domenica, dicembre 9

Smartphone che ricevono più aggiornamenti di sicurezza: come si classifica il tuo?

0

Gli aggiornamenti tempestivi della sicurezza continuano a rappresentare un problema per i dispositivi Android. E per proteggere il tuo telefono e mantenere sicuri i tuoi dati, dovresti installare gli aggiornamenti non appena sono disponibili. Ma che succede se l’aggiornamento di sicurezza non è disponibile o arriva quando ormai è troppo tardi?

A tal proposito, Security Lab (@SecX13) ha confrontato in un grafico le prestazioni dei produttori di smartphone proprio in termini di aggiornamenti di sicurezza.

Nonostante Samsung sia il principale produttore di telefoni Android in tutto il mondo, la società riceve punteggi medi nel rapporto, con settimane di ritardi prima della prima implementazione delle patch di sicurezza e ritardi trimestrali per la disponibilità a livello mondiale delle patch di sicurezza. Le tempistiche di supporto per i telefoni Samsung variano da 1-2 anni a seconda del modello di telefono.

Nell’interesse della completezza, il grafico include anche iPhone e gli smartphone con Windows Mobile rilasciato da Microsoft o Nokia. A causa degli effetti dell’integrazione verticale, questi telefoni ricevono immediatamente gli aggiornamenti dal produttore quando disponibili. Apple offre il supporto più lungo per gli aggiornamenti di sicurezza a cinque anni (escluso l’iPhone 5C, fermo a 4). Microsoft continua a fornire aggiornamenti di sicurezza per i dispositivi Lumia, anche se l’ultimo telefono Lumia è stato rilasciato due anni fa.

Per i dispositivi con marchio Google come Pixel e Pixel 2, Google utilizza un sistema di implementazione graduale per gli aggiornamenti, che può ritardare la consegna degli aggiornamenti fino a due settimane.

Per i telefoni venduti tramite operatori di telefonia mobile, gli aggiornamenti sono ulteriormente ritardati.

Essential, la compagnia telefonica gestita dal co-fondatore di Android Andy Rubin, non utilizza implementazioni graduali, il che rende, in media, più veloce di Google nel distribuire gli aggiornamenti. Tuttavia, a partire dallo scorso dicembre, sono stati venduti solo 50.000 telefoni Essential.

Blackberry è al terzo posto tra i produttori di dispositivi Android nel grafico, con aggiornamenti di sicurezza disponibili settimane dopo la loro pubblicazione, su diversi modelli. Blackberry (ora di proprietà di TCL Alcatel) sta per ora continuando a onorare la loro garanzia di due anni di aggiornamenti di sicurezza.

Nokia (come HMD Global) e Sony si trovano appena dietro Blackberry.

Huawei, LG, Samsung, Asus e Motorola/Lenovo si trovano sorprendentemente piuttosto in basso nella classifica, con settimane e mesi di ritardi.

A completare la lista ci sono Blu e Wiko, entrambi prodotti dalla stessa società ODM Tinno Mobile di Shenzhen. Il supporto dei dispositivi va da 1-1,5 anni, senza aggiornamenti di sicurezza disponibili entro un mese dalla pubblicazione.

Mentre il report affronta in modo specifico gli aggiornamenti di sicurezza, Google ha cercato di risolvere la difficoltà di creare aggiornamenti con il rilascio di Android 8.0 (Oreo). I dispositivi forniti con Oreo o versioni successive sono obbligati a supportare Project Treble out of the box, che consentirà ai produttori di dispositivi di semplificare il processo di aggiornamento, poiché il sovraccarico degli aggiornamenti viene ridotto.

 

Share.

Rispondi

15585

Un'ultima cosa 😏 

Mi Sconti di Oggi

Macchine del 😴

Ultimi Gadget

Migliori Cloni