BLUBOO S1: test, unboxing e recensione

2

Lanciato alla fine di giugno, Bluboo S1 è già acclamato da molti come il miglior smartphone per rapporto qualità/prezzo. Ha tutte le caratteristiche dei top di gamma: dual camera, display quasi senza bordi e ben 4GB di RAM e 64GB di memoria interna; ad un prezzo che sembra inverosimile.

Abbiamo testato per voi il Bluboo S1 installando diverse applicazioni di benchmark, proprio per vedere se questo smartphone è all’altezza delle aspettative.

 

CONFEZIONE

 

All’interno della scatola del Bluboo S1 troviamo: un alimentatore, un cavo USB/USB-C, un adattatore per cuffie da 3,5 mm Tipo-C, una cover protettiva in plastica trasparente ed una pellicola proteggi schermo.

 

DESIGN

La prima cosa che si nota del BLUBOO S1 è il display, che occupa il 90% del corpo del telefono, riducendo al minimo lo spazio occupato dall’altoparlante. Per mantenere l’ampiezza dello schermo, Bluboo ha spostato la fotocamera frontale nella parte inferiore, vicino al tasto home.  La parte posteriore è in plastica, ma rivestita da uno strato di vetro organico che la rende molto simile ai rivestimenti in ceramica

 

A sinistra, troviamo il pulsante di accensione ed il volume e, sul lato destro lo slot per la scheda SIM. Inoltre, ha un sensore per le impronte digitali Il corpo è molto sottile e leggero. Le dimensioni sono 148.6 X 74.3 X 7.9mm, pesa 175g ed è disponibile in bianco o nero.

 

DISPLAY

Bluboo S1 è dotato di un display Full HD dinamico da 5,5 pollici, con risoluzione di 1920×1080 e densità 401ppi. Utilizza la tecnologia OGS (One Glass Solution), che ne riduce lo spessore e lo rende più luminoso. Lo schermo è protetto da Corning Gorilla Glass 4 ed è 2.5D, quindi leggermente curvo ai bordi.

Come già accennato, lo schermo occupa il 90% dell’intera superficie anteriore del telefono.

Bluboo S1 ha anche un rivestimento anti-impronte digitali, che aiuta a ridurre “le ditate” sul display e rende la pulizia del telefono molto più facile.

 

PRESTAZIONI

Bluboo S1 ha un processore Mediatek MTK Helio P25 Octa-Core da 2.5 GHz con GPU Mali T880. Utilizza il sistema operativo Android 7.0 Nougat ed ha 4GB di RAM e 64GB di spazio di archiviazione, espandibile fino a  256GB con TF card. Inoltre, ha due slot nano SIM con compatibilità 3G e 4G

Abbiamo installato alcune app di benchmark per testare le prestazioni di S1. Se vuoi maggiori informazioni su come funzionano questi test e quali sono i punteggi migliori, leggi questo articolo.

BLUBOO S1 punteggio Antutu: 58743

 

BLUBOO S1 punteggio Geekbench:

 

Considerando che rivali più blasonati come il Huawei P9 hanno un punteggio Geekbench di 4845 multi-core, il Bluboo S1 con i suoi 4650 punti non è da sottovalutare. Soprattutto considerato il costo: circa 190 euro (contro i 400 del Huawei P9).

FOTOCAMERA

La doppia fotocamera sul retro monta un ottimo sensore Sony; la camera principale è da 16MP, e la secondaria da 3MP viene utilizzata per la percezione della profondità. C’è anche un flash LED e gli scatti in condizioni di scarsa luminosità sono buoni.

La fotocamera anteriore per i selfie è da 8MP ed è posta nella parte inferiore, vicino al lettore di impronte digitali. E’ inoltre dotata di Fast Focus e beauty mode.

BATTERIA

La batteria di questo telefono è agli ioni di litio da 3500 mAh, non removibile. Supporta la carica veloce, il che significa che S1 sarà completamente carico in meno di 90 minuti. Secondo i test effettuati da Bluboo, la batteria dura fino a 28 con utilizzo normale.

DOVE TROVARLO

BLUBOO S1 è disponibile solo su GearBest. Suggeriamo la spedizione Italy Express per ricevere il telefono senza alcuno costo doganale

73%
73%
Ottimo rapporto qualità-prezzo!
  • Confezione
    8
  • Design
    7.5
  • Display
    7.6
  • Prestazioni
    7
  • Fotocamera
    6.9
  • Batteria
    6.9
Share.

2 commenti

  1. Ciao, siete stati fin troppo generosi sulla fotocamera. sto usando questo smartphone da una settimana. La qualità delle foto è appena sufficiente a mio parare. Il mio cell principale è una microsoft 950 XL che ha sempre 16MP, ma l’ottica è decisamente superiore. Spesso sul S1 pulisco la lente della fotocamera, come se fosse sporca, invece è proprio la qualità delle lenti che fa pietà. Peccato. Sempre in paragone al 950, il peso del telefono e lo spessore si sentono. concordo su rapporto qualità prezzo.

    • Grazie per il commento Sergio, la fotocamera non ci sembrava così male. Abbiamo visto di peggio: in alcuni degli smartphone cinesi che abbiamo recensito non si apriva nemmeno l’applicazione per scattare le foto! Comunque, aggiorniamo subito il punteggio togliendo una stella alla fotocamera 🙂