mercoledì, dicembre 12

Recensione Reolink Argus Pro – Videocamera di sorveglianza dalla grande durata

0

Abbiamo più volte parlato di telecamere di sicurezza. Questa che andremo a vedere di Reolink oggi ha una caratteristica particolare, non ha necessità di essere collegata in corrente.
Può capitare di voler inserire una videocamera di sicurezza in una posizione non cablata. Magari su un albero o in una zona poco accessibile e ben nascosta. Come risolvere quindi?  Fortunatamente una soluzione c’è e si chiama Argus Pro di Reolink. Una videocamera con una batteria integrata che caricata al 100% (e senza una registrazione continua) può operare in streaming fino a 6 mesi, ma non solo! Scopriamo insieme caratteristiche e peculiarità di Argus Pro.

Confezione e Design

Esteticamente la videocamera ha una forma ad uovo. Non ho altri termini. Bianca con il frontale nero dove si trova la camera vera e propria.
Dimensioni e peso contenutissime: 96 x 58 x 59 mm per 230 grammi.

Come si può notare, nella  parte frontale è presente la videocamera, con sensore CMOS e con un angolo di ripresa di 130°. La Argus Pro ha anche la visione notturna, fino a 10 metri, con una risoluzione in full HD e 15/fps.
In basso si possono vedere i fori per l’altoparlante. Nella parte inferiore la videocamera ha un innesto a vite, che serve a collegarla alla base, presente in confezione, per poterla posizionare comodamente e agganciarla al muro con delle semplici viti.

Nella parte posteriore è presente il marchio stampato nella parte alta. Appena sotto c’è l’attacco della porta di ricarica (micro usb). La parte posteriore in realtà non è altro che la batteria che si innesta nella camera. Le due parti sono infatti completamente separabili. La batteria è ricaricabile anche se non collegata all’ottica. 

La porta posteriore di ricarica presenta una sorta di innesto rotondo per consentire di collegarla in carica con il cavo incluso in modo da coprire la porta dagli eventi atmosferici.

Nella parte sinistra è presenta invece la porta per inserire la scheda microSD. In questo modo si potrà effettuare una registrazione continua o solo dei movimenti registrati dalla camera.

In confezione sono presenti anche alcuni accessori molto utili. Un pannello solare per consentire la ricarica della videocamera all’esterno. In questo modo la durata della batteria si estende, in teoria, per sempre. La camera infatti, grazie al pannello solare, si carica più velocemente di quanto si scarica.

Il cavo di ricarica, come detto, ha un attacco micro usb e presenta una guaina rotonda che si incastra perfettamente con il retro della camera; in questo modo anche dovesse piovere non ci saranno particolari pericoli di contatto della porta con acqua.

Sono presenti inoltre, una copertura in silicone per la videocamera, in questo modo si tutela ulteriormente dalle intemperie. C’è da dire che la Argus Pro presenta già di suo una certificazione, anche se non è specificato quale. L’azienda ad ogni modo sul proprio sito spiega come sia stata progettata per resistere alle intemperie, acqua compresa. All’interno c’è anche un cavo USB/Micro USB se volessimo caricare la sola batteria o collegarla ad una presa da muro USB.

Funzioni e specifiche

La Argus Pro di Reolink presenta delle caratteristiche davvero interessanti.
Lato video, il sensore presente è un CMOS, con risoluzione 1080 a 15/fps; il codec utilizzato è il classico h264. Visione di 130 gradi con funzione di visione notturna, 10  metri e zoom digitale 6x. Presente uno speaker ed un microfono per consentire di ascoltare e inviare suoni attraverso l’applicazione.

La videocamera ha la funziona di PIR motion sensor, in pratica riconosce i movimenti ed è possibile selezionarne la sensibilità. Allo stesso tempo si può attivare la registrazione in automatico solo quando viene rilevato un movimento. La batteria è da 5200mAh, che garantisce circa 6 mesi di streaming (non di registrazione); se a questa batteria viene aggiunto il pannello solare non ci sarà  bisogno di ricaricarla ulteriormente.
Per quanto riguarda le connessioni, la Argus Pro dispone di connessione wireless solo sulla banda da 2.4 GHz; grazie a questo tipo di connessione WiFi sarà possibile controllarla da remoto e ricevere delle notifiche intelligenti, sia come notifica push che come email con tanto di immagine.

Configurazione

La configurazione non richiede particolari problemi. Per poter procedere all’installazione non dovrete far altro che seguire le nostre indicazioni.

Bisognerà innanzitutto installare l’applicazione, disponibile per iOS, Android ma è possibile collegarsi alla videocamera anche con i client Windows e MacOS. Per praticità vi invitiamo a scaricare l’applicazione sul vostro smartphone.

Una volta installata l’applicazione bisognerà semplicemente creare un account, i passaggi sono veramente semplici.

Iniziamo a estrarre la videocamera e la batteria dalla confezione e colleghiamole. Prestiamo attenzione allo scatto. La batteria dovrà diventare un unico corpo con il  corpo della videocamera senza presentare alcun tipo di movimento. Il  tasto posto in altro servirà eventualmente per sganciarla.

Al momento dell’apertura l’applicazione ci chiederà di abilitare eventuale notifiche, diamo il permesso. Dirigiamoci nell’angolo in alto a destra, dove è presente il tasto +, in questo modo aggiungeremo una nuova videocamera. Si aprirà un riquadro di scansione QR CODE, non dovremo far altro che inquadrare il QR CODE presente nella parte posteriore della camera. Non ci resta che selezionare la voce in alto che indica la possibilità di effettuare la prima configurazione di una videocamera e connetterla ad una rete WiFi. Consiglio, nel caso non lo fossimo già, di collegarci con il nostro smartphone alla rete WiFi di casa sulla banda da 2,4GHz, in questo modo la videocamera avrà modo di collegarsi ad una rete  compatibile.

Una volta posizionato il QR CODE della camera nel riquadro e fatto leggere dall’applicazione la videocamera proseguite. La videocamera dovrebbe eseguire un suono di conferma per il corretto collegamento. Ora il dispositivo e la videocamera comunicano tra di loro. Bisognerà però fare in modo che la videocamera possa collegarsi in autonomia alla rete WiFi di casa. Assicuriamoci che su app la rete mostrata sia effettivamente quella a cui dovrà collegarsi la videocamera e inseriamo sotto la password del Wifi. Verrà  generato in automatico un codice QR con le informazioni appena inserite, posizioniamo questo codice QR davanti la camera, a circa 20 cm di distanza, e attendiamo che venga letto.

Una volta letto l’applicazione ci mostrerà direttamente un avviso su smartphone. Questo avviso indica che la videocamera sta tentando la connessione al nostro modem di casa. Una volta connessa dovremo creare una password di Login per tutelare la videocamera da eventuali connessioni non autorizzate. Abbiamo quindi eseguito il collegamento e la configurazione della videocamera. Eseguire tutti i passaggi non richiede più di 5 min e devo dire che ad oggi è stata la videocamera più facile da configurare.

Nelle impostazioni ci sono tante funzioni utili. Potrete inserire di ricevere una notifica push ad ogni rilevamento di movimento o ricevere una mail con l’immagine catturata dalla videocamera. La possibilità di poter selezionare anche la  sensibilità di rilevamento del movimento è qualcosa di veramente comodo. Capita infatti di avere qualche oggetto che si muove solo leggermente nella stanza e che attiverebbe in maniera continua la videocamera, impostando una sensibilità maggiore non si avranno problemi.

Potrete anche selezionare la qualità dello streaming, comodissima la possibilità di impostare due livelli di streaming, alta qualità e fluido. Potrete quindi scegliere una qualità scarsa, ma comunque utilizzabile, se la nostra connessione non è al top e cambiarla in alta qualità quando siamo sotto rete wifi o sotto rete 4G.

Considerazioni

Ho subito amato la Argus Pro di Reolink, con un se molto grande che per me è un non problema ma potrebbe esserlo per molti. La sua forma mi è subito piaciuta, questa sorta di uovo si abbina facilmente all’arredo. Basta svitare la base dall’innesto a vite e poggiarla in su una scrivania o mobile e sembrerà un elemento d’arredo. La qualità dei materiali è sicuramente di un prodotto premium, senza nessun compromesso. L’esposizione alle intemperie non ha, nel mio caso, causato alcun tipo di problema. Comodissimo il sistema di aggancio della base della camera, una base di metallo va avvitata al muro e poi attaccata alla base di plastica della camera.

Le possibilità offerte dall’applicazione non sono tantissime, ma sono giuste. Invio di notifiche, invio di foto, ripresa automatica solo dei movimenti, gestione della qualità dello streaming foto. Anche le caratteristiche sono funzionali: batteria dalla lunga autonomia, ricarica con pannello solare, audio a due vie e resistenza a pioggia.

La grande mancanza è la possibilità di registrazioni da remoto su un cloud dedicato. Attualmente la  registrazione sul cloud di Argus non è ancora supportato in Italia, questo vuol dire che se mai dovesse entrare un ladro a casa e si dovesse prendere la videocamera si prenderà anche la registrazione.

Oltre questo piccolo problema non ho notato mancanze ne problemi. L’applicazione ha funzionato sempre in maniera egregia. Lo streaming ha sempre mostrato l’immagine in maniera chiara. Mi ha sorpreso tremendamente la qualità dell’immagine. In streaming in HD si riescono a vedere tutti i dettagli. Anche zoomando non si sgranava l’immagine consentendo di vedere anche alcuni dettagli della ripresa.

Tra le videocamere da noi recensite attualmente è forse la migliore per design, funzioni e qualità dello streaming. L’impossibilità di salvataggio sul cloud può essere un limite per alcuni, personalmente per me no.

Come acquistare

I prodotti Argus sono disponibili sia dal sito ufficiale che da Amazon. I prodotti spediti dal sito ufficiale hanno tasse doganali prepagate. Consigliamo comunque Amazon per una spedizione più veloce. Sul sito sarà possibile acquistare estensioni per il pacchetto cloud.

144,99€
159,99
disponibile
1 nuovo da 144,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il dicembre 12, 2018 3:54 pm

Oppure dal sito ufficiale, con coupon tbreo10 per ottenere uno sconto di 10$

 

Share.

Rispondi

15585

Un'ultima cosa 😏 

Mi Sconti di Oggi

Macchine del 😴

Ultimi Gadget

Migliori Cloni