I ripetitori Wireless sono sempre più utilizzati nelle nostre case, vuoi per i dispositivi di domotica, vuoi perché abbiamo sempre più dispositivi e cablarli tutti potrebbe essere difficoltoso o impossibile per alcuni. Ti ho già elencato i migliori ripetitori WiFi nel nostro articolo. Tra i vari ripetitori WiFi ti ho consigliato il ripetitore FRITZ!Repeater 600 per il suo prezzo e le sue caratteristiche. Oggi però voglio parlarti del modello 1200 che mantiene alcune caratteristiche ma con una velocità maggiore.

Confezione e Design

Confezione semplice e in stile con i prodotti FRITZ! Lo scatolo, di dimensioni contenute, è di colore blu con il disegno del prodotto sulla parte frontale. Nella parte posteriore troviamo qualche caratteristica che contraddistingue il ripetitore.

Nella confezione, invece, sono presenti il ripetitore Fritz! 1200, un cavo LAN, un adattatore Schuko ed il manuale d’istruzioni con l’italiano.

Dal punto di vista del design e della costruzione il ripetitore è semplice e molto ben costruito. le dimensioni del ripetitore sono di 80 x 80 x 37 mm (senza spina). La parte frontale è completamente bianca se non fosse per il tasto rosso intenso in alto a destra e la scritta FRITZ! in basso a sinistra.

Sempre frontalmente c’è anche un LED che identifica la qualità del segnale di origine. La parte centrale e posteriore è di colore grigio con i fori laterali per non far surriscaldare il ripetitore.

Specifiche Tecniche Fritz!Repeater 1200

Dimensioni e Peso80 x 80 x 37 mm (senza spina), 160 g
Rete Wireless5 GHz e 2,4 GHz
WiFi 802.11c (866 Mbit/s), 802.11n (400 Mbit/s)
Connessioni1 porta Gigabit, un tasto per connessioni
Tecnologia MeshDisponibile con Router FRITZ!

Il ripetitore ha ottime caratteristiche se consideri che è grande circa 8 cm ed integra anche una porta Gigabit. Altra grande caratteristica è la doppia banda sia da 2,4 GHz e 5 GHz. Avendo un router o modem FRITZ! riuscirai anche a creare una rete Mesh dentro casa così da avere tutti i vantaggi di un tipo di rete a ragnatela.

La porta Ethernet ha una doppia funzione, dare la possibilità di collegare un dispositivo senza WiFi alla rete o diventare un access point, creando una rete WiFi collegandolo al router.

Fritz! dota inoltre tutti i suoi ripetitori e router del Fritz!OS, un vero e proprio sistema operativo che rende molto più versatili e configurabili i suoi prodotti. Tra le varie funzioni c’è la possibilità di creare una rete Mesh, e la modalità ECO. La rete Mesh ha il vantaggio di creare nodi a cui ogni ripetitore è collegato, al saltare di un nodo la rete si forma in maniera differente. La modalità ECO , invece, ti consente di disattivare il ripetitore in determinate fasce orarie.

Configurazione e modalità del ripetitore WiFi

Le modalità di collegamento sul Fritz!Repeater 1200 sono due. Puoi trasformare il ripetitore come ponte wireless oppure come ponte LAN. Ma quali sono le differenze?

Scegliere di impostare il ripetitore come ponte Wireless ti consente di estendere una rete esistente. Facendo da ponte tra il tuo modem ed il tuo dispositivo wireless. Per questo tipo di modalità ci sono due tipi di collegamenti possibili.

Puoi decidere di collegare il tuo ripetitore Fritz!Repeater 1200 con un semplice tasto, se il tuo modem/router supporta la tecnologia WPS. Dovrai quindi:

  • Inserire il ripetitore WiFi nella presa di corrente. Il LED sul ripetitore si accenderà ed inizierà a lampeggiare prima velocemente poi più lentamente. Il ripetitore è pronto a stabilire una connessione.
  • Premere il tasto “Connect” (quello rosso) in questo modo il LED rimarrà verde ma lampeggerà nuovamente in modo veloce.
  • Premere a questo punto sul modem/router il tasto WPS o Connect entro due minuti dall’avvio della procedura di collegamento sul ripetitore. Se la procedura è stata eseguita correttamente il ripetitore smetterà di lampeggiare. Diventerà di colore verde se la connessione è stabile con il modem principale oppure arancione se la connessione è debole. Se debole cercare di spostare il ripetitore WiFi in una zona coperta meglio dal modem principale.

Puoi però collegare il ripetitore Fritz! come ponte wireless senza dover premere il tasto WPS. Non devi far altro che collegare il ripetitore in corrente, questo inizierà a lampeggiare di verde. Con il tuo smartphone o computer collegati alla rete Wireless creata dal tuo ripetitore. La password per il collegamento la trovi nella parte posteriore del ripetitore o alla fine del libretto d’istruzioni. a questo punto dovrai solo aprire un browser ed andare all’indirizzo del ripetitore http://fritz.repeater così da avviare l’assistente di configurazione.

Se invece in casa non hai un modem o un router Wireless e vuoi creare una rete di accesso WiFi puoi creare un ponte LAN con il tuo ripetitore. Dovrai collegare il ripetitore WiFi al tuo computer con un cavo LAN e in corrente. Attendere circa un minuto e poi collegarti dal computer alla pagina WEB http://fritz.repeater in questo modo apparirà l’assistente per il collegamento. Imposta una password quando richiesto per il ripetitore e procedi con il configuratore. Quando verrà richiesto imposta il ripetitore in modalità “Ponte LAN”. Al termine della configurazione stacca pure il ripetitore Fritz!Repeater dalla porta lan del computer e collegalo al tuo modem o router di casa.

AVM ha creato anche una app che consente di verificare la qualità di connessione del ripetitore al modem principale. L’applicazione si chiama Fritz!App WLAN ed è disponibile sia per iOS che per Android.

FRITZApp WLAN su App
FRITZ!App WLAN - Apps

Se hai un modem o router di AVM compatibile con la tecnologia Mesh con questo ripetitore WiFi lo troverai nell’interfaccia utente sotto la voce “Rete domestica/Mesh”.

Conclusioni

Voglio essere più esperienziale sulla valutazione di questo ripetitore. Perché l’ho voluto provare? Perché principalmente in casa ho sempre avuto problemi di connessioni WiFi. Segnale poco stabile che salta al primo muro. Ho infatti una casa con delle pareti molto spesse e che ostacolano il segnale, sono abituato a girare per le stanze con il mio portatile e mi trovo senza una connessione LAN disponibile.

Ho voluto provare anche le Powerline ma senza successo andando a perdere più velocità di quella che ne avevo con un ripetitore dello stesso prezzo. Precedentemente avevo collegato al mio router Fritz!Box, che mi aveva già risolto una serie di problemi di collegamenti ballerini con dispositivi domotici in casa, un ripetitore Wireless di ottima marca e fascia di prezzo alta. Ho notato dei miglioramenti ma riscontravo improvvisi cali drastici della rete o disconnessioni continue sui dispositivi che si appoggiavano al ripetitore sempre mesh. Dovevo quindi ogni volta staccare e riattaccare in corrente il ripetitore che fino a quando sei in casa ok ma quando vuoi controllare una telecamera da remoto non è la cosa migliore.

Ho tolto il ripetitore precedente e collegato il Fritz!Repeater 1200, collegato in 2 minuti contati. In automatico tutti i miei dispositivi si sono connessi a lui poiché aveva una rete più veloce e stabile. Ho eseguito dei test facendo degli speed test vicino il mio router, in una stanza dove il router non arriva con il suo segnale in maniera stabile e poi nella stessa posizione con il ripetitore configurato.

Come puoi vedere con la rete WiFi del router riesco a sfruttare tutta la velocità garantita dal mio operatore, quindi un 60up/20down ed è quella che mi invia il router nella stessa stanza. Ho poi fatto un test nella stanza più lontana dal router eseguendo uno speed test con esiti purtroppo tremendi, la mia connessione scende a 5 sia in up che down. Ho quindi poi collegato il ripetitore WiFi di AVM ed eseguito nuovamente lo stesso test nella stessa posizione di prima. In pratica la connessione è tornata quasi al massimo andando a perdere poco, considerando la mia distanza dal ripetitore. Il test segna, infatti 43up/21down.

C’è da fare una considerazione, il ripetitore, nel mio caso, non è posizionato nella posizione migliore e quindi non ha a disposizione il segnale massimo che potrebbe ottenere spostandolo di poco più vicino. Nonostante questo mi riesce a garantire un segnale identico a quello che avrei con una connessione al router principale con una piccola parete che ci separa. Vero che questo prodotto potrebbe sembrare costoso, sopratutto se confrontato con altri ripetitori. Osserva però le specifiche ma sopratutto la qualità totale. Ripetitori con velocità maggiori sono inutili se la qualità del segnale, la stabilità e la gestione dei dispositivi sono di scarsa qualità. Se hai un router Fritz!box è d’obbligo un ripetitore della stessa marca.

L’ecosistema AVM funziona davvero bene e la configurazione è davvero semplice. Il ripetitore viene subito visto in modalità mesh dal router in questo modo il software di gestione riesce a scegliere per ogni dispositivo collegato alla rete se utilizzare il ripetitore o il router principale per garantire la rete migliore.

Il ripetitore è acquistabile su Amazon con spedizione veloce.

AVM FRITZ!Repeater 1200

Per qualsiasi problema utilizza pure il box dei commenti in basso, cercherò di rispondere come possibile per sciogliere eventuali dubbi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui