Compatibilità telefoni con gestori italiani

Le tecnologie utilizzate dai nostri smartphone per collegarsi alle reti dei gestori sono in continua evoluzione. Nonostante l’industria sia sempre alla ricerca di uno standard comune, molti produttori tengono a localizzare i propri dispositivi per i mercati per i quali sono stati concepiti.

In questa sezione di Techboom potrai visualizzare la compatibilità dei dispositivi ai quali sei interessato con i vari protocolli usati dai gestori italiani. La lista conta più di 9,000 telefoni ed è in continuo aggiornamento!

Seleziona Produttore:

Legenda

  • Banda 20: questa banda da 800 mHz è utile in Italia perché permette una più alta penetrazione del segnale 4G nelle zone dove ci sono pochi ripetitori. Nel dubbio, meglio avere questa banda: è indice di compatibilità massima di qualsiasi dispositivo con i gestori italiani. Questa banda è supportata dalla maggior parte dei gestori (Vodafone/Ho, Wind/Tre, Tim/Kena/Iliad)
  • Bande 4G e 4G+: queste bande tendono ad essere più universali per i produttori di smartphones e per i gestori telefonici. Difficilmente troverai in vendita un dispositivo con assenza di supporto per queste bande (1800 mHz – 2000 mHz – 2600 mHz)
  • Banda 4.5G: questa banda accessoria di downlink permette “un canale in più” in download per i dispositivi e i gestori che la supportano. La rete 4.5G viaggia sulla Banda L da 1500 mHz ed è supportata attualmente solo da Vodafone e TIM.
  • Bande 5G: nonostante questa tecnologia sia ancora prematura, alcuni dispositivi iniziano a supportarla. Attenzione che ci vorranno ancora un paio di anni prima che sia largamente utilizzata in Italia.

Disclaimer

I dati provengono da fonti che reputiamo molto attendibili e sono verificati con degli strumenti molto efficaci. Potrebbero esserci tuttavia degli errori al di fuori delle nostre responsabilità.