Come scegliere il nome del dominio

0

Nonostante la scelta del nome dominio sia la fase più facile nel setup di progetto web, spesso e volentieri sarà la più dispendiosa in termini di tempo. Questo perchè vogliamo assicurarci che il nome del nostro sito sia piaccia a tutti, Google incluso. Ecco i nostri consigli

Le keyword nel dominio valgono oro

Ci sono degli articoli sul web datati 2012 che dicono il contrario: google penalizzerà questo approccio. Ad oggi, 2017, non è vero, anzi, il contrario. Prendiamo per esempio blackfriday.com. Questo sito è il secondo risultato su google facendo una ricerca “black friday”. Questo sito viene posizionato sopra a Amazon che ha speso decine di milioni di euro per questo evento. Analizzando blackfriday.com con similarweb.com vediamo un traffico di 20 milioni di sessioni per Black Friday a Novembre.

Questo sito ha capito come catturare la sua niccha “black friday”. Qual è il corrispettivo per la potenziale audience del vostro? Una ricerca con google trends potrebbe dare una mano

.it vs .com e altri

Non esiste grande differenza in termini di SEO nel top level domain. Esistono siti .co (Colombia), acquistati perchè economici, con ranking su contenuto in italiano migliore di domini .it

C’è un solo svantaggio nei domini .it – non può essere acquistato il WhoisGuard. Questa funzionalità permette di nascondere i vostri dati personali dalle ricerche tramite register.it – Per domini nazionali come .it basta andare su register.it e potrete sapere chi è il proprietario legale del dominio

Il .com ha il suo fascino ma sarà difficile trovare un nome appealing che non sia già stato acquistato da qualcun altro. Qui è comunque dove consigliamo lo sforzo

Esiste un solo proprietario

Patti chiari e amicizia lunga: una sola persona detiene il controllo del dominio. Non c’è modo di cointestarlo senza usare una società. Assicuratevi che i legami con i vostri partners siano validi prima di avviare un sito insieme

Se volete proteggere il vostro dominio (non .it), consigliamo la business protection offerta da godaddy.com. Ad un costo aggiuntivo di circa 20 euro / anno potrete assicurarvi che per trasferire il vostro dominio sarà necessario il passaporto

La lungezza del dominio non importa, a Google

E’ indiscutibile che un dominio corto sia più facile e bello da vedere. Non spaventatevi se è necessario aggiungere qualche carattere di più. Se il nome è facile da imprimere nella memoria dei visitatori (anche solo parzialmente), con un po’ di impegno non ci vorrà molto affinchè google auto-completi il vostro nome

Perchè TB

Avendo lavorato per più di un anno in una società che ha inventato un telefono con un tasto chiamato Boom Key,  Mi piace la tecnologia. Techboom.it. Buona fortuna!

Rispondi