C’è stato un grande trambusto per il messaggio di Whatsapp per la condivisione dei propri dati con Facebook. Se non lo sai, Whatsapp è stata acquistata da Facebook nel 2014 e da allora l’unione con il social è stata leggera ma costante. Sicuramente ti sarai accorto, aprendo in questi giorni Whatsapp, che c’è un messaggio relativo alla condivisione di dati con Facebook. Tutti si sono allarmati, ma noi in Europa, grazie al GDPR, siamo abbastanza al sicuro almeno per ora.

Il semplice messaggio ha messo in allerta milioni di persone, basta guardare quanti milioni di persone si sono iscritte alle alternative lasciando Whatsapp. Io stesso ho parlato tantissime volte di Telegram, ritenendola la migliore alternativa a Whatsapp con una marea di funzioni in più. Basta semplicemente guardare il confronto tra i due. Con Telegram ti ho spiegato come scaricare film, musica e vedere le partite. Se utilizzi già Telegram e vuoi usarlo in maniera più completa eccoti la lista dei migliori BOT e dei migliori canali. Ovviamente una delle guide più utili per chi vuole anonimato totale anche su Telegram è quella dove ti spiego come iscriverti in maniera anonima, senza usare il tuo numero. Se vuoi quindi usare Telegram senza numero vai qui.

Oltre Telegram c’è anche un’altra app che ha beneficiato di questa migrazione da Whatsapp. Questa app si chiama Signal e fa della privacy il suo punto principale. Allora perché questa guida? Perché ogni qual volta che ci colleghiamo ad un servizio di messaggistica c’è sempre un rischio, anche se minimo, poiché stiamo dando il nostro numero. Ripeto il rischio è minimo ma se vuoi comunicare con persone senza dare effettivamente il tuo numero c’è un modo per poter utilizzare Signal con un numero momentaneo usato per la registrazione. La tecnica che utilizzeremo è la stessa usata per Telegram, ma in questo caso risulta ancora più semplice poiché al momento sono davvero pochi i numeri bloccati da Signal.

Come scaricare Signal

La prima cosa da fare è scaricare le due app che ci serviranno per poter registrarci su Signal senza dover iscriversi con il proprio numero e farci contattare da tutti dando quel numero. Le due app che ci serviranno sono entrambe disponibili su iOS e Android. Vediamole insieme.

Signal Private Messenger -
Signal - Messaggero Privato

Ovviamente bisogna che scarichi Signal e questa è una cosa semplicissima in quanto l’app è tranquillamente disponibile sul Playstore e sull’AppStore. In realtà Signal essendo multipiattaforma ha anche delle app per Windows, Mac e addirittura Linux, basta andare alla pagina download.

Ovviamente all’apertura di Signal ci verrà richiesto il numero di telefono.

Prima però di dare il nostro numero di telefono dobbiamo procurarci un numero di telefono provvisorio e anonimo. Per fare questo dobbiamo utilizzare un’applicazione di cui ti ho già parlato. L’applicazione si chiama Nextplus e consente di avere un numero di telefono USA in maniera del tutto gratuita.

Nextplus Private Phone Number
Nextplus Free SMS Text

Una volta scaricata non dovrai far altro che registrarti, anche con una mail temporanea, qui se vuoi vedere le migliori. Una volta all’interno di questa app verrà chiesto di scegliere che tipo di numero vuoi, intendendo lo stato.

Ora ti viene assegnato un numero di telefono.

Prendi nota di questo numero di telefono e torna su Signal, inserendo il numero di telefono fornito da Nextplus.

Una volta inserito il numero ti verrà inviato un messaggio su Nextplus che dovrai inserire in Signal.

Dopo aver inserito il codice corretto avrai Signal completamente funzionante con un numero non tracciato.

Ovviamente ricorda sempre che oltre che il numero di telefono una delle cose più semplici da rintracciare è la connessione, in questo caso ti consiglio di utilizzare una VPN per le connessioni. In questa pagina trovi la mia recensione di una ottima VPN che personalmente utilizzo ancora con piacere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui