Gli smartwatch Amazfit, in particolare i modelli GTR e GTS, vengono aggiornati con una nuova modalità che consente di registrare i sonnellini. Fino ad ora, l’analisi del sonno di questi orologi era limitato al sonno notturne; Amazfit deve aver visto le migliorie apportate al monitoraggio del sonno proposte da Huawei ed aver conseguentemente deciso di scendere in campo con questo aggiornamento.

Amazfit GTS

In questo articolo ti spieghiamo ciò che è necessario fare per l’attivazione e la differenza con la normale modalità di registrazione del sonno.

Il tuo Amazfit saprà quando fai un pisolino

Immagine 2020 06 26 11 35 34

Uno dei difetti di molti orologi intelligenti è che registrano periodi di sonno solo quando dormiamo per diverse ore. Se vogliamo fare un pisolino per alcuni minuti, questo periodo non viene registrato. Con l’ultimo aggiornamento del firmware per Amazfit GTS e GTR, arriva il pisolino.

Amazfit GTS e GTR supportano la misurazione di pisolini sporadici di oltre 20 minuti durante il giorno.

Come al solito, questi nuove registrazioni dei tuoi riposi si rifletteranno nella grafica dell’app, informandoti della loro qualità. Qui non ci saranno tante informazioni a livello di fasi del sonno in quanto i periodi più brevi, ma ci saranno comunque delle misurazioni.

È curioso che l’aggiornamento arrivi solo ed esclusivamente con questa modalità , senza essere accompagnato da altre features. In particolare, Amazfit GTR è aggiornato alla versione 1.3.5.77 e Amazfit GTS alla versione 0.0.9.12. L’aggiornamento viene eseguito tramite l’app Amazfit sul telefono, quindi è sufficiente verificare se è arrivato o meno e procedere con l’ aggiornamento.

Se invece fai fatica a dormire, ti suggeriamo la nostra guida sulle macchine del sonno. Buon pisolino a tutti!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui