Samsung ha annunciato ieri il Galaxy A80, un nuovo telefono di fascia media con una camera che non solo scorre dal retro del dispositivo, ma ruota automaticamente in modo da poter funzionare sia come fotocamera selfie sia come fotocamera posteriore.

La novità non è tanto la camera pop-up, che dal 2018 abbiamo già avuto modo di vedere su tutta una serie di smartphone, come Oppo Find X, Xiaomi Mi Mix 3, Honor Magic 2, Vivo Nex, ecc.. Ma il fatto che questa nuova fotocamera consenta al Galaxy 80 di essere il primo telefono con il display “New Infinity” di Samsung, annunciato lo scorso anno.

dimensioni

Selfie da 48MP ad un prezzo non certo economico..

Il modulo pop-up automatico di Galaxy A80 ospita una tripla fotocamera, composta da un sensore principale da 48 megapixel f / 2.0, affiancata da una fotocamera ultraface da 8 megapixel f / 2.2 e un terzo sensore ToF (time-of-flight).

dimensioni

Il pannello frontale di A80 è quindi senza notch, tacche e fori. Lo schermo è un ottimo Super AMOLED da 6,7 pollici con rapporto 20:9 e risoluzione di 2400×1080. Il display è anche dotato della tecnologia per riconoscere le impronte digitali su schermo.

dimensioni

In termini di configurazione hardware, Galaxy A80 ha un processore Qualcomm Snapdragon 730, integrato da una combinazione di storage da 8+128 GB e arriva con Android P preinstallato. La batteria è da 3700 mAh, supporta la carica rapida da 25 W, ma non esiste una funzione di ricarica wireless.

dimensioni

Samsung Galaxy A80 arriverà il 29 maggio, insieme al Galaxy A10, A20, A30 e A50 che sono stati tutti annunciati negli ultimi mesi. Il prezzo di Galaxy A80 non è ancora ufficiale, ma secondo GSMArena costerà 649€.

Questa una breve infografica con riepilogo delle specifiche, resa disponibile dalla stessa Samsung:

Share.

Rispondi