lunedì, novembre 19

Come vedere Netflix sulla propria TV

0

Non sempre le reti televisive trasmettono un programma che ci piace, ma anche se lo trovassimo non è detto che potremmo vederlo, perchè in quel preciso momento potremmo essere occupati. Di conseguenza la nostra TV con risoluzione elevatissima rischia di diventare un soprammobile nel salotto di casa. Con i servizi di film e serie in streaming, in primis Netflix, siamo noi stessi ad organizzare il palinsesto, anche se non possediamo una televisione smart. Infatti basta una TVbox, una piccola scatoletta tecnologica che trasforma la nostra televisione in un cinema.

Le migliori tv box Android

I tv-box android sono dei mini-pc con installato Android come sistema operativo. Grazie a un cavo HDMI possono essere collegati ad un qualsiasi televisore da utilizzare come display. Il televisore avrà di conseguenza tutte le funzionalità di un dispositivo android. Sarà possibile scaricare film e vederli (anche in streaming), navigare su internet, fare telefonate Skype, accedere

0 comments

Direttamente sul sito di Netflix vengono consigliati alcuni dispositivi per vedere le proprie serie o film preferiti sulla TV. Di seguito li analizzeremo per vedere le differenze.

Apple TV

Se siete in possesso di un dispositivo Apple, potete prendere in considerazione il primo TVbox consigliato da Netflix. L’app per vedere i suoi contenuti è integrata, pertanto l’interfaccia grafica per navigare nel catalogo è accogliente.

La scatola, oltre il TVbox da collegare con cavo HDMI alla televisione, contiene anche un telecomandino per controllare il dispositivo a distanza. Tuttavia alcune volte è scomodo muoversi dentro queste applicazioni con le sole quattro frecce, soprattutto se dobbiamo scrivere una parola con la tastiera a schermo. In questi casi risulta molto utile il sistema Siri integrato nel telecomando attraverso dei microfoni, che permette di cercare il titolo del film o della serie in tutto il catalogo Netflix, attivare i sottotitoli, etc…

L’Apple TV si può acquistare dal sito ufficiale con una memoria interna di 32GB. Prima era disponibile anche una versione da 64GB, ma è stata soppiantata dall’Apple TV 4K. Questo ultimo modello sfrutta le caratteristiche delle TV di fascia alta con risoluzioni 4K 2160p per vedere le serie con una qualità maggiore.

Chromecast

In attesa della TVbox stand-alone del colosso di Mountain View, il dongle HDMI di Google, Chromecast, è ormai un prodotto consolidato nel settore dello streaming di contenuti multimediali da dispositivi mobili. L’Apple TV trasforma la televisione in una vera smart tv aggiungendo app di terzi, permettendo di giocare; il chromecast, invece,  semplicemente riproduce video, foto e musica sulla televisione in cui è collegato da un dispositivo mobile come smartphone, tablet o pc. In parole povere fa da trasmettitore tra il dispositivo e la televisione. Inoltre si può trasmettere lo stream su uno schermo e contemporaneamente usare lo smartphone senza problemi!

Essendo il Chromecast molto più semplice dell’Apple TV, il suo prezzo è anche più accessibile. Si compra anche dal sito di Google e la televisione diventa quasi completamente smart. Anche in questo caso si può comprare una versione che sfrutta le TV UltraHD e HDR 4K sempre sul sito ufficiale.

Nexus Player

Ennesimo prodotto di Google in collaborazione con Asus, il nome Nexus ci da sempre un’idea di un prototipo, ancora in fase beta. I dispositivi Nexus sono il sogno di tutti gli smanettoni di Android. Con pochi click si può ottenere l’accesso root, installare apk da fonti esterne, installare custom ROM.

Il suo design, anche se tondeggiante, ricorda quello della casa di Cupertino. In effetti anche il suo funzionamento è molto simile: si connette solo tramite WiFi al router di casa e la TV possiede un vero e proprio sistema operativo, Android TV. Con un telecomando si naviga molto intuitivamente all’interno del sistema, ma si può sempre usufruire dell’assistente vocale per fare ricerche nel catalogo Netflix o qualsiasi altra applicazione.

Già da qualche anno Nexus Player non è più venduto né supportato da Google ed Asus, tuttavia Netflix continua a inserirlo tra i dispositivi consigliati. Per chi fosse un amante dei prodotti Nexus, ormai può comprarlo solo su siti come Ebay.it.

Conclusione

Alla fine di questo articolo può rimanere il dubbio se optare per l’Apple TV o il Chromecast. Tra i due la differenza di prezzo è evidente. Il dispositivo della Apple offre prestazioni eccellenti e risoluzioni elevate e trasforma la televisione in una smart tv. L’unico incoveniente è che supporta solo i dispositivi iOS.

Al contrario Chromecast è più abbordabile dal punto di vista economico. Tuttavia non si tratta di un TVbox, ma permette comunque di vedere Netflix sulla televisione attraverso l’app su smartphone o pc.

Share.

Rispondi

15585

Un'ultima cosa 😏 

Mi Sconti di Oggi

Macchine del 😴

Ultimi Gadget

Migliori Cloni