lunedì, dicembre 10

Mijia Toothbrush: recensione spazzolino smart Xiaomi

2

Xiaomi ci ha abituato ai prodotti più disparati. Oggi scopriamo lo spazzolino elettrico  Xiaomi Mijia. Ci sono diversi spazzolini elettrici della Xiaomi, come il Soocare o Oclean; quello della nostra recensione da noi si chiama Spazzolino MiHome.
Dal design semplice e moderno presenta, come ci ha abituato Xiaomi, delle chicche tecnologiche che lo rendono un acquisto consigliato. Lo spazzolino infatti è dotato  anche di un modulo bluetooth che gli consente di interfacciarsi con il nostro smartphone.

Confezione

La confezione è la soilta dedicata alla linea MiHome. Scatola bianca con immagine del prodotto sul davanti. Caratteristiche sui lati (in cinese) e specifiche tecniche sul retro. Nella confezione troveremo lo spazzolino elettrico, una testina e la base di ricarica.

Purtroppo avremmo gradito anche la presenza di un caricatore da muro USB. La base di ricarica infatti presenta la comodità di un attacco USB ma non ci sono prese da collegarci. Qualsiasi presa USB ad ogni modo va bene.

Design

Lo spazzolino presenta un corpo principale ed una testina cambiabile.
Il corpo principale è in plastica dura di colore bianco.

Nella parte frontale troviamo l’unico tasto e al di sotto dei LED d’informazione:

Sul retro del corpo principale invece troviamo una trama ruvida che consente di mantenere un’impugnatura più salda durante la pulizia. Infatti la plastica liscia potrebbe essere troppo scivolosa durante le fasi di pulizia. I LED sono tre e ci indicano la potenza (i primi 3 partendo dall’alto) e la carica della batteria (l’ultimo in basso).

La testa dello spazzolino è veramente ben fatta. Rispetto ad altri marchi presenta un attacco a mezzaluna. Farete un po’ di difficoltà ad inserirlo perché bisogna spingere abbastanza forte. Sicuramente questo è fatto per evitare che durante le oscillazioni la testina si stacchi dalla base.
La grandezza è leggermente inferiore ad uno spazzolino standard a cui siamo abituati, il design allungato, invece, consente di spazzolare i denti senza difficoltà. Appena visto credevo che le dimensioni fossero generose, durante l’utilizzo mi sono reso conto che in questo modo si da una presa stabile e non ci sono problemi nel raggiungere anche le parti più interne della bocca.

Come detto, la base di ricarica ha una porta USB alla fine del cavo. Questa soluzione è molto comoda per chi già dispone di tanti alimentatori USB o per i più tecnologici che hanno già installato  una porta USB nel bagno. Capita sempre più di frequente, infatti, che molti dispositivi siano equipaggiati con questa come porta di alimentazione.

Le dimensioni della base sono abbastanza contenute e non presentano forme particolari. Come si nota dalla foto in alto, la forma è circolare; non condivido la scelta dell’uscita laterale del cavo, probabilmente nella parte posteriore sarebbe stato più facile da nascondere. Ovviamente parliamo di piccolezze se rapportate alla qualità costruttiva generale.

Tutti gli elementi, per ovvie ragioni, sono IPX7, questo vuole dire che sono resistenti all’acqua anche immergendoli.

Considerazioni

Lo spazzolino è molto potente, durante l’utilizzo vi troverete ad alternare tra la potenza massima e quella più gentile. La potenza massima infatti è di 31000 vibrazioni al minuto. L’impugnatura fortunatamente assorbe le vibrazioni che non si riflettono sulla mano.

Ad una settimana dall’utilizzo posso dire che l’efficienza di uno spazzolino elettrico rispetto ad uno manuale si sente. Dopo ogni pulizia si sente la bocca più fresca e si nota da subito una pulizia maggiore.
Interessante la funzione dello spazzolino che dopo 30 secondi smette momentaneamente di vibrare: questo tipo di comportamento ci indica quando dover cambiare zona di pulizia.

Molto simpatica la possibilità di collegamento dello spazzolino, attraverso il bluetooth, all’applicazione MiHome. In questo modo, dopo ogni spazzolata, potremo sincronizzare i dati della pulizia e l’applicazione analizzerà i nostri movimenti e ci darà un voto. Entrando nelle info avremo poi dei consigli su come migliorare la nostra pulizia dentale. Attraverso il collegamento l’applicazione ci segnerà anche quando effettuare il cambio di testina o quando la batteria dello spazzolino si sta scaricando.

Come detto i modelli presentati da Xiaomi sono diversi, questo recensito da noi è quello che a nostro avviso porta il miglior rapporto qualità prezzo. Il prezzo infatti è fortemente accessibile, sopratutto se comparato a prodotti di categoria simile che arrivano a costare anche 3 volte in più:

 

 

Share.

2 commenti

  1. Ciao, avete per caso verificato la compatibilità con testine di altre marche? Mi trovo ad HK e sono tentato di prenderlo, ma non vorrei ritrovarmi con un vibratore in mano una volta tornato in Italia

Rispondi

15585

Un'ultima cosa 😏 

Mi Sconti di Oggi

Macchine del 😴

Ultimi Gadget

Migliori Cloni