Honor 9X: grande display, camera pop-up e tutti i servizi Google

Telegram Techboom

Nonostante le sanzioni statunitensi, lo smartphone Huawei Honor 9X arriva con tutti i servizi e le app Google. Come i suoi predecessori, anche questo dispositivo dovrebbe essere un buon connubio tra prestazioni e prezzo economico. Il nostro test mostra cosa può davvero fare l’Honor 9X.

Ma ciò che sorprende davvero dell’Honor 9X è che esiste, almeno al di fuori della Cina. In quanto sussidiaria del produttore cinese Huawei, Honor è colpita dal conflitto commerciale con gli Stati Uniti tanto quanto la casa madre. Oltre ai dazi ,infatti, i dispositivi Huawei e Honor non potranno più usufruire dei servizi Google. Agli utenti viene anche negato l’accesso al Play Store, e a tutte le app dell’universo Google.

Honor 9X

Ma Honor è riuscita ad aggirare l’ostacolo con un trucco: l’Honor 9X europeo sembra infatti essere un Huawei P smart Z modificato o un Enjoy 10 Plus, come riferiscono vari media e giornalisti come Roland Quandt di “WinFuture”. Questo telefono è stato presentato all’inizio di maggio e quindi non era ancora sottoposto alle restrizioni statunitensi. Rispetto all’Honor 9X cinese, però, il modello europeo ha alcuni punti deboli come il processore più vecchio. Puoi leggere nella nostra recensione se questo Honor 9X europeo riesce a convincere.

Schermo gigante, ma LCD

Honor 9X segue la tendenza e viene fornito con un display davvero grande: 6,59 pollici (circa 16,7 centimetri). Puoi fare un confronto con i 6,5 pollici degli iPhone “Max” di Apple o i 6,7 pollici dei telefoni Samsung “plus”. Se hai le mani piccole, lo schermo grande può essere poco maneggevole, soprattutto per l’uso con una mano sola. Ma il vantaggio è evidente sia quando si gioca che quando si guarda un video in full screen. Tuttavia, a causa delle sue dimensioni, l’Honor 9X è sempre visibile nella tasca dei pantaloni o della giacca.

Il display ha una risoluzione FHD + (2.340 x 1.080 pixel) e riempie quasi completamente la parte anteriore. Honor ha installato uno schermo LCD, presumibilmente per ragioni di costo. Perché gli LCD sono più economici degli OLED, ma mostrano anche i colori in modo meno intenso. Rispetto a un dispositivo con un pannello OLED, la differenza è chiaramente visibile.

La fotocamera va bene

Honor 9X non ha fastidiosi notch (le tacche sullo schermo) sul davanti. La fotocamera anteriore ha un meccanismo a scomparsa, ed esce fuori dal dispositivo, in modo simile a OnePlus 7T Pro, solo quando è in uso. Se il telefono cade di mano, la fotocamera si ritrae automaticamente. Rispetto a OnePlus, tuttavia, la fotocamera frontale dell’Honor 9X è significativamente più lenta. Ricordiamoci però che Honor 9X costa circa la metà di OnePlus 7T Pro. La risoluzione della camera frontale è di 16 megapixel.

Foto scattata con Honor 9X

Oltre al sensore di impronte digitali, sul retro ci sono i tre obiettivi della fotocamera. Hanno una risoluzione di 48, 8 e 2 megapixel. Il sensore da due megapixel viene utilizzato per la misurazione della profondità, la fotocamera da 8 MP come grandangolo e la fotocamera da 48 MP è per scattare le foto principali. Le immagini sono molto più luminose rispetto, ad esempio, ad un Huawei P10. Mentre però il P10 di Huawei cattura la luce in maniera molto simile a quella reale, Honor altera la luminosità; la risoluzione delle immagini scattate con Honor 9X è decisamente superiore. 

Lo zoom non è eccezionale, perde dettagli e la nitidezza dell’immagine diminuisce in modo significativo in modalità grandangolare.

Sorprendentemente, le foto notturne e i primi piani vengono bene con l’Honor 9X. Il sistema fornisce anche alcuni espedienti come filtri, light painting o foto AI con riconoscimento delle immagini.

Prestazioni, memoria e batteria

Honor 9X monta un processore Kirin 710F, un processore octa-core con un massimo di 2,2 gigahertz. La memoria principale ha una capacità di 128 gigabyte (GB) e può essere espansa fino a 512 GB utilizzando una scheda microSD. Honor 9X reagisce rapidamente a tutti gli input e offre anche alcuni effetti piacevoli.

Se ti piace giocare con il tuo smartphone, devi fare a meno di una grafica dettagliata. Nei test delle prestazioni come Antutu, l’Honor 9X si colloca sopra il Redmi Note 8 e sotto il Samsung Galaxy A50. Interessante: il modello precedente Honor 8X è solo due posizioni dietro l’Honor 9X.

La batteria è da 4.000 mAh. Quanto basta per poco meno di due giorni, con l’uso regolare di WhatsApp e controllo della posta elettronica, nonché navigazione occasionale e telefonate. Manca la ricarica rapida, e anche l’NFC.

Prezzo e colori

Honor 9X è disponibile nei colori Nero (Midnight Black) e Blu (Sapphire Blue)

Honor 9X

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui