Pacco Amazon in ritardo? Ecco cosa fare.

Offerte Online Techboom

Amazon sta intensificando sempre più la sua rete di consegne. Da un lato rafforza le partnership con i vari corrieri italiani, dall’altro crea una propria rete di spedizionieri così da poter gestire internamente tutta la filiera fino al cliente.

Recupera nr. Ordine Amazon qui

Se però sei anche tu su questa pagina è perché, probabilmente, Amazon ti ha consegnato dei pacchi in ritardo. Ovviamente la colpa non è direttamente di Amazon, ma dei suoi partner affidatari della consegna. Il fatto che però non sia Amazon direttamente a consegnare i pacchi ma dei suoi partner non rende Amazon meno responsabile. Cosa bisogna fare però in caso di pacco in ritardo?

Prime pagato, ma consegna sempre in ritardo?

La prima cosa che devi sapere è che Amazon difficilmente ritarda un pacco di un account che non abbia Amazon Prime. Dovete quindi avere un’iscrizione Prime attiva e valida quando vi viene consegnato il pacco in ritardo.

Se non hai Prime e compri spesso da Amazon ti consiglio vivamente di abbonarti attraverso questo link.

L’iscrizione a Prime ti garantisce spedizioni gratis su milioni di prodotti. Sarai inoltre in grado di vedere Amazon Video e tantissimi altri vantaggi. Vai sulla pagina di Prime per approfondire.

Perché Amazon difficilmente ritarda una consegna non Prime? Perché in maniera del tutto volontaria inserisce un tempo molto più lungo di quanto sia in grado di fare. Questo permette di soddisfare le aspettative del cliente, anticipando le consegne in molti casi e, sopratutto, rispettando i tempi dati al cliente. Con Prime, invece, Amazon inserisce una marea di spedizioni nel minor tempo possibile. Capita di frequente che ordini qualcosa la sera del giorno prima e mi venga recapitato per il pranzo del giorno dopo. Ovviamente se è possibile una consegna in meno di 24 ore è molto più difficile sbagliarne una con almeno 3 giorni di tempo disponibili.

Ho Amazon Prime ed il mio pacco è in ritardo, cosa faccio?

Se hai Prime ed il tuo ordine ha subito dei problemi durante il percorso, questo molto probabilmente non ti verrà consegnato nei tempi previsti. Quasi tutti sono portati ad organizzarsi per ricevere, magari, la consegna il giorno seguente. Ma andiamo per gradi.

  • Il tuo pacco è in ritardo? Come controllare che effettivamente il tuo pacco è in ritardo? Aprendo l’applicazione ufficiale Amazon c’è la voce “i miei ordini”. Selezionando questa voce verranno mostrati tutti i vostri acquisti, dal più recente al più vecchio. Scegliendo il vostro ordine troverete la voce “traccia il mio pacco”. Con questa voce vedrete tutti i passaggi del pacco fino ad arrivare a voi. Trovate la voce dell’ordine e della data, quella di quando verrà spedito e la previsione, in basso, di quando verrà consegnato. Se un ordine dovesse risultare in ritardo, troverete una scritta che vi annuncia che il vostro ordine è, appunto, in ritardo.

Attraverso questa sezione potete organizzarvi per ricevere al meglio la vostra consegna. Trovate il codice di tracciamento postale, scoprite a quale corriere è affidato il vostro ordine e, sopratutto, se non verrà consegnato in quella giornata.

  • Stabilito che il vostro ordine è in ritardo come ci si comporta? Innanzitutto organizzatevi per la consegna il giorno dopo. Solitamente un pacco in ritardo viene consegnato il giorno dopo la previsione. Probabilmente c’è stato un ritardo di uno dei corrieri che ha fatto rimandare la consegna per il giorno stabilito. Ma per averne la sicurezza bisognerà contattare Amazon. Ma come?
  • Come contattare Amazon? Se non lo hai mai fatto, contattare Amazon è davvero molto semplice. Ci sono diversi modi per farlo, attraverso la mail, il numero di telefono ed il servizio chat.

Il numero di telefono da contattare per Amazon è 800145851

Personalmente non consiglio di utilizzare questo tipo metodo di contatto, preferendo l’utilizzo della chat, questo per un motivo preciso, la tracciabilità di ciò che vi viene proposto e detto. In questo modo qualsiasi cosa vi venga detto si potrà trovare scritto nella conversazione. Quindi vi consiglio di dirigervi nella pagina Amazon di contatto, a questo LINK.

Pagina dei contatti Amazon

In questa pagina troverete i vostri ultimi acquisti, tra cui quello in ritardo. Selezionate il pacco in ritardo e scorrete la pagina verso il basso. Amazon vi guida attraverso 3 step per fornirvi tutte le possibili soluzioni ed evitare il contatto diretto con il customer care, se le soluzioni proposte vi soddisfano. Voi continuate giù selezionando il motivo del contatto.

In questo caso dovete selezionare la voce: “Dov’è il mio ordine?” ed in seguito “ordine spedito – consegna in ritardo”. In questo modo il supporto di assistenza saprà con che prodotto voi state riscontrando problemi ed il motivo del contatto.

Scendendo verso il basso la pagina ci proporrà i metodi di contatto. Scegliamo il metodo chat. In questo modo si aprirà una pagina di chat con un operatore Amazon.

Ho contattato Amazon, ed ora?

Perché contattare Amazon? I motivi potrebbero essere diversi, prima di tutto per sapere quando ci verrà consegnato il pacco ma, sopratutto, se paghiamo Prime è giusto che il nostro prodotto non sia in orario? Assolutamente no! Infatti Amazon ci tiene tanto al suo servizio e visto che negli anni sta costantemente aumentando il prezzo del servizio è giusto pretendere un servizio al TOP.

Attraverso l’assistenza Amazon si conosceranno i motivi del ritardo, il giorno di consegna ma sopratutto si potrà chiedere: Amazon come intende comportarsi verso un cliente che ha pagato un servizio, si è regolato per ricevere la consegna e questa non è arrivata? Ad oggi ogni pacco che mi è stato consegnato in ritardo, contattando l’assistenza Amazon, mi è stato proposto un mese di Prime in regalo. In questo modo Amazon si fa scusare per un inconveniente estendendo il servizio che voi avete pagato per un ulteriore mese. Solitamente gli operatori ad una richiesta di spiegazioni propongono subito questo tipo di accordo per scusarsi, qualora non dovessero farlo non abbiate timore a chiedere voi stessi se si possa ricevere in cambio del ritardo.

Perché Amazon regala Prime?

Perché Amazon regala Prime per consegne in ritardo? I motivi sono diversi ed ovviamente non pensiate che Amazon ci vada a perdere. Prime costa attualmente 36€ all’anno. Non una cifra da poco per un servizio di consegna ma con una serie di vantaggi. Trovate la pagina Amazon che vi illustra tutti i vantaggi, oltre le consegne gratuite ci sono tantissimi altri servizi inclusi. Le motivazioni di questo “regalo” sono varie.

Iscriviti ad Amazon Prime

Evitare cause legali, proponendo una conciliazione bonaria di un servizio pagato ma non ricevuto. Aumentare i profitti, un mese aggiuntivo significa un mese in più di compere sul suo e-commerce. Aumentare la soddisfazione cliente, quando abbiamo qualcosa in regalo ci sentiamo più felici. Perdita prossima allo 0, con gli accordi di Amazon vengono stabiliti dei contratti ad inizio anno per la mole di spedizioni che dovrà effettuare, più consegne non hanno un impatto significativo sui costi di Amazon con i propri corrieri.

Come potete notare voi stessi, a fronte di una perdita pressoché nulla, che potrebbe tramutarsi in un guadagno, Amazon ha tanti punti di vantaggio.

Quali limitazioni ci sono?

Le limitazioni di questa proposta sono varie. Il pacco deve essere spedito da Amazon, non per forza venduto. Quindi ordini effettuati sul marketplace da venditori terzi che offrono anche la spedizione non fanno parte di questa politica. Un’altra limitazione sono il numero di mesi di rinnovo possibili in un anno. Se in un anno di Prime dovreste ricevere più di 12 pacchi, e quindi mesi regalati, in ritardo, dopo non potremo riceverne più. Amazon prevede al massimo un anno di Prime in omaggio. Se dovessimo superare un anno di mesi gratuiti i vari operatori inizieranno a proporci compensazioni di 5€ di sconto per i nostri ordini.

Come potete notare Amazon tiene molto a propri clienti ed è riuscita a creare un sistema di soddisfazione che non vada ad impattare in maniera significativa sui propri ricavi.

Avete avuto anche voi esperienze particolari con Amazon? Dateci le vostre esperienze nel box dei commenti, così da condividerle con tutti.

27 Commenti

    • Nella vita si può scegliere di criticare in modo costruttivo o essere completamente inutili criticando il lavoro altrui senza alcun tipo di motivazione. Il primo caso aiuta a crescere ed apre un dialogo nel secondo si è solamente inutili. Lascio a te in quale delle due categorie rientri. Per citare Lincoln “Meglio tacere e dare l’impressione di essere stupidi, piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio!”
      Saluti amico!

  1. Ultimamente ho ricevuto ben due articoli errati e un ritardo di spedizione.Si sono semplicemente scusati ma non è che hanno proposto il mese gratuito di Prime.Io non lo chiedo perchè non voglio elemosinare;loro fanno pessime figure dato che non rispettano gli standard di qualità e io sono costretto a testimoniare le mie esperienze negative con loro!!
    Non è oro tutto quello che luccica!

  2. aspetto una consegna dal 2 dicembre e non è ancora arrivata !ho riprogrammato la consegna per il 9 ma niente!l ho riprogrammata per domani!vedremo

    • Ti consiglio di contattare Amazon per far presente il problema. Spero sia spedito da loro, se anche venduto sicuramente potranno anche fare qualcosa in più, tipo darti uno sconto sul prodotto. Facci sapere

    • Credo sia un po’ esagerato. Probabilmente stai avendo problemi con le spedizioni consegnate da uno specifico corriere o magari dalle poste, anche io ne ho avuti diversi. Fai sempre presente di questi disagi, probabilmente diranno che evitano le consegne con quel corriere (cosa non possibile). Cerca di farti dare il prime gratis per ogni ritardo, ovviamente se lo hai sottoscritto.

  3. Personalmente non ho MAI avuto problemi con AMAZZON la merce e sempre arrivata La cosa per cui faccio il mio commento e per degli ordini fatti addebitati e mai ricevuti Non incolpo Amazzon di questo ma chi spedisce la merce e la da un meno a corrieri poco affidabili Nel caso mio non è nemmeno scritto il nonme del corriere in tal caso non so chi cercare ma di sicuro Amazzon troverà una soluzione

  4. Premesso che non amo molto amz a causa di costi troppo eccessivo su troppi prodotti, ho fatto un acquisto e tre prodotti mi sono arrivati, il quarto che pare non sia consegnato da loro, non è arrivato entro la data prevista, nonostante sia per lavoro. Posso solo sperare arrivi domani allora.

    • beh perché non hai acquistato attraverso la spedizione di amazon ma solo dalla loro vetrina. Prossima volta consiglio di utilizzare lo spedito da Amazon

  5. Amazon pacco mai arrivato in covid19. Soldi presi con ritardo un mese mezzo nessuno risponde nemmeno a un mail. Voglio i miei soldi indietro come devo fare. Denunciò dai carabinieri???

  6. Ho preso Una tuta da ciclismo da worfire, pagando Lo 43 euro circa. Dove a arrivare il 27 ott, ma NON ne so piu niente. Saluti pellegrini dario roe ‘Volciano. Brescia

  7. Ho ordinato un articolo da un venditore amazon in Cina, sarebbe dovuto arrivare il 26/11 ho contattato il venditore, si è scusato per il ritardo e mi ha spiegato che a causa del covid e dell’elevata richiesta di spedizioni il pacco è in transito ma in ritardo e che se voglio mi restituiscono i soldi. L’aggiornamento del corriere internazionale è fermo al 16 novembre e mi consigliano di prolungare il periodo di protezione dell’ordine ma, non so come fare, qualcuno mi sa aiutare? Si accettano consigli

  8. Amazon se ne infischia altro che.
    Ho fatto un ordine con prime con consegna garantita in 2 giorni, altrimenti non l’avrei fatto dovendomi poi spostare per lavoro. Il pacco viene spedito con DHL, incompetenti e strafottenti per giunta. In due giorni il pacco ha fatto mille km per poi fermarsi al deposito a 15 km da casa mia, dove è fermo da ormai 10giorni. DHL dice che è imballata di consegne e non riesce, non lo si può nemmeno andare a ritirare perché per via del COVID non aprono ad esterni, Amazon mi ha detto che non dipende da loro perché è da un venditore partner e intanto io ho pagato 200€ per un oggetto che non ho ricevuto e non ho avuto proposta di rimborso ne tantomeno di un risarcimento per il ritardo.
    36€ all’anno buttati nel cesso

  9. Avendo un continuo ritardo da giorni ho seguito questa procedura, l’operatrice della chat, nonostante non fosse italiana, è stata molto chiara e gentile.
    Il mio pacco sono convinto che arriverà lo stesso giorno in cui sarebbe arrivato senza la mia lamentela, ma mi hanno caricato 5 euro sul mio account prime.
    Sinceramente di amazon non posso lamentarmi, anche per resi e altre problematiche che ho avuto in passato, ritengo il loro servizio clienti ottimo.
    Grazie per l’articolo.

  10. Ordinato con Prime un monitor con consegna il giorno seguente per urgenze lavorative, dopo non essere arrivato per il giorno stabilito (merce partita da un magazzino Amazon a Milano ed io abitante a Torino, circa 100km di distanza), mi scrivono che a causa del corriere (SDA) il monitor arrivera’ sei giorni dopo (garantito al 100/100!). Dopo sei giorni ad aspettare, il giorno fatidico della consegna mi arriva un altro messaggio da Amazon che mi avvisa che per per (i soliti) problemi del corriere mi tocchera’ aspettare ancora uno o due giorni lavorativi… alla faccia della consegna in 24 ore! Oltretutto il sito tracking della SDA e’ bloccato e non si puo’ nemmeno vedere dov’e’ ora il pacco ed il tracking di Amazon e’ sempre nello stesso punto, come se il camion fosse fermo. Vorrei sapere a cosa serve Prime se non garantisce cio’ che promette e pubblicizza, scaricano sempre la colpa ai corrieri, che magari e’ pur vero, ma i responsabili di questo sono sempre loro, io non ho alcun contatto con il corriere, sono loro che lo hanno e se questi corrieri non eseguono cio’ che devono, non devo patirne io le conseguenze senza avere nulla di risarcimento, dovrebbero cambiare corriere, non e’ possibile che lavorino tutti cosi. Bisognerebbe adire a vie legali, ma per cifre esigue non conviene, pero’ magari interessare un’associazione di consumatori forse si potrebbero risolvere questi piccoli problemi, che pero’ essendo abbastanza numerosi visti i vari reclami comuni, fanno cifre ben piu’ alte.

    • sono daccordo completamente con te: nel sito scrivono seulle consegne Prime
      “Spedito da Amazon”
      Amazon gestisce direttamente la consegna per questo prodotto.
      quando ci sono problemi scaricano la colpa sui corrieri-
      3 ordini questo mese e 3 ritardi… non eccessivi 1-2 giorni, ma faccio sempre pesare il ritardo. Mediamente faccio 10 ordini al mese… ho detto che non compro più da loro, PROBAILMENTE, ridurro sensibilmente gli acquisti

  11. nel sito scrivono seulle consegne Prime
    “Spedito da Amazon”
    Amazon gestisce direttamente la consegna per questo prodotto.
    quando ci sono problemi scaricano la colpa sui corrieri… troppo facile e da paracul-
    3 ordini questo mese e 3 ritardi… non eccessivi 1-2 giorni, ma faccio sempre pesare il ritardo. Mediamente faccio 10 ordini al mese… ho detto che non compro più da loro, PROBAILMENTE, ridurro sensibilmente gli acquisti. p.s. solo un mese gratuito

  12. ho comprato dal mese scoroco con amazon e ancora le cose no mi hanno arrivato sono molto preocupata perche no mi ha arrivato ancora ho bisogno da queste cose fino a quando devo aspettare

  13. A natale bucano sempre gli ordini. Ora non so può più parlare con nessuno ,ma si finisce in un giro di Link e di scarica barile senza fine. Alla fine il problema se lo tiene il cliente che ha pagato in anticipo un ordine disatteso, così facendo Amazon si finanzia a tasso 0. Non mi hanno mai proposto nulla per rimediare all’errore, solo tenuto occupato con mail su mail per sedare la mia rabbia. Ladri che non ci mettono più neanche la voce. Non mi avranno più

  14. Ordinato una scheda video il 22 dicembre 670 euro.
    Consegna prevista entro il 30 dicembre – 4 gennaio
    Il prodotto, a oggi, risulta non ancora spedito.
    Stessa cosa per ordine fatto il 26.
    Ordini invece fatti il 30 risultano regolarmente spediti.
    Cosa succede?

  15. Ma tutti quelli che si lamentano…sono consapevoli che esiste il chargeback della banca emittente la carta di credito?!…cioè davvero, pensate solo al “cashbacktruffaitalianagarantita” e non sapete che esiste il “chargeback per ordini online e merce non ricevuta”…Amazon non vi rimborsa? Fatevi rimborsare dall’emittente della vostra carta…non ci va una scienza eh…bah…

  16. Io sono cliente prime ma quello che non capisco è perché in fase di ordine mettono una data con consegna garantita che mi viene confermata con la prima mail poi al momento della spedizione la data di consegna viene totalmente cambiata non è la prima volta che mi succede ho provato a porgere reclamo ad amazon ma le scuse sono sempre le stesse .

  17. Ho ricevuto ora le spiegazioni da amazon e oltre alle scuse mi hanno prolungato di un mese di abbonamento prime quindi spero che in futuro non debba ancora fare dei reclami perché a me non piace però a volte bisogna anche farli .

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui