Ci troviamo a parlare di Fire TV Stick e di come fruire dei contenuti multimediali sui nostri dispositivi. Questo Tv Box dalle dimensioni leggermente superiori ad una pendrive USB consente di accedere ai maggiori servizi di streaming online che presentano un’app sullo store di Amazon.
Ne parliamo per due motivi, perché è un buon prodotto ma soprattutto perché il prezzo in offerta per gli utenti prime è di soli 29€ ma in alcune occasioni il prezzo viene scontato ad addirittura 19€; e a questo prezzo è un Best Buy assoluto!

Confezione

La confezione è molto compatta ed è di un brillante colore arancione.
Sul davanti è presente una foto della Fire TV Stick con il telecomando. Il retro invece presenta, in molte lingue, alcune informazioni, come il contenuto della confezione ed alcune caratteristiche.

Aprendo la confezione, molto curata, troveremo: la Fire TV Stick, il cavo di alimentazione, la presa USB da parete (5,25V da 1A), una prolunga HDMI (nel caso aveste problemi nel collegare la Fire TV alla porta HDMI del TV) ed un telecomando (le 2 pile AAA sono già comprese).
Per il prezzo proposto la confezione risulta ben fornita. Anche perché c’è tutto l’essenziale per essere già pronta all’uso.

Design

La Fire TV è molto compatta, 85,9 mm x 30,0 mm x 12,6 mm. Di plastica nera opaca, al tatto da un bel senso di solidità e non si può che apprezzare la qualità costruttiva. Sul lato è presente la porta micro USB che serve per l’alimentazione. Il telecomando, dello stesso colore della stick, presenta un pad circolare e 6 tasti con relative icone della funzione. Non vi sono particolari rilevanti se non il marchio Amazon sia sulla Fire TV che sul telecomando.

Specifiche Tecniche

Sono diversi i Fire TV offerti da Amazon; ma anche la versione basic fa il suo lavoro. Badate bene, non diciamo che non funziona bene, anzi, ma che se cercavate una mini console di gioco potreste rimanerne delusi. Il processore presente è un MediaTek quad core ARM 1.3 GHz, la GPU invece è una Mali450 MP4.
Per le connessioni disponibili (forse la caratteristica più importante su questo tipo di dispositivi) abbiamo un Bluetooth 4.1 ed una connessione Wi-Fi dual band 802.11a/b/g/n/ac.
La memoria disponibile non è tantissima, troviamo infatti 8GB di ROM e 1GB di Ram.
Fire TV ha il supporto all’audio Dolby, mentre sul lato video riesce a gestire anche flussi video in H265 1080p30. Probabilmente si potrebbe sentire la mancanza del supporto al 4K. Ad ogni modo vogliamo ricordavi che parliamo di una versione base di una TV BOX creata da Amazon per l’accesso principalmente al suo ecosistema.

Software

Se doveste acquistare la Fire TV Stick per voi stessi vi arriverà già configurata con il vostro account. Le fasi iniziali chiederanno le cose basilari, come la richiesta della rete dove collegarsi e l’eventuale password.

Una volta entrati noteremo come l’interfaccia sia molto user friendly. Lo stile richiama Android TV classico, ed ovviamente Amazon mette in primo piano i suoi servizi di Amazon Prime Video.
Con il pad del telecomando potremo scorrere le varie schede per scegliere se riprodurre direttamente qualche contenuto di Prime Video oppure installare qualche altro servizio di streaming. Potete installare tranquillamente Netflix, anche se attualmente è supportato solo in HD, forse questo può essere un limite per alcuni. Personalmente non ho trovato una scarsa qualità con la fruizione di Netflix e non ho notato particolari differenze tra Fire TV e un TV BOX che riproduce in FullHD.

La possibilità di installare le applicazioni è, ovviamente, possibile ma non è la cosa meglio ottimizzata. Al momento non è possibile effettuare le ricerche di app ma bisognerà cercarle scandagliando le varie categorie. Lo store di Amazon poi risulta leggermente sfornito, mancano app importanti come Kodi (Plex invece è presente). A questo tipo di limite si può tranquillamente sopperire abilitando l’installazione di app sconosciute e installando market alternativi.

La fruizione dei contenuti è semplice e la riproduzione streaming è veloce. In generale la Fire TV risponde bene ai comandi e con un utilizzo casalingo non si sentirà nessun limite, se la si confronta però con prodotti quali la Xiaomi Mi Box 3 si nota come la differenza di hardware venga fuori con l’utilizzo di app più esose di risorse, come ad esempio qualche gioco. Ovviamente questo tipo di prodotto non è pensato espressamente per la fruizione di giochi; ricordiamo, infatti, che la memoria interna è di soli 8GB.

Come configurare Fire TV Stick con Alexa?

Per collegare e configurare il tuo dispositivo Alexa al Fire TV Stick, devi utilizzare l’App Alexa. Se l’hai già scaricata, assicurati di avere la versione più recente ed aggiornata.

1. Apri Alexa, seleziona “Altro” in basso a destra e poi “Impostazioni”:

2. Da Impostazioni scorri fino a Preferenze Alexa e seleziona “TV & Video”:

3. In “TV & Video” cerca Fire TV e clicca sul simbolo “+” per aggiungere:

4. Seleziona Fire TV e clicca ” Collega il tuo dispositivo ad Alexa” e segui le istruzioni:

Come configurare il telecomando Fire TV Stick?

Si possono associare fino ad un massimo di 7 telecomandi o controller, nuovi o sostitutivi.

  1. Seleziona “Impostazioni” dal menu della tua Fire TV
  2. Da Impostazioni scorri fino a trovare “Controller e dispositivi)
  3. Seleziona quindi “Telecomandi Amazon Fire TV”
  4. Associa il controller tramite Bluetooth tenendo premuto il pulsante “Home” del telecomando per 10 secondi. Una volta accoppiato, il telecomando apparirà sullo schermo.

Come usare Amazon Fire Stick senza telecomando?

Puoi usare il tuo smartphone come telecomando per la Fire TV Stick:

  1. Connetti il telefono alla stessa rete Wi-Fi della Fire TV.
  2. Apri l’App “Fire TV” sul telefono.
  3. Seleziona il tuo dispositivo tra quelli disponibili sullo schermo.
  4. Segui le istruzioni.
  5. Adesso puoi usare le opzioni a schermo dei menu di navigazione o della tastiera per controllare il Fire TV selezionato.

Conclusioni

Personalmente ho acquistato la Amazon Fire TV Stick con l’unico scopo di usufruire dei contenuti di Prime Video. Con la Mi Tv Box, infatti, non mi era possibile di vedere le serie presenti su quella piattaforma. Sicuramente ciò che mi ha spinto ad effettuare questo acquisto è stata la promozione di soli 29€, forse a 39€ (il prezzo attuale per i possessori di Amazon Prime) non l’avrei acquistata. Forse è stata proprio questa la strategia pensata da Amazon per invogliare i suoi clienti a fruire dei suoi contenuti multimediali. Se attualmente non avete alcun tipo di TV BOX e siete in possesso di un televisore non smart, il consiglio è procurarvi un Box come questo. Semplice, economica e facilmente trasportabile, queste sono le sue caratteristiche principali. La Fire TV Stick è uno di quegli oggetti da tenere pronta all’uso quotidiano. Se siete incerti, approfittate dei vari periodi dell’anno in cui Amazon sconterà il prezzo a 29€. Impossibile al momento e ad un prezzo di 29€ trovare un prodotto valido e con la garanzia di Amazon. Ovviamente la Amazon Fire TV Stick è disponibile all’acquisto su Amazon. Non badate al prezzo di 59€, se siete abbonati ad Amazon Prime il prezzo verrà ridotto automaticamente nel carrello al momento del pagamento.

Fire TV Stick Lite
Nuova Fire TV Stick 2020
Fire TV Stick 4K
Amazon Fire TV Stick ha il Bluetooth?

Sì, il TV Stick di Amazon ha il Bluetooth. Puoi accoppiare un dispositivo Bluetooth con il tuo TV Stick Amazon.

Amazon Fire TV Stick ha YouTube?

Per utilizzare YouTube con Amazon Fire TV Stick devi scaricare l’app da App Store.
Vedi: Le app da avere sulla tua nuova TV-Box Android

Amazon Fire TV Stick necessita del WiFi?

Sì, è necessario il WiFi. Il dispositivo non ha una porta Ethernet, quindi il WiFi è l’unica alternativa al Bluetooth per connettere il tuo stick (e la TV) a Internet.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui