Reolink E1 Pro: recensione e guida configurazione

0

Reolink è un produttore di telecamere di sicurezza non ancora molto popolare ma che già offre ottimi prodotti. In questo articolo discutiamo le peculiarità di questa marca con la recensione della Reolink E1 Pro.

Se non hai mai sentito parlare di questo marchio, ecco un breve riassunto per farti capire che tipo di prodotto potresti acquistare:

  1. La qualità dei prodotti è buona, il prezzo è medio
  2. Rispetto a produttori più popolari come Xiaomi o Ezviz; Reolink ha creato un prodotto concepito per il mercato globale: l’installazione è molto semplice e la documentazione (app inclusa, è disponibile anche in italiano)
  3. Una cosa che mi ha molto stupito di questo produttore è il buon bilanciamento tra la registrazione su Cloud vs su SD. La maggior parte dei vendor cercherà di offrirti servizi migliori tramite l’abbonamento Cloud. Con Reolink funziona tutto bene di base con la schedina SD.
  4. Il software è concepito fin dall’inizio per integrarsi bene con i sistemi domotici offerti (eg. Google Home). Non troviamo ancora supporto IFTTT ma il produttore ha indicato compatibilità entro fine anno.

Abbiamo già fatto la recensione della Argus Pro, in questo articolo la nostra discussione si basa sulla E1 Pro:

Link Amazon

Il prodotto è anche disponibile sul sito ufficiale e verrà spedito direttamente dai magazzini di Reolink (tramite questo link). I tempi di consegna sono abbastanza rapidi e non incorrerai in costi doganali. (hanno un ufficio in Germania di riferimento per i prodotti del mercato europeo).

Confezione & Unboxing

I prodotti Reolink sono minimal e ben curati, nella confezione troverai il necessario per far funzionare la telecamera in una disposizione molto semplice:

Nel nostro caso abbiamo preso una telecamera da interno, troviamo comunque anche i tasselli e le viti per eventualmente inchiodare la telecamera da qualche parte.

Molto piacevole trovare un cavo di lunghezza decente (3mt) che nella maggior parte dei casi escluderà la necessità di fastidiose e poco eleganti prolunghe.

Specifiche & Performance della E1 Pro

La E1 Pro offre una risoluzione video di 2560 x 1440 pixel, rispetto ai 1920 x 1080 pixel ottenuti con una fotocamera Full HD o ai 1280 x 720 pixel prodotti da una fotocamera HD. Questo è abbinato a una funzione di panoramica e inclinazione — 355 gradi in orizzontale, 50 gradi in verticale — che ti offre una copertura dell’intera stanza.

La rotazione della telecamera è molto ben gestita dal software, il lag è minimo. Potrebbe essere leggermente difficoltoso ruotare bene la telecamera quando sei in remoto con una connessione instabile.

Nonostante questo, puoi salvare delle posizioni specifiche e fare in modo che la telecamera si posizioni in automatico senza dover effettuare la rotazione manuale.

Come puoi vedere dallo screenshoot sovrastante, puoi ruotare la telecamera manualmente e salvare le posizioni predefinite per far girare la telecamera in automatico.

Il motion detect inoltre funziona molto bene (essendo una telecamera da interno la complessità è più bassa) – tutto verrà salvato sulla schedina SD (non inclusa nella confezione). Potrai configurare inoltre una sensibilità da 1 a 50 per rilevare i movimenti (sembra eccessivo ma ti aiuterà a una configurazione perfetta – con un po’ di pazienza). Molto bello inoltre il fatto che puoi cambiare la sensibilità in base alla fasce orarie della giornata.

I movimenti vengono salvati in automatico e riceverai una notifica sull’app (solo se lo vorrai). La timeline sulla app ha una UI molto carina:

Cliccando sull’evento, vedrai immediatamente il video.. che tu sia a casa o da remoto. Ecco un esempio:

Con la configurazioni di base, la memoria SD verrà riempita con tutti i movimenti rilevati. Una volta piena, i video vecchi verranno sovrascritti.

Configurazione Reolink

La configurazione è semplice e guidata, il tutto parte dalla app Android:

Oppure iOS:

Una volta installata la app, ti ritroverai nella schermata home dove potrai collegare la prima telecamera:

Cliccando sul “+” in alto a destra, si attiverà la telecamera del telefono per scansionare il QR code posizionato sotto la telecamera. Assicurati di averla accesa!

E’ un peccato che la app sia mezza in italiano mezza in inglese, le istruzioni visive sono comunque molto semplici da comprendere.

La connessione avviene anche su reti Mesh più complicate (potresti avere problemi con telecamere più economiche)

Quando vedrai la schermata sovrastante, riceverai un messaggio in inglese, spunta “I have heard the voice prompt” – ti ritroverai nella home con il live video della telecamera!

Puoi quindi andare immediatamente nelle impostazioni per configurare al meglio la telecamera; se non hai ancora la telecamera e sei curioso.. ecco cosa troverai:

Collegare Reolink a Google Home & Chromecast

Reolink supporta il pacchetto Home offerto da Google, la configurazione è molto semplice: dovrai creare un account reolink e collegarlo al tuo account Home.

Nella schermata home della app Reolink, clicca sulla tab Cloud.

NB: Il processo è gratuito e non dovrai sottoscrivere nessun piano a pagamento.

Dopo aver creato l’account, potrai collegare la tua telecamera al cloud di Reolink.

Vai a questo punto sulla App di google Home e aggiungi un nuovo dispositivo con il “+” in alto a sinistra.

E poi seleziona dispositivo compatibile con Google:

Cerca Reolink e troverai il produttore della tua telecamera:

A questo punto dovrai collegare il tuo account Reolink a Google Home (la procedura è guidata e ti verrà richiesto qualche permesso). A fine procedura potrai collegare la telecamera a una stanza di google Home

Se hai una chromecast collegata al televisore, prova a lanciare il comando “Ehi Google, mostra telecamera reolink su televisore 1”. (usando i nomi da te utilizzati per configurare questi dispositivi). Se tutto è andato a buon fine, vedrai il live stream della telecamera:

Conclusioni

Un produttore che fa un ottimo lavoro in termini di prodotto. A nostro avviso Reolink offre un servizio migliore e molto più semplice rispetto a rivali cinesi come Ezviz e Xiaomi.

La configurazione inoltre è molto semplice e in pochi passaggi potrai vedere Reolink in televisione (usando una chromecast o una tv-box).

Link Amazon
Share.

Rispondi