Douyin e TikTok sono la stessa cosa?

0

Douyin, (抖 音, letteralmente “shaking sound” in cinese) è una app per video brevi di proprietà del giovane gigante tecnologico cinese Bytedance (字节 跳动). L’app consente agli utenti di creare, modificare e condividere brevi video e livestream, spesso con musica in sottofondo.

Il nome internazionale di Douyin è TikTok, un’app che sembra la stessa di Douyin, mentre in realtà non sono la stessa cosa, nonostante gli sforzi di Bytedance di etichettarlo come tale.

Questa non è la prima volta che un’azienda cinese lancia un’applicazione che dovrebbe essere uguale in tutto il mondo, ma non lo è. La super app di Tencent Weixin (微 信), nota anche come WeChat, esegue due sistemi diversi per la sua versione cinese e internazionale. Durante il download di WeChat o Weixin, l’app determina quali funzionalità è possibile utilizzare e quali informazioni è possibile visualizzare in base al numero di telefono con cui si registra il proprio account.
In pratica, se non sei cinese, utilizzerai la “versione internazionale”, il che significa che avrai accesso a contenuti internazionali specifici che un utente registrato con un numero di telefono cinese non sarà in grado di vedere. Wechat versione internazionale non ha molte delle funzioni di Weixin, come il Wallet della versione cinese.

Douyin e TikTok: Due app, due sistemi

La differenza tra WeChat/Weixin e TikTok/Douyin, non è la stessa. Mentre Wechat è fondamentalmente un’app con due modalità diverse, Douyin e TikTok sono due entità completamente separate. A seconda dell’app store che utilizzi, sarai in grado di scaricare Douyin o TikTok. Gli utenti cinesi possono trovare solo l’app Douyin, mentre in tutto il resto del mondo sia su Apple Store che sul PlayStore di Google, si trova solo TikTok.

Che le due app siano in realtà sistemi separati diventa chiaro quando si cercano le stesse parole chiave in entrambe le applicazioni. Come mostrato di seguito, entrambe le app forniscono contenuti diversi per le stesse chiavi di ricerca:

Tik Tok (sinistra) e Douyin (destra)

Ad esempio, uno dei canali più popolari di TikTok si chiama ‘LisaandLena’, un account verificato da due gemelle tedesche con oltre 32 milioni di fan. Tuttavia, se cerchi “LisaandLena” su Douyin, l’unico risultato è un account non verificato che ha solo 102 fan e con sette video.

I risultati sono gli stessi anche in senso contrario. Uno degli account più popolari di Douyin è quello dell’attore cinese Chen He (陈 赫), che ha oltre 52 milioni di fan con 62 video in questa settimana. Quando però si esegue la ricerca con lo stesso nome in TikTok, vengono visualizzati diversi account non verificati, che mostrano tutti video simili a quelli dell’account Douyin di Chen He.

L’ascesa di Douyin e TikTok

Fin dal suo lancio nel settembre 2016, Douyin è diventato incredibilmente popolare. Appena un anno dopo la sua uscita, Douyin aveva più di 100 milioni di utenti diventando la seconda app più scaricata nello store cinese Apple. Nel settembre 2017, ByteDance ha portato la sua app all’estero; usando il marchio TikTok per il mercato internazionale, pur mantenendo il nome originale della app, Douyin, per il suo mercato cinese. Come per Douyin, anche TikTok è diventato popolare.

Nel primo trimestre del 2018 (ad un anno e mezzo dall’uscita), TikTok è stata la sesta app più scaricata nell’Apple Store e nel Play Store di Google messi insieme. Con i suoi 45,8 milioni di download, TikTok ha battuto app come Facebook, Youtube o Instagram nelle classifiche.

Top Mobile App and Games Q1 2018 – Sensor Tower

Ma non è qui che TikTok si è fermata. Nell’agosto 2018, TikTok si è fusa con la app di video Musical.ly (fondata nel 2014), che all’epoca contava oltre 100 milioni di utenti attivi mensilmente.

Nell’ottobre dello scorso anno, dopo aver ricevuto numerosi investimenti, ByteDance Ltd. è diventata ufficialmente la start-up privata valutata di più al mondo, con un valore di 75 miliardi di dollari. Solamente l’estate scorsa, TikTok (che significa entrambe le app combinate) aveva più di 500 milioni di utenti attivi mensili in tutto il mondo. Circa 300 milioni di questi 500 sono residenti in Cina.

Perché ByteDance ha separato Douyin e TikTok?

Perché Bytedance si è dovuta accollare lo sforzo di creare due app in esecuzione su sistemi diversi? La risposta si trova, in parte, nel controllo rigoroso di internet da parte dei cinesi, dove le aziende dei (social) media devono aderire alle politiche locali su ciò che è e ciò che non è consentito pubblicare sulle loro piattaforme.

Nel 2018, Bytedance era già stato criticato dalle autorità per aver ospitato “contenuti inappropriati” sulla sua piattaforma di notizie Jinri Toutiao. Anche l’irriverente app Neihan Duanzi, sempre gestita da Bytedance, è stata costretta a chiudere. In seguito, la società ha promesso di assumere ulteriori 4.000 censori, chiaramente non volendo più correre alcun rischio nei confronti delle autorità cinesi.

Separando Tiktok da Douyin, ByteDance può regolare i contenuti caricati su Douyin, lasciando TikTok e i suoi utenti relativamente liberi di condividere qualsiasi contenuto (da notare che l’app ha anche un gruppo di 20 censori in Indonesia per monitorare e “disinfestare” i contenuti, dopo aver ricevuto denunce da parte delle autorità indonesiane).

Nuove regole in Cina per i contenuti online

Il controllo sulle piattaforme di video online si fa sempre più stretto in Cina, e sembra che il team di monitoraggio di Bytedance dovrà lavorare 24 ore su 24. Il 9 gennaio, la China’s Netcasting Services Association (中国 网络 视听 节目 服务 协会), un’associazione gestita direttamente dal Ministero degli Affari Civili, ha emesso nuovi regolamenti per le piattaforme video in Cina. Una delle nuove linee guida richiede che i fornitori di servizi di video online esaminino attentamente TUTTI i contenuti prima che vengano pubblicati.

Le nuove disposizioni richiedono che tutti i contenuti video online, dai titoli ai commenti e persino le emoticon, debbano essere conformi alle normative, vietando qualsiasi contenuto che sia “volgare”, offenda il sistema politico cinese , metta i leader rivoluzionari in una luce negativa, o mini in qualche modo la stabilità sociale.

Anche se Douyin non ha risposto a come e se la sua piattaforma cambierà alla luce delle ultime normative, possiamo aspettarci che TikTok non ne risentirà.

Share.

Rispondi