mercoledì, novembre 21

Migliori mouse da gaming 2018

0

I mouse da gaming sono pubblicizzati con alti DPI e polling rates. Ma sono veramente utili questi parametri? Generalmente questi parametri interessano ai gamers e ai designer che hanno bisogno di alta precisione. Se il mouse viene utilizzato per navigare sul web non sarà necessaria una precisione elevata e nemmeno tempi di reazione molto rapidi.

Tutti si saranno chiesti cosa sia quella lucina rossa che lampeggia sotto il mouse. Questa luce assieme a una piccola telecamera permette ai mouse ottici di funzionare. La luce che esce dal mouse rimbalza sulla superficie del tappetino e viene vista dalla telecamera. Il mouse fa un confronto con le immagini acquisite e riesce a determinare la direzione in cui il mouse si è mosso. L’hardware a bordo del mouse può essere più o meno accurato e fa la differenza tra i vari modelli. Per confrontarli solitamente ci si basa su DPI e Polling Rate, ma il loro significato a volte non è molto chiaro. Andiamo ad analizzare questi due parametri in maniera semplice con qualche esempio comune!

Cosa sono i DPI e il Polling Rate

I DPI (Dots per Inch) sono una misura della sensibilità del mouse. Più i DPI sono alti più il cursore si muoverà velocemente sullo schermo, meno sono i DPI meno velocemente il cursore risponderà ai movimenti del mouse. DPI troppo alti non sono sempre la soluzione migliore perché il cursore si muoverà all’impazzata mentre noi staremo muovendo normalmente il mouse. I DPI alti tornano utili quando il mouse deve rivelare piccoli movimenti della mano per puntare in un punto con più accuratezza.  Ad esempio quando stiamo giocando a uno sparatutto in prima persona come Fortnite, servono bassi DPI per muoversi normalmente. Quando stiamo mirando con un cecchino invece abbiamo bisogno di DPI più alti per aggiustare la mira con piccoli movimenti. Per questa ragione tutti i mouse da gaming hanno sempre uno o due pulsanti vicino alla rotellina per aggiustare al volo il numero di DPI.

Il polling rate indica quante volte il mouse invia la sua posizione al computer ogni secondo, per questo si misura in Hertz. Con un polling rate da 1000Hz significa che il mouse invia 1000 posizioni al computer ogni secondo. Ovviamente un polling rate più alto riesce a seguire meglio i movimenti del mouse ed evita quel fastidioso di ritardo tra il nostro movimento della mano e quello del cursore sullo schermo.

Asus ROG Gladius II

Asus ha annunciato la versione wireless del modello ROG Gladius II, che era stato rilasciato nel 2017. Il Gladius II combina le nuove tecnologie Bluetooth a bassa latenza combinata a un nuovo sensore a 16000 DPI della Pixart per sorpassare il suo rivale cablato, che ha un sensore da 12000 DPI.

La collaborazione tra Asus e Pixart ha beneficiato sui consumi di potenza: un utilizzo ottimizzato del sensore permette al dispositivo di funzionare 24 ore ma senza gli effetti RGB accesi. In entrambi i modelli tramite il software Aura Sync possiamo configurare tre diverse aree con i led RGB.

  • Connettività: cavo USB
  • Sensore: Ottico
  • OS supportati: Windows 10 / 8.1 / 7
  • Peso: 110g
  • Risoluzione: 12000 DPI
  • Polling Rate: 1000Hz
  • Pulsanti: 6 pulsanti programmabili
  • Max Speed: 450 IPS
  • Max Acceleration: 50G
  • Durata pulsanti: 50 milioni di clicks
76,49€
99,90
disponibile
21 nuovo da 76,49€
16 usato da 69,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il novembre 20, 2018 11:31 am

Corsair Glaive RGB

Corsair si impone sul mercato dei mouse da gaming con un nuovo modello che non vuole competere con una sola tipologia di mouse, bensì contemporaneamente con tre tipologie! Grazie a dei piccoli magneti è possibile cambiare la forma del proprio mouse in base al tipo di impugnatura che preferiamo. Infatti sono presenti 3 diversi scocche laterali dove andremo ad appoggiare il pollice: la basilare per avere un mouse snello, una rivestita con un materiale particolare per avere grip e maggiore aderenza col pollice e infine la terza che permette di appoggiare il pollice.

Il Corsair Glaive RGB presenta un sensore IR piuttosto avanzato e ottimizzato proprio per la Corsair, il Pixart PMW3367, con una risoluzione di sensibilità che arriva fino a 16000 DPI. A questo si aggiunge l’effetto RGB con led programmabile tramite il software e memoria incorporata per il salvataggio dei profili.

  • Connettività: cavo USB
  • Sensore: Ottico
  • OS supportati: tutti
  • Peso: 122g
  • Risoluzione: 16000 DPI
  • Polling Rate: 1000Hz
  • Pulsanti: 6 pulsanti programmabili
  • Durata pulsanti: 50 milioni di clicks
69,98€
79,99
disponibile
37 nuovo da 69,98€
52 usato da 65,08€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il novembre 20, 2018 11:31 am

HyperX Pulsefire Surge RGB

L’anno scorso HyperX debuttava con il suo primo vero mouse da gaming. Quest’anno presenta una versione aggiornata, il Pulsefire Surge RGB. Anche se mantiene per gran parte la forma e le funzionalità del suo predecessore, la nuova versione punta molto su un design minimale e allo stesso tempo dettagliato, che gli è valso il premio di “Best Design” del 2018. Grazie alla forma curvata, il Pulsefire Surge si adatta perfettamente sia a prese “claw-grip” che “palm-grip”, lateralmente invece trova spazio il solito materiale antiscivolo.

Il Surge è un mouse da gaming con 6 tasti: destro, sinistro, rotella, tastino vicino alla rotella e due tasti laterali cliccabili con il pollice, che forse sono stati progettati troppo arretrati. Infatti potrebbe risultare scomodo premere il secondo tasto laterale data la sua posizione. In generale sotto i tasti sono presenti Omron Switches, che garantiscono una durata di 50 milioni di click. I tasti sono piacevoli da cliccare perché basta premere con il minimo sforzo, non serve premere con vigore. Il tasto piccolino dietro alla rotella, come potevate intuire, serve a modificare al volo il profilo con DPI e effetti RGB.

40,99€
59,99
disponibile
31 nuovo da 35,14€
2 usato da 37,19€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il novembre 20, 2018 11:31 am

Razer DeathAdder Elite

Il Razer DeathAdder Elite è uno di quei mouse da gaming che esternamente non attirano l’attenzione perché non hanno luci lampeggianti e design aggressivi, ma che nascondono un hardware ottimizzato per prestazioni super! Nel complesso il design è semplice ed ergonomico garantendo una presa perfetta. Va aggiunto anche che il peso scende a 105g rispetto ai 125g del suo predecessore. Non si tratta di un mouse super leggero, ma comunque non è un macigno da muovere. Il nuovo sensore da 16000 DPI 450 IPS è uno dei migliori in circolazione e Razer garantisce il 99,4% di accuratezza. I pulsanti programmabili sono limitati a 6 di cui 2 sono per incrementare o decrementare i DPI e due pulsanti laterali da utillizzare nelle sessioni di gioco.

  • Connettività: cavo USB
  • Sensore: Ottico
  • OS supportati: tutti
  • Peso: 105g
  • Risoluzione: 16000 DPI
  • Polling Rate: 1000Hz
  • Max Speed: 450 IPS
  • Pulsanti: 6 pulsanti programmabili
  • Durata pulsanti: 50 milioni di clicks

Steelseries Sensei 310

Per molti anni Steelseries è stata il punto di riferimento per mouse ambidestri, ma per competere con Razer e Logitech era necessario un sensore che potesse competere. Per questo motivo Steelseries ha rilasciato il Sensei 310. Ma non hanno semplicemente cambiato il sensore con uno più potente, ma hanno perfezionato il design del vecchio Sensei. Proprio come il predecessore il mouse si adatta sia per destri che mancini, infatti i tasti laterali li troviamo simmetricamente su entrambi i lati. Un problema comune di questi mouse è schiacciare accidentalmente i pulsanti mentre si cerca di impugnarlo. Tuttavia questo è stato il primo problema che Steelseries ha voluto risolvere e infatti grazie a una posizione studiata dei pulsanti non li premerete mai per sbaglio. Per chiunque sia in cerca di un mouse da gaming per ambidestri, questo deve essere il primo dettaglio da controllare. A questo si aggiunge un peso di soli 92g che farà la vostra mano sul tappetino!

  • Connettività: cavo USB
  • Sensore: Ottico
  • OS supportati: tutti
  • Peso: 92g
  • Risoluzione: 12000 DPI
  • Pulsanti: 8 pulsanti programmabili
  • Durata pulsanti: 50 milioni di clicks
  • Caratteristiche: Ambidestro

 

Share.

Rispondi

15585

Un'ultima cosa 😏 

Mi Sconti di Oggi

Macchine del 😴

Ultimi Gadget

Migliori Cloni