Samsung Galaxy Fold: 2000€ e lo schermo si rompe subito…

0

Diversi youtubers e media tecnologici come CNBC, The Verge, Bloomberg che hanno testato il Galaxy Fold – il primo smartphone pieghevole di casa Samsung – riportano problemi allo schermo dopo soli due giorni di utilizzo. Il terminale, che costa circa 2.000 euro, sarà in vendita in diversi paesi europei, tra cui Italia, il 3 maggio, mentre per Stati Uniti e Corea il rilascio commerciale è previsto per la prossima settimana.

Se l’interrogativo iniziale era la durata e la resistenza dello schermo pieghevole, le prime recensioni sembrano non promettere niente di buono. I problemi sono piuttosto importanti e vanno da rigonfiamenti sotto lo schermo, a display “lampeggianti” fino a linee o enormi macchie nere sul pannello pieghevole.

Schermo rotto, nero o lampeggiante

Steve Kovach della CNBC è stato il primo a condividere il suo problema con il Samsung Galaxy Fold. Come si vede dal video pubblicato sul suo account twitter, il lato sinistro dello schermo inizia a lampeggiare e alla fine diventa nero e non si riaccende:

Anche Mark Gurman di Bloomberg ha avuto problemi. Non menziona lo schermo che lampeggia, ma una metà del display è nera e la macchia ha iniziato a diffondersi fino a quasi l’intero display:

Ma qui è dove le cose si fanno interessanti. Mark ha staccato la pellicola di plastica a protezione dello schermo, che apparentemente non dovrebbe essere rimossa:

Samsung lo dichiara nel manuale del Galaxy Fold: “La schermata principale include uno speciale film protettivo. Staccare lo strato protettivo o utilizzare adesivi sullo schermo come protezioni, può causare danni”

La pellicola protettiva non sembra però essere responsabile di tutti i problemi. Il giornalista di CNBC Kovach non l’aveva rimossa e il suo display si è rotto lo stesso. Lo youtuber Marques Brownlee aveva iniziato a togliere la pellicola e il display ha dato di matto ed è diventato tutto nero.

Dieter Bohn di The Verge sta avendo invece un problema diverso con il suo Galaxy Fold.

Tutto è iniziato dopo solo un giorno di utilizzo, con un piccolo rigonfiamento sotto il display proprio in corrispondenza della piega. Questo rigonfiamento ha provocato la distorsione del pannello OLED e la formazione di linee sul pannello. Il giornalista afferma di aver fatto un uso normale del telefono. “Non l’ho usato in spiaggia o infilato dentro un sacchetto di patatine o niente di selvaggio”

La risposta di Samsung

Samsung ha rilasciato la seguente dichiarazione a The Verge:

Un numero limitato di primi campioni di Galaxy Fold è stato fornito ai media per la revisione. Abbiamo ricevuto alcune segnalazioni relative al display principale degli esemplari forniti. Controlleremo attentamente queste unità di persona per determinare la causa del problema.
Alcuni revisori hanno riferito di aver rimosso lo strato protettivo del display causando danni allo schermo. Il display principale del Galaxy Fold presenta uno strato protettivo superiore, che fa parte della struttura del display progettata per proteggere lo schermo da graffi non intenzionali. La rimozione dello strato protettivo o l’aggiunta di pellicole al display principale possono causare danni. Garantiremo che queste informazioni siano chiaramente fornite ai nostri clienti.

Samsung quindi controllerà personalmente le unità interessate e prenderà provvedimenti per assicurarsi che i clienti sappiano di non rimuovere lo strato protettivo sul Galaxy Fold. Tuttavia, non sono state fornite informazioni sulla causa degli altri problemi riportati..

Ovviamente no è una buona notizia. Sarebbe un problema per un telefono da 500-900 euro, ma è ancora peggio per un telefono da 2.000 euro. Samsung sarà probabilmente molto comprensivo e invierà dispositivi di ricambio il più rapidamente possibile, ma la situazione non sembra delle migliori. Per il momento, quindi, se comprate un Galaxy Fold nei prossimi mesi, ricordate di NON rimuovere la pellicola e sperate per il meglio.. vi terremo comunque aggiornati

Share.

Rispondi