Geekbuying

Geekbuying è uno degli shop di riferimento per comprare dispositivi elettronici direttamente dalla Cina. Saltando le varie fasi di distribuzione che di solito portano i prodotti in Europa a prezzi maggiorati, Geekbuying riesce a offrire tecnologia cinese a prezzi competitivi. In questa pagina forniamo alcuni dati e consigli in merito a questo shop

Geekbuying: Scheda aziendale

Geekbuying è una delle tante aziende cinesi che preferisce nascondere i dati relativi alla propria posizione: sventolare la bandiara cinese è una cosa popolare solamente in televisione che non porta molta fiducia per nuovi compratori. Il quartier generale di Geekbuying è localizzato a Shenzhen, in Cina, molto vicino alle sedi di GearBest e TomTop (concorrenti). La posizione è classica per avere accesso veloce ai prodotti (Shenzhen è nel Guangdong – la silicon valley cinese) e alle spedizioni (a pochi chilometri di distanza dall’aereoporto di Hong Kong: hub logistico principale del paese)

Geekbuying: il magazzino in Italia

Geekbuying ha a disposizione un magazzino in Italia dove troviamo alcuni “Hot Sale” per il mercato italiano e spedizione gatuita in tutto il paese con BRT in 24-48 ore. I prodotti sono già in stock nel magazzino e non soggetti a dogana (già importati e sdoganati). La garanzia dei prodotti rimane ad un 1 anno e con pochi euro aggiuntivi

In Merito: GeekBuying Italia: consegna in 48 ore senza dogana

Geekbuying: garanzia

Geekbuying offre un anno di garanzia sulla maggior parte dei prodotti tecnologici. Lo shop offre la garanzia cinese (non quella italiana – un po’ come tutti gli shop) su tutti gli ordini (anche quelli fatti dal magazzino italiano). Il vantaggio principale offerto da Geekbuying è la possiblità di aggiungere il servizio di riparazione / reso in Italia. Questa funzionalità è disponibile in checkout a circa 2-3 Euro. Con questa “assicurazione” sarà possibile rispedire il prodotto al magazzino di Geekbuying in Italia qualora ci siano problemi

Geekbuying è sicuro?

La popolarità di Geekbuying (in termini di blog che discutono del loro servizio) è aumentata notevolmente tra il 2014 e il 2017. A settembre 2017 il sito ha sfondato i 10 milioni di visitatori mensili posizionandosi tra gli shop cinesi internazionali più grandi

Nel 2016 Geekbuying ha inoltre aperto un magazzino in Italia per accelerare la spedizione ai clienti italiani. Nonostante i prodotti in questo magazzino non siano molti, ci aspettiamo un forte incremento nel futuro

Con le dovute precauzioni e aspettative, consideriamo Geekbuying un sito web affidabile per acquisti ad un importo inferiore ai 300 euro e acquisto tramite PayPal (300 euro è ciò che noi siamo disposti a spendere da Cina in generale)

Dogana

Le spedizioni dal magazzino italiano e dagli altri magazzini europei sono esenti a dogana. Dalla Cina ci sono alcune spedizioni esenti a dogana:

Geekbuying, in base al prodotto, segnalerà la posibilità di avere una spedizione esente a dogana. Generalmente lo scrivono nel nome della spedizione con “Tax Included“. La spedizione rimane tuttavia limitata a una serie di prodotti e non funziona da tutti i magazzini cinesi di Geekbuying. Qualora “Tax Included non sia visibile bisognerà procedere con una  spedizione postale normale o DHL

Assicurazione

Geekbuying offre in fase di checkout la possibilità di assicurare la spedizione. L’assicurazione è diventata “relativamente” obsoleta da quando PayPal ha introdotto i pacchi smarriti tra le possibili cause di contestazione garantendo rimborso completo. Consigliamo comunque di assicurare la spedizione per non avere nessun tipo di problema con lo shop in caso di problemi durante il trasporto

Assistenza Clienti

Nonostante l’esistenza di una magazzino in Italia, Geekbuying manca di un team di assistenza e di marketing in grado di rispondere in italiano. Bisogna essere molto chiari e diretti nei messaggi per evitare incomprensioni. Il nostro consiglio (universale prima di acquistare da Cina) è quello di aprire sempre un ticket prima di piazzare un ordine chiedendo disponibilità a magazzino, spedizioni senza dogana, tempi di consegna e compatibilità dei dispositivi con gli operatori italiani