sabato, novembre 17

Nokia Sleep: la nostra esperienza con il dispositivo che migliora il sonno

0

Nokia Sleep, il dispositivo per il monitoraggio del sonno annunciato da Nokia al CES di quest’anno, è finalmente in vendita; lo abbiamo provato e ci abbiamo dormito sopra per una settimana.

Se vuoi saperne di più su tutti i dispositivi che potrebbero aiutarti a dormire meglio, dai un’occhiata a questo articolo:

Che cos’è e cosa monitora Nokia Sleep

Nokia Sleep è un pad abilitato per il Wi-Fi da posizionare sotto il materasso e offre informazioni sulla qualità del sonno.
Nello specifico, questo sensore monitora e registra:
Monitoraggio del ciclo del sonno: durata del sonno e interruzioni, fasi leggere, profonde e tracciamento del russare.
Punteggio del sonno personalizzato, per mostrare la qualità del sonno e fornire informazioni su  come migliorarlo notte dopo notte.
Controllo Smart Home tramite la piattaforma di automazione domestica IFTTT. Nokia Sleep funge da interruttore per il controllo automatico di luci, termostato e altro ancora per personalizzare e ottimizzare l’ambiente del sonno. Ad esempio, l’abbassamento della temperatura man mano che ci addormentiamo, oppure aprire le tapparelle e accendere le luci quando scendiamo dal letto.

Rispetto ad un normale dispositivo di monitoraggio del sonno sotto forma di orologio o braccialetto, come già detto Nokia Sleep si presenta come un “tappetino” da posizionare sotto il materasso.

Il dispositivo è un cuscinetto di stoffa lungo circa 64cm, largo circa 20 centimetri e spesso circa 2-3 cm. La parte in plastica del sensore è all’interno, e protetta da un cuscino ad aria.

Come usare Nokia Sleep

I passaggi per l’utilizzo di Nokia Sleep sono semplici:

  • Scaricare l’app Health Mate e registrarsi per accedere:
  • Aprire Nokia Sleep e posizionarlo sotto il materasso, all’altezza del torace

  • Collegare l’alimentazione, quindi collegare l’app Health Mate e Nokia Sleep

 

Durante la connessione iniziale, Nokia Sleep avvierà un processo di calibrazione della durata di circa 10 minuti e il cuscino d’aria si gonfierà. Durante la calibrazione è necessaria una connessione Wi-Fi, altrimenti è impossibile connettersi e caricare i dati di sonno monitorati.

Tramite l’app Health Mate possiamo anche collegare altri prodotti Nokia SmartHome come bilance, monitor della pressione sanguigna, termometri smart e altro.

Monitoraggio

I dati sul sonno monitorati da Nokia Sleep includono la durata e la qualità del sonno, il monitoraggio della frequenza cardiaca e il monitoraggio del russare. Le fasi di sonno REM, di sonno leggero, di sonno profondo e i tempi di sveglia durante la notte sono visualizzati nell’app.

Grigio: tempo trascorso svegli – Blu chiaro: durata del sonno REM – Blu medio: durata del sonno leggero – Blu scuro: durata del sonno profondo

 

Il punteggio del sonno è un modo semplice e intuitivo per capire quanto bene abbiamo dormito.
Nokia Sleep ogni notte fornisce un punteggio di 100 punti in base a 6 input principali:
Durata (tempo totale trascorso a dormire)
Profondità (parte della notte trascorsa in fasi di sonno leggero, profondo e REM)
Regolarità (differenze tra l’orario a cui andiamo a dormire e quello nel quale ci svegliamo)
Interruzioni (tempo trascorso svegli o risvegli notturni)
Tempo necessario per addormentarsi 
Tempo necessario per alzarsi dal letto

Nokia Sleep e IFTTT

Nokia Sleep può essere anche collegato in rete per l’automatizzazione di alcuni processi tramite IFTTT 

Se vuoi saperne di più su IFTTT, leggi la nostra guida: 
Sull’IFTTT abbiamo trovato nove trigger, il più popolare dei quali era “Spegni le luci Philips Hue quando Nokia Sleep rileva che sto dormendo”. La maggior parte dei trigger si occupano di accendere/spegnere le luci e regolare la temperatura della stanza. Naturalmente, se si dispone di altri dispositivi smart che possono utilizzare IFTTT, è possibile creare i propri trigger personalizzati.

Sebbene l’esperienza IFTTT sia interessante, la maggior parte delle persone che usano Nokia Sleep lo vuole usare per capire e migliorare il  sonno. Il componente chiave di Nokia Sleep resta infatti il sensore, ma è interessante vedere come nuovi dispositivi si interfaccino a queste nuove tecnologie.

La nostra esperienza

Durante il corso della settimana abbiamo ottenuto punteggi di sonno piuttosto alti.
Questa domenica, ad esempio, ho totalizzato 93 punti; il rapporto di analisi mostra che il ritmo del sonno è stato abbastanza regolare, la proporzione delle tre modalità di sonno soddisfa i dati raccomandati e la durata del sonno – di 7,5 ore – è perfetta.

Tuttavia, ad essere sincero, verso mezzanotte mi sono svegliato e ho giocato con il telefono per 30 minuti circa. Al mattino, ho sentito la sveglia e mi sono alzato per spegnerla e tornare a dormire 10 minuti. Quindi, mi è sembrato veramente strano totalizzare un punteggio così elevato.

Resta il fatto che questo, come altri monitor del sonno, non ci fanno dormire meglio.
Forniscono solo indicatori di riferimento e dati; e i risultati del monitoraggio possono essere influenzati da molti fattori, come la nostra costituzione e le nostre abitudini.

Per concludere, Nokia Sleep può permetterci di capire meglio il nostro stato e aiutare le persone con disturbi del sonno, ma se volete davvero dormire meglio non aspettatevi miracoli e cercate di migliorare le vostre abitudini

Dove Trovarlo

Nokia Sleep è al momento disponibile solo su Amazon:

99,95€
in stock
16 new from 99,95€
Amazon.it
Free shipping
Last updated on novembre 15, 2018 11:43 pm

E se volete saperne di più, potete scaricare il manuale di istruzioni Nokia Sleep:

Nokia Sleep User Guide EN

Share.

Rispondi

15585

Un'ultima cosa 😏 

Mi Sconti di Oggi

Macchine del 😴

Ultimi Gadget

Migliori Cloni