Oppo ha presentato oggi il suo ultimo modello di punta: Reno. È il primo con specifiche di fascia alta rilasciato dall’azienda dopo Find X dello scorso anno: processore Snapdragon 855 e una fotocamera da 48 megapixel con zoom ottico 10x. E, naturalmente, non c’è nessuna tacca.

Come trapelato nei giorni scorsi, Oppo Reno ha una fotocamera frontale a scomparsa per lascia il display davvero Full Screen. Mentre Find X ha un grande modulo che si solleva per i selfie o lo sblocco, Reno ha un modulo a forma di triangolo che ospita la fotocamera frontale e il flash. Non c’è spazio per lo sblocco 3D tramite viso, però: Reno ha lo scanner per le impronte digitali sul display.

Reno arriva in 2 Configurazioni diverse

dimensioni

Oppo ha creato due versioni per Reno: una standard, con specifiche di media gamma, ed il modello di punta con Zoom 10x. Partiamo dal modello di punta, con le specifiche high-end:

  • Processore: Qualcomm Snapdragon 855
  • Memoria: Fino a 8 GB + 256 GB
  • Display: Schermo OLED da 6,6 pollici; 19,5:9 senza notch a schermo intero, risoluzione 2340×1080, rapporto schermo/corpo 93,0%. Riconoscimento delle impronte digitali in-display
  • Fotocamera Posteriore da 48MP + 13MP di teleobiettivo + 8 MP grandangolare, zoom ottico ibrido 10x
  • Fotocamera Anteriore da 16MP con “struttura a comparsa laterale pinna di squalo”
  • Batteria: 4065 mAh con Carica veloce VOOC 3.0
  • Altro: USB Type-C, speaker Hi-Res, Dolby Atmos

Reno Standard Edition è un po’ meno dotato rispetto alla versione “Pro”:

  • Processore: Qualcomm Snapdragon 710
  • Memoria: Fino a 8 GB + 256 GB, specifica della memoria in esecuzione: LPDDR4x, specifica della memoria di archiviazione: UFS2.1
  • Schermo OLED da 6,4 pollici; 19,5:9 schermo intero, risoluzione 2340×1080, rapporto schermo/corpo 93,1%. Riconoscimento delle impronte digitali in-display
  • Fotocamera principale da 48 MP + 5 MP
  • Fotocamera Anteriore da 16MP con “struttura a comparsa laterale pinna di squalo”
  • Batteria da 3765mAh con Carica flash VOOC 3,0
  • Altro: USB Type-C, jack per cuffie da 3,5 mm, certificazione Hi-Res, Dolby Atmos

La differenza principale tra le due versioni è la fotocamera posteriore ed il processore. Solamente il modello di fascia alta ha lo zoom 10x.

Fotocamera a Pinna di Squalo e Colori Iridescenti

Entrambe le versioni di Oppo Reno hanno lo schermo intero, senza notch tacche o fori. A differenza dei vari smartphone con fotocamera a scomparsa usciti finora, OPPO ha creato un modulo chiamato “struttura di rotazione laterale pinna di squalo” per permettere il sollevamento della fotocamera anteriore.

dimensioni

Questa “pinna di squalo” si attiva con una velocità di 0,8 secondi ed è garantita per 200.000 sollevamenti (5 anni secondo Oppo).

Lo schermo OLED di Samsung non ha bisogno di presentazioni, e il pannello di vetro è protetto dagli urti e dai graffi tramite la sesta generazione di Corning Gorilla Glass.

Oppo Reno arriva quattro colori diversi: verde acqua, nero, viola sfumato e rosa dorato. La parte posteriore dei modelli verde e rosa è di vetro smerigliato, mentre le versioni nera e viola sono in vetro lucido.

dimensioni

Zoom ottico ibrido 10x, l’avversario è Huawei P30 Pro

Al momento, a darsi battaglia nel campo delle fotocamere con zoom ad alto ingrandimento ci sono solamente due produttori: OPPO e Huawei.

A marzo Huawei ha rilasciato la serie P30 a Parigi, equipaggiando il modello di punta P30 Pro con una tecnologia zoom ibrida 10x.

Oggi, anche Oppo rilascia il suo primo telefono con zoom ottico ibrido 10x. In effetti, la differenza principale tra la versione standard Reno e la versione zoom 10x è la fotocamera posteriore: la versione standard ha due fotocamere rotonde sul retro; la versione zoom 10x ha una fotocamera quadrata oltre alle due rotonde.

dimensioni

In poche parole, lo zoom ottico ibrido 10x di OPPO funziona attraverso tre fotocamere con diverse lunghezze focali per ottenere un effetto zoom 10x dal grandangolo al teleobiettivo, coprendo l’equivalente lunghezza focale di 16-160 mm.

dimensioni

La fotocamera principale è da 48 megapixel, con lo stesso sensore utilizzato da Huawei : Sony IMX586 da 1 / 2,0 pollici, apertura F1.7.

Reno punta l’attenzione sui video con risoluzione 4K e frequenza massima di 60fps. Supporta anche video 1080p a 120fps e 720P video a 240fps. OPPO ha aggiunto la tecnologia di messa a fuoco audio intelligente (Audio Focus), utilizzando il microfono 3mic per ottenere l’effetto di tracciamento automatico della sorgente sonora; nella ripresa video è possibile distinguere chiaramente la provenienza del suono in tutte le direzioni, fronte, posteriore, sinistra e destra. I suoni distanti verranno ingranditi e rimpiccioliti di intensità insieme all’immagine durante lo zoom.

dimensioni

C’è anche una piccola differenza di design nel modello con zoom 10X, ovvero il flash posteriore è integrato nella parte posteriore della pinna di squalo.Ecco alcune foto in notturna fornite da Oppo:

Prezzo e Disponibilità OPPO Reno

Per quanto riguarda Reno Standard Edition (senza zoom 10x), le configurazioni disponibili sono tre:

  • 6 GB + 128 GB – 395€ circa (2999 yuan)
  • 6 GB + 256 GB – 435 € circa (3299 yuan)
  • 8 GB + 256 GB – 475 € circa (3599 yuan).
dimensioni

Tre anche le versioni disponibili per Oppo Reno con Zoom 10x:

  • 6 GB + 128 GB – 527€ circa (3999 yuan)
  • 6 GB + 256 GB – 594€ circa (4499 yuan)
  • 8 GB + 256 GB – 630€ circa (4799 yuan).
dimensioni

Infine, ci sarà anche un Reno 5G, che dovrebbe essere disponibile in estate. I prezzi e le date di arrivo in Europa saranno annunciati in occasione di un evento a Zurigo il 24 aprile.

Share.

Rispondi