giovedì, novembre 15

Recensione cuffie Sony MDR-1AM2

0

Quando ho provato le cuffie Sony h.ear on 2 Wireless NC (WH-H900N), ho anche menzionato le mie aspettative sulle nuove “Introduction to the flagship” di Sony: MDR-1AM2.
Ricordiamo che queste cuffie MDR-1AM2 sono un aggiornamento della serie MDR-1A e sono state presentate al CES 2018.

 

Nonostante a dominare il mercato siano le cuffie wireless e con noise cancelling e la tendenza per il futuro veda una riduzione dei dispositivi “cablati”, Sony ha deciso di conservare il cavo per molti dei suoi modelli. Come per le cuffie MDR-1AM2 di cui parliamo oggi.

Rispetto alle Sony MDR-1A, gli aggiornamenti ed il miglioramento dell’esperienza per le nuove MDR-1AM2 sono evidenti. Ma vale davvero la pena comprare delle cuffie con cavo? Focalizzeremo l’attenzione su questa domanda, oltre a parlare dell’importanza della serie MDR-1AM2 e del perché rappresentino ancora una buona scelta.

Design e Dettagli

Guardando l’aspetto e il packaging, il cambiamento in MDR-1AM2 non è ovvio.
Come molte cuffie in questa fascia di prezzo, MDR-1AM2 arrivano all’interno di una scatola morbida che si trasforma in custodia per il trasporto.

La confezione include anche due cavi per cuffie. Il primo serve per il collegamento aux 3.5 standard, mentre il secondo utilizza una connessione 4,4 mm leggermente più grande.

Questo potrebbe non stupire, ma la possibilità di cambiare i cavi è in realtà una delle migliori caratteristiche della 1AM2 di Sony. Quando si usano le cuffie cablate, i fili vengono tirati e attorcigliati giorno dopo giorno, mese dopo mese. Se stai usando un paio di cuffie con un cavo che non è staccabile, le tue cuffie sono da buttare nel momento in cui il loro filo si guasta.

Sony ha posto l’accento sul miglioramento dei dettagli, sul design e le combinazioni di colori.

MDR-1AM2 utilizza un design chiuso, ovvero l’esterno di ciascun padiglione auricolare è sigillato per impedire la fuoriuscita del suono. I padiglioni che ricoprono le orecchie sono stati sostituiti con quelli usati da WH-H900N e WH-1000XM2, e la copertura è veramente buona, come anche l’isolamento; in un ambiente rumoroso, se si alza il volume, è difficile sentire i suoni provenienti dall’esterno. Detto questo, le cuffie MDR-1AM2 non sono consigliate per la spiaggia o per viaggiare in una giornata calda; proprio la loro forma “chiusa”, infatti, e la grandezza degli auricolari tende a far sudare le orecchie e la zona circostante.

Dal punto di vista tecnico, l’MDR-1AM2 utilizza driver da 40 mm di grandi dimensioni appositamente progettati per ridurre la risonanza del materiale, mantenendo alta la qualità del suono. Poiché la 1AM2 utilizza un design over-ear, la loro imbottitura poggia direttamente contro la testa, poiché il padiglione auricolare racchiude l’intero orecchio.

E come quasi tutte le recenti apparecchiature audio di Sony, la 1AM2 ha un microfono per le chiamate o i comandi vocali.

Il peso delle Sony MDR-1AM2 è di 187 g, 38 g più leggero rispetto alla generazione precedente. Combinato con l’ottimizzazione dell’indossabilità e con la regolazione della parte che circonda la testa, il miglioramento è evidente fin dal primo utilizzo. Sono più leggere e si adattano meglio alla forma del cranio.

Audio

Alcune cuffie offrono un soundstage neutro, mentre altri modelli utilizzano un soundstage  costruito per arricchire i toni medi e le note alte. Dopo aver raggiunto un certo livello di qualità, le specifiche caratteristiche del suono da un paio di cuffie a un altro diventano una questione di gusti. E la 1AM2 di Sony raggiunge quel livello di qualità.

Il soundstage delle 1AM2 è bilanciato. Queste non sono un paio di cuffie create per i bassi, sebbene la risposta dei bassi sia ben rappresentata, come nella maggior parte dei prodotti Sony. Queste cuffie sono costruite principalmente attorno ai toni medi e agli alti che sentirai nei film, nelle voci e nella maggior parte dei generi musicali.

Sebbene lo spessore del suono aumenti quando si sostituisce il 4.4mm, lo spessore complessivo è un po’ sottile. Le percussioni sono precise, flessibili in generale, ma non hanno l’impatto dell’immersione a bassa frequenza sul suono.

Per chi sono adatte le Sony MDR-1AM2?

Puoi spendere un sacco di soldi per un paio di cuffie dalle ottime qualità audio e continuare a sentire miglioramenti veramente piccoli. Ovviamente, se sei un audiofilo o se preferisci cuffie wireless e/o noise-canceling le Sony MDR-1AM2 non fanno per te. Se invece cerchi un buon equilibrio tra prezzo e prestazioni, senza dover aggiungere altri componenti audio, allora potrebbero fare al caso tuo.

Se utilizzi le cuffie principalmente in un ambiente silenzioso, ti consigliamo di prendere in considerazione altri modelli. Starai più comodo con cuffie che usano un design aperto.

Le Sony MDR-1AM2 sono per coloro che desiderano ottenere la migliore qualità audio possibile senza chiedere un mutuo. Sono adatte per chi ascolta principalmente tramite laptop, smartphone e altri dispositivi a bassa potenza. E sono per le persone che pensano di indossare le cuffie per ore e ore.

219,34€
250,00
in stock
3 new from 219,34€
13 used from 193,02€
as of novembre 15, 2018 5:43 am
Amazon.it
Free shipping
Share.

Rispondi

15585

Un'ultima cosa 😏 

Mi Sconti di Oggi

Macchine del 😴

Ultimi Gadget

Migliori Cloni