Cosa vorresti noleggiare?

0

La nuova frontiera del commercio per il 2017 sembra essere il pay-as-you-go.

Almeno secondo i risultati dell’indagine condotta da Westfield (How we shop now and what’s next) condotta tra oltre 12.000 intervistati attraverso gli Stati Uniti e nel Regno Unito, con insights nelle città hub di Londra, New York, Los Angeles, San Francisco e San Diego.

Ciò che potrebbe spingere questo trend ad affermarsi e la possibilità di essere flessibili, di scegliere un vestito o accessorio da indossare solamente una volta o per un’occasione particolare.

 

Immaginate di poter scegliere ogni giorno un vestito diverso, o di poter avere l’abito adatto per una cerimonia senza impegno, con costi ridotti e senza doversi preoccupare di poterlo indossare per un’altra occasione

Queste le categorie di oggetti che americani e britannici si dichiarano pronti all’affitto:

Nel complesso, inglesi e americani hanno livelli simili di interesse per il noleggio, anche se ci sono differenze rivelatrici in termini di preferenze di categoria. Anche se l’affitto di attrezzature sportive è il più desiderato da entrambi, gli inglesi preferiscono noleggiare auto e tecnologia, seguiti da biciclette e abbigliamento, mentre gli americani mettono al secondo posto tech, seguito da mobili, auto biciclette e infine abbigliamento

E gli italiani cosa noleggiano?

Nel nostro paese esiste ancora ancora del possesso: casa, auto, beni di ogni tipo e genere, dalle decorazioni natalizie all’arredamento stagionale del giardino, a noi italiani piace comprare.
Anche con la consapevolezza che un determinato oggetto si svaluta nel giro di pochi minuti, come nel caso delle auto, o che lo useremo solo per brevi periodi di tempo, mentre per mesi e mesi (se non anni) rimarrà a prendere polvere e occupare spazio nelle nostre straripanti cantine o box, è più forte di noi, dobbiamo comprare.

Ma dobbiamo anche dire che il noleggio funziona benissimo in alcuni settori (in Italia, l’articolo più noleggiato resta l’automobile, con una crescita del settore del 35,7% nel mese di novembre) ed è indispensabile in altri; vive e cresce in alcuni ma sopravvive a malapena in altri.

E pensare che in Francia, per esempio, anche un semplice cacciavite si noleggia.

Share.