Ahrefs: il tool SEO – Guida e recensione

0

Stai sviluppando il tuo blog e continui a guardare siti simili cercando di capire come posizionarti e come crescere velocemente? Con migliaia di dati online, è sempre difficile capire cosa stia succedendo realmente. Quali sono i criteri che Google utilizza per posizionare i siti sulla prima pagine di una ricerca? Quali sono i metodi che posso utilizzare per far crescere il mio sito più velocemente?

Come in qualsiasi progetto, un’attenta fase di analisi può portare un sito sui binari giusti per crescere più rapidamente. Oggi parliamo di ahrefs: un tool che “simula” le azioni di Google attraverso un pannello dati che spiegano con chiarezza come un sito ha fatto a guadagnarsi la fama

Una piccola curiosità prima di cominciare: ahrefs deriva dal linguaggio html “a href=” che è utilizzato dalle pagine web di tutto il mondo per creare web-links. Ahrefs non e’ un motore di ricerca e non deve posizionare alcun sito, ma studiando la struttura e stimando il traffico è in grado di determinare alcuni dei parametri che google utilizza per posizionare i siti

Cosa offre Ahrefs?

Il comandi di ahrefs sono molto semplici e intuitivi:

  • Dashboard: utile per monitorare il nostro sito e il suo posizionamento. E’ possibile aggiungere siti di competitors per monitorare la loro performance vs la nostra. Monitorando il nostro sito troveremo dati simili (ma meno accurati di Google Analytics) – utili per paragonarci agli altri
  • Site Explorer: la funzionalità piu’ interessante e importante di ahrefs. Possiamo analizzare qualsiasi sito e ottenere informazioni preziose per capire lo sviluppo del sito stesso
  • Content Explorer: inserendo delle keyword, vediamo quali contenuti hanno ottenuto piu’ visualizzazioni nelle ultime 24 ore. Ottimo per essere i primi con contenuto fresco
  • Keywords Explorer: inserendo una keyword, ahrefs effettuerà delle stime sul traffico della keyword stessa. Questo tool consiglierà inoltre keyword simili con volumi di traffico meno elevati (ma di conseguenza con meno competizione) sui quali ci sarà maggiore possibilità di posizionamento

Ci sono inoltre una miriade di tools come integrazioni API che permetteranno di fornire dati ai nostri sistemi di analisi

Esplora Siti

Questa funzionalità di ahrefs permette di analizzare siti. Prendiamo per esempio Amazon

Una volta effettuata la scansione di un sito (ahrefs non fa altro che monitorare il sito come Google), otterremo varie informazioni come i Backlinks. Quanti backlink ha Amazon.it? Quale è la qualità di questi backlink? Sono backlink follow o no-follow? Come questi backlink sono distribuiti e come sono cresciuti nel tempo? Tutte queste informazioni sono visibili insieme a indicatori come UR e DR che corrispondono alla valutazione dell’url (pagina per pagina di Amazon.it) e Domain Rating: la valutazione complessiva sul dominio Amazon.it

Capiamo di conseguenza che Google accredita un punteggio per ogni pagina di un sito e al sito stesso e che questa valutazione dipende dal numero e della qualità dei backlinks. Questo sistema è uno dei capisaldi del posizionamento su Google

Possiamo inoltre visualizzare anche informazioni sulla ricerca organica. Quanto traffico arriva da Google su questo sito? Quali sono le keyword più utilizzate che portano Amazon in prima pagina?

E tanto altro, come: Quali sono le pagine più visualizzate su Amazon.it?

Quali sono i siti che competono con il mio sito?
Quali sono le keyword principali sulle quali un sito ha posizionamento?
Quale è il contenuto migliore?
Quali contenuti hanno il maggior numero di condivisioni sui social?

Esplora contenuto

Sei a corto di idee per aggiungere del contenuto fresco sul tuo sito oggi? Questo strumento è un ottimo consigliere

La ricerca troverà in pochi istanti i contenuti più popolari delle ultime 24 ore

Esplora Keywords

Abbiamo una sezione android sul nostro sito ma facciamo fatica ad avere traffico da Google. Questo strumento vi dara’ una mano. Ecco un esempio banale ma pratico. Cerchiamo Android tra le keywords su google in italiano

Ahrefs ci comunica subito che in Italia la competizione e’ abbastanza alta – affermazione scontata ma che ci da comunque degli indici sui possibili volumi di traffico qualora fossimo in pagina 1 di Google

Molto interessanti sono le keyword suggerite:

Ecco la competizione per la keyword Emulatore Android:

Questo è un ottimo modo per far partire il nostro sito android con una keyword che ha 19,000 ricerche mensili in Italia ma praticamente nessuna competizione

Conclusioni

Ahrefs è un tool molto utile per analizzare il web e trovare dei punti di ingresso. E’ molto utile inoltre per i marketers per analizzare i siti di potenziali partners. Aiuterà a rispondere a tante domande su come altri siti sono riusciti a posizionarsi nel tempo e su quali keywords. Estremamente consigliato prima di avviare un sito. Qualche giorno basterà per capirne il potenziale e le possibilità. Il costo del servizio è elevato ma potrebbe portare indicazioni estremamente utili e altrimenti impossibili da ottenere

Share.