mercoledì, novembre 21

Estendere il segnale Wi-Fi: i migliori Wireless Range Extender

0

Raggiungi le zone dove il Wi-Fi non arriva o il segnale è debole

Se stai cercando di guardare un video in streaming mentre prendi il fresco in giardino ma il segnale Wi-Fi proprio non arriva o non è sufficiente, non correre a comprare un nuovo router: basta un wireless range extender.

Questi apparecchi catturano il segnale Wi-Fi del router, lo amplificano e ritrasmettono il segnale amplificato. Sono abbastanza facili da installare e ce ne sono di varie forme, dimensioni e velocità, ma hanno le loro limitazioni: sono infatti veloci la metà rispetto al router principale.

A seconda delle dimensioni e di come sono disposte le stanze della tua casa, un router di fascia medio-alta dovrebbe riuscire facilmente a garantire un’ottima copertura Wi-Fi; sicuramente,però, le case costruite con spessi muri di pietra o su più piani oppure con molte pareti, sono più suscettibili alla perdita di segnale rispetto ad un piccolo appartamento.

In alcuni casi è possibile trasferire il router in una posizione più centrale, per fornire un segnale più forte e raggiungere anche le aree precedentemente non coperte (zone morte). Nella maggior parte delle abitazioni, però, la posizione del router è legata alla stanza nella quale ci sono i collegamenti Internet, il che significa che spostare il router richiederà probabilmente portare il cavo Ethernet fino alla zona o stanza desiderata. I dispositivi per estendere la rete wireless forniscono un’alternativa semplice per bypassare il problema e aumentare la copertura del segnale.

Trovare il range extender giusto per il tuo router

Quando si sceglie un range extender, è importante sceglierne uno che corrisponda alle specifiche del router. Ad esempio, se si possiede un router a doppia banda, si dovrà cercare un range extender a doppia banda (o migliore). Se il tuo router supporta il flusso di dati Multi-User Multiple Output (MU-MIMO), che offre prestazioni avanzate inviando dati a client compatibili contemporaneamente e non sequenzialmente, cerca un range extender che supporta questa tecnologia.

Desktop o plug-in?

I dispositivi per aumentare la copertura wireless sono di due tipi: desktop o plug-in. La maggior parte dei range extender desktop sembrano uguali ad un tipico router wireless e sono tipicamente dotati di antenne esterne regolabili, porte LAN multiple per il collegamento a dispositivi come TV e console di gioco e porte USB per l’utilizzo di periferiche come unità di memoria e stampanti.

I range extender plug-in sono molto più piccoli rispetto ai desktop e sono inseriti direttamente in una presa a muro. Alcuni modelli dispongono di antenne esterne, mentre altri utilizzano antenne interne ed un design più discreto. A causa della loro dimensione, i plug-in di solito hanno una sola porta LAN e nessuna USB, rendendoli meno versatili ma più convenienti rispetto agli estensibili desktop.

Installazione semplice

Fino a non molto tempo fa, l’installazione di questi dispositivi richiedeva qualche competenza tecnica e una buona dose di pazienza per trovare la posizione migliore (idealmente a metà strada tra il router e l’area dove non arriva il segnale). Ma oggi, la maggior parte dei router e dei range extender sono dotati di WPS (Wi-Fi Protected Setup), che rende l’abbinamento dei due dispositivi semplice: basta premere un paio di pulsanti, dare un nome alla nuova rete amplificata e creare una password.

Inoltre, quasi tutti i produttori offrono procedure guidate di configurazione e istruzioni illustrate che consentono di configurare le impostazioni wireless di base. Alcuni (ma non tutti) i wireless extender sono dotati di indicatori di stato a LED che indicano se il dispositivo si trova troppo lontano dal router. Alcuni offrono anche funzionalità avanzate come networking guest, scheduling di accesso e funzionalità server multimediali.

Limiti degli Extender

Anche se abbastanza facili da configurare, i Wireless Range Extender hanno i loro limiti. Utilizzano una rete separata SSID alla quale devi accedere e la velocità Wi-Fi è in genere la metà di quella che si ottiene dal router principale. La maggior parte degli extender a doppia banda utilizzano entrambe le bande radio per trasmettere i dati da e verso il router, il che significa che i dispositivi collegati con l’extender lottano con il router stesso per la banda. Per contribuire a diminuire la congestione della rete, alcuni produttori ti consentono di dedicare una banda alle comunicazioni router-to-extender. Fastlane di Netgear e BoostBand di Amped Wireless sono due buoni esempi.

 

I range extender si possono acquistare in qualsiasi negozio di elettronica oppure su Internet con prezzi a partire da 15 euro. Eccone alcuni fra i più interessanti disponibili attualmente su Amazon

 

 

TP-Link TL-WA850RE Range Extender Universale N300

300 Mbps, 1 Porta LAN

19,98 euro su Amazon

 

 

Dodocool N300 Wireless Range Extender

Da parete (plug-in), fino a 300Mbps velocità di trasmissione

13,99 euro su Amazon

 

 

Netgear WN3000RP-200PES, Range Extender Universale N300

300 Mbps, 1 Porta LAN, 1 Porta Fast Ethernet, Antenne Esterne

24,99 euro su Amazon

 

 

TP-Link Range Extender Wi-Fi AC1750 RE450(EU) Dual Band 

Porta Gigabit Ethernet, Modalità High Speed, 3 Antenne Esterne

64,90 euro su Amazon

Share.

Rispondi

15585

Un'ultima cosa 😏 

Mi Sconti di Oggi

Macchine del 😴

Ultimi Gadget

Migliori Cloni