Entro il 2021, quasi il 60% delle spedizioni di smartphone 5G in Cina sarà più conveniente di 400 dollari, mentre la penetrazione del 5G raggiungerà l’83% nei prossimi 12 mesi, ha affermato la società di ricerche di mercato Canalys in un recente report.

Secondo il rapporto cnTechPost, la penetrazione dei telefoni 5G in Cina raggiungerà l'83% nei prossimi 12 mesi

Canalys stima che entro il 2020 quasi 280 milioni di smartphone 5G saranno spediti in tutto il mondo, con circa 172 milioni spediti in Cina, pari al 61%.

Le economie di scala fornite dal mercato cinese consentiranno ai fornitori di lanciare smartphone 5G più convenienti in altri paesi, anche se l’infrastruttura 5G in quei mercati non è completamente pronta, ha affermato l’analista di Canalys Shengtao Jin.

Secondo il rapporto cnTechPost, la penetrazione dei telefoni 5G in Cina raggiungerà l'83% nei prossimi 12 mesi

“Si prevede che entro il 2021, quasi il 60% delle spedizioni di smartphone 5G in Cina sarà più conveniente di 400 dollari USA, mentre la penetrazione del 5G in Cina raggiungerà l’83% nei prossimi 12 mesi”, ha commentato Jin.

Quando Realme ha lanciato il suo V3 a settembre, il primo smartphone 5G sotto i 150 dollari americani (RMB999) in Cina, il 5G diventa ufficialmente una funzionalità per gli smartphone entry-level, ha detto Jin, aggiungendo “Questo traguardo è arrivato tre mesi prima del previsto e avrà un significativo effetto a catena in altre regioni, come il Sud-est asiatico, l’EMEA e persino l’America Latina, dove i fornitori cinesi si stanno espandendo “.

Secondo i dati rilasciati dalla China Academy of Information and Communications Technology (CAIC) il 10 Agosto, da Gennaio ad Agosto, nel mercato interno cinese sono state spedite un totale di 93,679 milioni di unità di telefoni cellulari 5G e 141 nuovi modelli sono stati lanciato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui