giovedì, novembre 15

IFTTT – Guida pratica all’automazione

5

Oggi apriamo la prima di una serie di guide pratiche all’automazione e all’utilizzo pratico di un sito internet, che consente l’avvio di azioni pianificate all’accadimento di determinati eventi.
Stiamo parlando del noto sito IFTTT (if this then that). Attraverso questo sito avremo la possibilità di creare degli applet (catene di azioni) che si attivano in maniera automatica o ad un nostro comando.

Se non lo conoscevate già, vi consigliamo la creazione di un account che è totalmente gratuito.

Iniziamo la prima guida presentando come poter integrare le economiche lampadine Xiaomi Yeelight con alcuni servizi internet. Le possibilità sono davvero tante e queste sono solo alcune idee possibili.

Abbiamo già avuto modo di parlare di domotica e delle lampadine Yeelight qui

Abbiamo le nostre lampadine configurate e abbiamo già la possibilità di poterle accendere o spegnere attraverso le applicazioni Xiaomi.
Come possiamo rendere più utile il loro utilizzo automatizzandole, ovvero senza che ci sia un nostro intervento?

Personalmente mi sono ritrovato nella condizione di avere una lampadina che si doveva accendere quando il mio balcone non era più colpito dal sole. Le lampadine consentono già una sorta di automazione ad orario, ho però reputato che questa soluzione non fosse la migliore perché il calare del sole varia in base al periodo dell’anno, e mi sarei ritrovato delle luci accese in momenti sbagliati o spente quando invece servivano accese.

Ho quindi pensato di collegare l’accensione delle lampadine alle condizioni meteo attraverso il servizio IFTTT. Vediamo come configurarlo per questo uso e come poi adattarlo alle nostre esigenze.

Configurazione

Una volta nel sito potremmo cercare degli applet già creati da altri utenti (premendo sul tasto “search” posto in alto) o crearne uno nostro personalizzato. Per crearne uno nostro dovremmo premere su “My Applets” ed in seguito “New Applet” posto a destra.

Una volta selezionato ci troveremo di fronte alla richiesta del sito su cosa deve avvenire e cosa deve succedere

premendo sulla scritta “this” sceglieremo il primo servizio o azione che innesca l’evento. Nel mio caso cercherò “Weather” (la prima volta sarà necessario iscriversi al servizio tramite credenziali o solo abilitandone il funzionamento).

Qui avremo le possibili azioni; io ho selezionato di innescare le azioni al tramonto (selezionando la mia città dal pannello di configurazione del servizio meteorologico; l’azione avverrà al calare del sole indipendentemente dal periodo dell’anno).

Una volta scelto il primo servizio dovremmo scegliere cosa deve avvenire al tramonto del sole (o all’azione da voi scelta).

A questo punto dovremmo selezionare la voce “that” e cercheremo Yeelight. Ci collegheremo al servizio con le credenziali del nostro account Yeelight.

Una volta collegato il nostro account ci troveremo davanti la scelta dell’azione da compiere al calare del sole. Le opzioni sono varie e vanno dal semplice accendere o spegnere la luce all’attivazione di un SET preimpostato. Nel mio caso seleziono la prima voce “toggle lights on/off”.

A questo punto non ci resterà che selezionare il nome della lampadina che deve compiere l’azione e sotto che azione deve avvenire, nel mio caso che si accenda al calare del sole.
Premiamo su “create action” e salviamo.

Abbiamo quindi creato un’automazione che consentirà al servizio online di verificare quando il sole cala nella mia città e di accendere la mia lampadina senza alcun intervento da parte mia. Personalmente ho impostato anche l’azione inversa che fa spegnere la lampadina al sorgere del sole così da non dovermi ricordare di spegnerla.

Abbiamo avuto modo di capire come funziona il sito IFTTT e come configurarlo per automatizzare l’accensione di una lampadina Yeelight. Se dovessimo ritrovarci delle lampadine Philips potremmo effettuare la stessa azione, solo che nel secondo passaggio dovremmo effettuare la ricerca di Philips nell’azione da compiere.

Questo è solo uno dei possibili utilizzi e veramente il limite è solo la nostra immaginazione.

Un utilizzo diverso è più divertente potrebbe essere quello di collegare la lampadina alla pioggia. Quindi dirgli di accendere e colorare la lampadina di colore blu se per quel giorno è prevista pioggia così da ricordarci di portare un ombrello prima di uscire di casa.
Potremmo ancora farle accendere alla ricezione di una mail da un indirizzo email in particolare;
o ancora collegare le lampadine a Google Assistant e magari accenderele attraverso il nostro TV BOX con un comando vocale.

Se invece vi va di condividere i vostri applet potete utilizzare il campo commenti posto in basso.

Speriamo abbiate apprezzato questa prima guida e non mancheremo di darvi ulteriori idee per automatizzare azioni quotidiane o renderle, perché no, più divertenti.

Share.

5 commenti

  1. Ciao scusa guida fantastica sai spiegarmi per caso se una determinata automazione può essere condivisa tra più persone e come si fa?

  2. Buongiorno,

    É possibile utilizzare 2 trigger esempio crepuscolo e quando sono in copertura WiFi per eseguire almeno 2 comandi come accendere una lampadina ed alimentare una presa utilizzando la app di IFTTT installata sullo smartphone?

    Grazie demetrio.

    • ciao Demetrio scusa il ritardo. Se ho ben capito vuoi che quando il dispositivo sia sotto rete wifi e quando è il crepuscolo vuoi che si accenda una lampadina e si alimenti una presa, giusto?
      Guarda l’operazione è tecnicamente fattibile però non può essere eseguita solo utilizzando i trigger in sistema. Mi spiego meglio
      https://platform.ifttt.com/maker/
      collegandoti al sito qui sopra si ha la possibilità di far eseguire più azioni quindi succederà: If this than that and that.
      A questo passaggio, c’è la possibilità di poter aggiungere un filtro al IF, questo però può essere aggiunto solo scrivendo il codice in Java. Provaci e facci sapere!

Rispondi

15585

Un'ultima cosa 😏 

Mi Sconti di Oggi

Macchine del 😴

Ultimi Gadget

Migliori Cloni