mercoledì, dicembre 12

Come passare da Android ad iPhone

0

Abbiamo visto nella nostra guida precedente come poter passare i nostri dati da un dispositivo  iOS ad un dispositivo Android. Il passaggio avviene con un’applicazione creata direttamente da Google e si limita a contatti, calendario e foto.

Tutto il resto andrà scaricato manualmente, senza contare che non sarà possibile trasferire cose come i messaggi. Questo perché iOS ha una politica sulla privacy molto più stringente di Google, che si traduce nell’impossibilità di copiare il contenuto degli sms e trovarseli sul nuovo dispositivo. Ma se il passaggio fosse all’inverso?  Avremo lo stesso problema?
Vediamo insieme come passare da un dispositivo Android ad un iOS e come è possibile.

Migrazione dati Android iOS

Mentre su iPhone è possibile eseguire una  sorta di backup di alcuni dati da riportarsi poi su Android, il contrario avviene in maniera leggermente differente. In realtà il passaggio da Android ad iPhone è anche più semplice di quanto si possa immaginare. Questo avviene proprio per la capacità di Google di servirsi dei dati dei propri clienti. Se dovessimo infatti passare da Android ad iOS il passaggio dei contatti e del calendario avverrebbe semplicemente collegando la mail Google ed abilitare la sincronizzazione dei contatti e calendario.

Allo stesso modo bisognerà scaricare l’applicazione Google Foto e ritrovarsi già accessibili tutte le foto del nostro dispositivo Android facilmente consultabili sulla libreria Google e facilmente salvabili nella libreria dell’iPhone. Ma se volessimo spingerci oltre? come potremmo fare?

Apple non disdegna il Play Store ed anzi lo utilizza per quei servizi che portano soldi nelle proprie casse. Per questo ha creato l’applicazione Move to iOS, letteralmente “spostati su iOS”:


Quest’applicazione disponibile su Play Store copia la vecchia applicazione Copy My Data, acquisita dalla stessa Apple ed integrata nel suo sistema operativo in fase di attivazione.

A differenza di un Backup, quella che avviene attraverso questa app è una migrazione dei dati. Infatti non vengono prima trasferiti su di un supporto e poi scaricati nel nuovo dispositivo ma spostati in maniera diretta da uno all’altro.

I passaggi da effettuare in realtà sono pochi e molto semplici. Scaricate l’applicazione “Move to iOS” dal link in alto. Accendete il vostro iPhone ed attivate seguendo i primi passaggi, dove vi verrà chiesta la lingua preferita e la nazionalità. Nelle schermate iniziali troverete ad un certo punto la richiesta su come vorrete avviare il vostro dispositivo, come nuovo, backup icloud, backup iTunes o migrazione da dispositivo Android. Ovviamente scegliete quest’ultima.

Come dicevamo, a differenza di iOS, su Android è possibile copiare e migrare molti più file. Infatti nella configurazione iniziale e nell’applicazione di Move to iOS sarà possibile selezionare cosa trovarsi già sul nuovo dispositivo.

Ed infatti nella configurazione sarà possibile trasferire direttamente le foto, i messaggi, l’account Google configurato, i contatti e i segnalibri. Senza contare che verranno scaricate in automatico tutte le app del nostro dispositivo, disponibili sia sul Play Store che sull’ AppStore; in questo modo ci troveremo già tutte le nostre app già disponibili all’uso. C’è da dire che l’esperienza da Android ad iOS è molto meno traumatica e stancante. Questo è possibile proprio perché Android da molta più libertà d’azione nel suo sistema operativo. Per Apple è quindi molto più facile procedere ad una migrazione da Android ad iOS in maniera indolore.

Voi avete approfittato delle offerte? Avete intenzione di passare da un sistema operativo all’altro? Preferite Android o iOS e perché passare da uno all’altro? Dateci le vostre considerazioni.

Share.

Rispondi

15585

Un'ultima cosa 😏 

Mi Sconti di Oggi

Macchine del 😴

Ultimi Gadget

Migliori Cloni