In arrivo i cloni delle AirPods Pro

0

Spesso definita “Silicon Valley dell’Hardware”, Huaqiangbei (华强 北, Huáqiáng běi) nel distretto di Futian a Shenzhen (福田 区, Fútián qū) non è solo uno dei più grandi mercati di elettronica al mondo – ospita anche innumerevoli prodotti falsi per i grossisti; pronti a fare il giro del mondo.

I grandi marchi che dedicano molto tempo e sforzi allo sviluppo dei loro prodotti e poi li vendono con un buon margine, sono tra gli obiettivi più popolari per la pirateria illegale dei prodotti.

Le periferiche di Apple in genere definiscono lo standard di design per l’industria, sono sempre tra le primi ad essere clonate. Queste copie quindi costano solo una frazione del prezzo originale del produttore e non sono in alcun modo inferiori nella loro funzionalità.

Entro 2-3 giorni dal rilascio ufficiale, ci sono già falsi degli ultimi prodotti nel più grande mercato elettronico di Shenzhen. Questi costano tra 69CN ¥ (~ 9 €) e 299CN ¥ (~ 38 €), secondo un rapporto di Netease, e sono tra i prodotti più popolari, secondo i rivenditori locali.

Cloni Airpods Pro a Huaqiangbei, Shenzhen. Cortesia techkou.net

Secondo un sondaggio, circa il 60% dei cinesi intervistati trova le nuove cuffie auricolari AirPod Pro con cancellazione del rumore troppo costose. Con circa 1999CN ¥ (~ 255 €), le cuffie compatte di Apple sono alla pari con molti smartphone, droni e TV di fascia media.

Risulta comunque difficile copiare il nuovo chip H1 di Apple e tutte le sue caratteristiche – o almeno al momento ne dubito. Di solito questi cloni difficilmente entrano negli standard di sicurezza dell’UE e quindi questi prodotti non sono testati o addirittura non sicuri.

Ricordati inoltre che l’introduzione di questi prodotti non è solo illegale – potresti trovarti i prodotti distrutti dalle dogane e una denuncia penale a tuo carico!

Share.

Rispondi