Cuffie auricolari Over-ear, In-ear o Noise canceling? Ecco le migliori

Offerte Online Techboom

Un numero sempre maggiore di utenti si è quantomeno trovato di fronte alla fantomatica decisione: resto fedele alle mie cuffie con cavo o faccio l’upgrade verso un modello bluetooth? Cosa sono le cuffie auricolari bluetooth?

Le auricolari Bluetooth sono delle cuffie auricolari senza filo, cioè non si connettono al nostro dispositivo elettronico tramite l’utilizzo del classico spinotto al quale siamo ormai abituati; ma si collegano appunto tramite una connessione detta bluetooth, presente ormai in tutti i dispositivi.

Se stai cercando un paio di auricolari bluetooth, avrai notato che ci sono molti modelli disponibili; e la scelta del paio di cuffie giusto per le tue esigenze (e il tuo portafoglio) può diventare un compito arduo.

Sia che tu voglia acquistare il tuo primo paio o un nuovo modello, ci sono diverse cose da considerare prima di procedere all’acquisto. Abbiamo messo insieme una guida per aiutarti a fare la scelta giusta, coprendo tutto, dal comfort alla qualità del suono.

Prima però facciamo un minimo di chiarezza sulle caratteristiche tecniche che differenziano i vari tipi di cuffie.

Tipologie di cuffie bluetooth

Esistono vari tipi di cuffie che si possono suddividere nelle seguenti macrocategorie:

  1. Esterne. Queste, a loro volta, si suddividono in circumaurali (oppure over-ear) e sovraurali (oppure on-ear). Le cuffie circumaurali sono più grandi perchè circondano completamente l’orecchio, mentre le sovraurali si appoggiano sull’orecchio. I pro dell’utilizzo di questo tipo di auricolari è che la qualità del suono è molto buona e ci si isola dalle interferenze esterne, mentre i contro sono che possono risultare scomode sul lungo periodo di ascolto per chi indossa gli occhiali o ha una capigliatura molto folta.
  2. Auricolari. Si posizionano appoggiandole nella conca dell’orecchio e alcune sono dotate di supporto padigliare, ovvero un piccolo archetto che circonda l’orecchio. I pro del loro utilizzo sta nel fatto che risultano stabili mentre il contro principale è che non consentono una totale insonorizzazione dai rumori esterni.
  3. In-ear. Si posizionano direttamente dentro all’orecchio e si mantengono al suo interno sfruttando l’effetto ventosa generato dal rivestimento gommato di cui sono dotate. I pro dell’utilizzo di questo tipo di auricolari è che consentono una buona insonorizzazione dai rumori esterni pur essendo poco ingombranti, mentre il contro è che, con un ascolto prolungato, si può creare un fastidioso sudore all’interno dell’orecchio.

Una volta fatta questa doverosa suddivisione delle auricolari bluetooth, possiamo procedere con la nostra lista delle migliori, divise per ognuna delle categorie di cui abbiamo appena parlato.

Migliori cuffie auricolari esterne over-ear

Sony WH-1000XM4

SPECIFICHE:
Bluetooth: Sì | Cancellazione del rumore: Sì | Durata della batteria: 30 ore | Ricarica: USB-C | Microfono e controlli integrati:

Le migliori cuffie auricolari over-ear dell’anno sono le Sony WH-1000XM4. La buona notizia è che sono all’altezza della loro fama, anche secondo le recensioni su Amazon.

Sono comode, perfette per lunghe videochiamate; introducono funzionalità utili che migliorano l’esperienza dell’utente; e, cosa più importante, avrai un notevole aumento della qualità del suono. E quando hai davvero bisogno di concentrarti, c’è un’impeccabile funzione di cancellazione del rumore che utilizza un nuovo algoritmo e un nuovo System on Chip (SoC). Eccellenti prestazioni audio, cancellazione del rumore e comfort ai vertici della categoria, rendono queste cuffie Sony over-ear le migliori dell’anno.

Sony WH-1000XM4

AKG K72: le migliori cuffie over-ear economiche

SPECIFICHE AKG K72:
Lunghezza cavo: 3m | Wireless: no | Cancellazione del rumore: No | Microfono e controlli integrati: No | Connettore: 3,5 mm | Peso: 200 g

Cerchi un affare? Queste cuffie auricolari over ear con jack audio da 3,5mm hanno il miglior rapporto qualità/prezzo. E sono anche solide e ben costruite; AKG piega il cavo 80.000 volte solo per testarne la durata. L’interno imbottito è comodo, e il cavo di tre metri più che sufficiente per l’ascolto a casa. Queste infatti sono delle cuffie over-ear classiche da studio. Anche se potresti uscirci per strada, non sono progettate per la mobilità.

E il suono? Più fluido rispetto alle over-ear Sennheiser HD201, di prezzo simile e con bassi meglio controllati. La gamma media non è così pulita, ma per quanto costano sono davvero le migliori cuffie over-ear economiche.

AKG K72 Cuffie tradizionali

Sennheiser Momentum 2.0 Wireless

SPECIFICHE Sennheiser Momentum 2.0:
Bluetooth: Sì | Cancellazione del rumore: Sì | Durata della batteria: 17 ore | Ricarica: USB-C | Microfono e controlli integrati:

Anche le cuffie auricolari over-ear Sennheiser Momentum Wireless sono un’ottima opzione. La finitura è eccezionale, con i familiari padiglioni ovali, i padiglioni in pelle di montone e gli slider in acciaio. I controlli sulle cuffie sono stati migliorati, offrendoti un maggiore controllo sulla musica. Sono disponibili in nero, ma ci dovrebbe essere un modello “bianco sabbia” in arrivo.

Queste cuffie si ripiegano, quindi sono ideali per i pendolari o come compagni di viaggio. Oltre ad aptX, AAC e SBC Bluetooth, le Momentum Wireless supporta aptX Low Latency, che mira a migliorare la sincronicità dei contenuti audio e video. Suono fantastico e pieno, anche se la durata della batteria è di sole 17 ore rispetto alle 30 ore di Sony.

Sennheiser Momentum 2.0

Tante anche le opzioni disponibili per chi preferisce un isolamento acustico tramite cancellazione attiva del rumore esterno. Dai un’occhiata a questo articolo se vuoi saperne di più:

Cuffie con noise cancelling: funzionamento e guida all’acquisto 

Migliori cuffie auricolari esterne on-ear

Jabra Elite 45H

Jabra Elite 45H SPECIFICHE:
Peso: 160 g | Lunghezza cavo: 300 mm | Risposta in frequenza: 20Hz-20.000Hz | Durata della batteria: 50 ore | Portata wireless: 10 m

In un prezzo contenuto Jabra è riuscito a inserire nelle sue cuffie auricolari on-ear Bluetooth 5, driver dinamici full-range da 40 mm e controlli fisici. L’ecopelle e il memory foam, combinati con una plastica solida (che non scricchiola!), garantiscono una vestibilità comoda.

Sono disponibili i controlli vocali da Amazon Alexa, Google Assistant o Siri. L’app Sound + control di Jabra ti guida anche attraverso un breve test dell’udito per stabilire esattamente come configurare gli EQ per adattarsi al meglio alle tue orecchie. Per gli standard delle cuffie on-ear economiche, le Elite 45h sono ricche di funzionalità.

E vogliamo parlare delle 50 ore di durata della batteria da una singola carica? Ci sono pochissime cuffie auricolari in giro, a qualsiasi prezzo, in grado di sfidare questo numero; e alle Jabra bastano soli 15 minuti di ricarica USB-C per 10 ore di durata!

Per quanto ci riguarda, sono le migliori cuffie on-ear dell’anno.

Jabra Elite 45H

AKG Y500 Wireless

SPECIFICHE AKG Y500:
Connettore: 3,5 mm (cavo in dotazione) | Lunghezza cavo: 1m | Microfono e controlli integrati: Sì | Supporto OS: iOS / Android | Bluetooth: Sì | Cancellazione del rumore: No | Durata della batteria: 20 ore

Gli Y500 sono dotati di cavo completo di microfono e controlli, per quando non si vuole scaricare la batteria con la connessione wireless. Sono anche colorati, con finiture scintillanti rosa, verde, blu e giallo oro.

Non c’è cancellazione del rumore, ma non ce lo aspetteremmo a questo prezzo. C’è la modalità Ambient Aware, tuttavia, che lascia entrare i rumori esterni come i cani che abbaiano e i motori delle auto. Utile se vuoi evitare di essere morso / investito. Rilevano automaticamente quando li togli e mettono in pausa la musica, risparmiando preziosa batteria.

Il suono ha molto da apprezzare. Alcuni potrebbero preferire un ascolto più raffinato, ma ai nostri occhi (e a questo prezzo) le cuffie auricolari on-ear Y500 hanno il giusto equilibrio tra qualità e prezzo.

AKG Y500 Cuffie Wireless

Grado SR80e: le migliori on-ear per la qualità del suono, ma non sono per tutti

SPECIFICHE Grado SR80e:
Lunghezza cavo:
2m | Wireless: no | Cancellazione del rumore: No | Microfono e controlli integrati: No | Connettore: 3,5 mm | Peso: 231 g

Le Grado SR80e sono una delle poche paia di cuffie on-ear aperte, il che significa che il suono esce come acqua dal rubinetto. Ma il lato positivo è un palcoscenico sonoro più aperto e spazioso – in effetti, a questo prezzo, la dinamica, i dettagli e la chiarezza audio sono quasi impareggiabili. In grado di saltare tra i generi con facilità, hanno bassi puliti e incisivi. Alcuni potrebbero trovarli un po’ stancanti da indossare per lunghi periodi ad alto volume e il design non è adatto a tutti, ma non si può discutere con la qualità complessiva del suono.

Grado SR 80e

Migliori cuffie auricolari in-ear

AirPods

In questa categoria non si può non menzionare le Air Pods della Apple, dal design tipico della casa. Sono completamente senza filo, riponibili in un un astuccio che consente anche fino a quattro ricariche in autonomia. Presenti dei comandi touch sulla cuffia che consentono di regolarne il volume, cambiare traccia, utilizzare i comandi vocali e rispondere alle chiamate. Si collegano simultaneamente a tutti i dispositivi apple presenti vicino a loro, senza necessità di selezionarli, e si disconnettono automaticamente togliendole dall’orecchio. Sono il “must have” per gli appassionati della tecnologia apple, anche se sono comunque compatibili con Android.2.

Apple AirPods con custodia
Apple AirPods Pro

Potrebbe interessarti anche:

Migliori alternative alle AirPods

Gli Apple AirPods sono tra gli auricolari wireless più popolari al mondo in questo momento. Ma non sono gli unici auricolari wireless sul mercato. Nonostante il loro successo, gli AirPod restano costosi. Se stai cercando cuffie auricolari che ti danno un’esperienza simile, hai tantissime opzioni.

Ecco alcune delle migliori alternative alle Apple AirPods disponibili oggi.

Jabra Elite Active 75t

SPECIFICHE Jabra Elite Active 75t:
Resistenza all’acqua:classificazione IP57 | Durata della batteria: 5,5 ore | Cancellazione attiva del rumore:
Ascolto mono: sì | Bluetooth:

Le Jabra Elite Active 75t sono cuffie true wireless progettate pensando all’esercizio fisico. E secondo noi tra le migliori alternative AirPods disponibili oggi. Gli auricolari hanno un design unico che si posiziona saldamente nell’orecchio, anche durante l’attività sportiva. Queste cuffie auricolari hanno un grado di protezione IP57 per la resistenza all’acqua e al sudore. Le Elite Active 75t hanno anche la fantastica tecnologia di cancellazione attiva del rumore (ANC) di Jabra.

Questa funzione consuma la batteria, ma puoi comunque aspettarti 5 ore di utilizzo dagli auricolari prima che debbano essere ricaricati. Puoi personalizzare la tua esperienza audio utilizzando l’app Jabra Sound +.

Ogni auricolare pesa solo 5,5 g, nonostante la tecnologia ANC, la batteria impressionante e quattro microfoni utilizzati per l’ANC e le telefonate. Questi quattro microfoni supportano anche la funzione HearThrough, che consente di ridurre al minimo l’ANC e di ascoltare di più l’ambiente circostante. Gli Elite Active 75t sono compatibili con Siri, Amazon Alexa e Google Assistant.

Jabra Elite Active 75t Auricolari

TicPods Free

CARATTERISTICHE PRINCIPALI:
Controlli touch: sì | Durata della batteria: 4 ore, 14 ore con custodia | Cancellazione del rumore: no | Ascolto mono: sì | Bluetooth:

I TicPods Free sono esteticamente simili alle Airpod Apple, con molte delle stesse funzionalità.

Detto questo, sono auricolari in-ear, quindi sono più vicini agli AirPods Pro rispetto agli AirPods originali. I TicPods Free hanno controlli touch su ciascun auricolare, che ti consentono di ricevere chiamate, riprodurre / mettere in pausa l’audio e interagire con l’assistente intelligente del tuo telefono. Dal momento che sono classificati IPX5, non devi preoccuparti di indossarli sotto la pioggia o in palestra.

Gli auricolari hanno una durata della batteria di quattro ore, che può essere estesa di 14 ore grazie alla custodia di ricarica. Sono inoltre dotati di rilevamento in-ear, quindi la riproduzione audio si interromperà quando li estrai e riprenderà quando saranno di nuovo nell’orecchio.

Se vuoi approfondire, leggi:

TicPods Free - Red Lava
TicPods 2 PRO

Samsung Galaxy Buds

CARATTERISTICHE PRINCIPALI:
Compatibilità OS:
Android e iOS | Durata della batteria: 6 ore, 15 con custodia | Cancellazione del rumore: no | Ascolto mono: sì | Bluetooth:

Scegliere un paio di AirPods non significa solo ottenere auricolari di alta qualità, ma anche una stretta integrazione con i servizi e i prodotti Apple. Se utilizzi dispositivi Samsung o Android ma desideri questo livello di integrazione, dovresti optare per i Samsung Galaxy Buds. Si accoppiano rapidamente con i dispositivi Samsung, ma funzionano anche con qualsiasi iPhone o smartphone Android.

Come gli AirPods, i Galaxy Buds sono dotati di una custodia di ricarica. La durata della batteria è di sei ore. Come con altri prodotti audio Samsung, gli auricolari sono sintonizzati da AKG per una riproduzione del suono di alta qualità. Per gli utenti Android, i Galaxy Buds offrono anche una modalità Ambient Aware. Questo fonde il rumore esterno con il tuo audio in modo che tu possa mantenere la consapevolezza di ciò che accade intorno a te.

C’è anche la resistenza agli schizzi e tre dimensioni di auricolari tra cui scegliere. Il doppio microfono adattivo miscela l’audio del microfono interno ed esterno per chiamate vocali chiare. Un’altra caratteristica interessante è che gli auricolari possono rilevare quando li rimuovi dall’orecchio. Quando ciò accade, mettono automaticamente in pausa la riproduzione audio e riprendono quando vengono reinseriti.

Samsung Galaxy Buds
Samsung Galaxy Buds+

Aukey

Se queste alternative non ti bastano, abbiamo provato tutte gli auricolari Aukey. Dai un’occhiata alle nostre recensione su queste cuffie super economiche:

Migliori auricolari Bone Conduction (conduzione ossea)

Concludiamo questa rassegna di auricolari bluetooth con dei modelli più futuristici che non utilizzano la tecnologia di un auricolare normale, ma trasmettono il suono attraverso le ossa dell’orecchio. Utilizza lo stesso principio su cui si basano gli apparecchi che permettono di sentire a chi ha problemi di udito. Le aziende produttrici evidenziano il fatto che non sarà più necessario cercare il gommino della dimensione adatta, molte volte scomodi perché o troppo grossi o troppo piccoli. Troviamo anche i soliti pulsanti per gestire le chiamate e il volume della musica riprodotta dal cellulare.

AfterShokz Aeropex

CARATTERISTICHE PRINCIPALI:
Resistenza all’acqua:
classificazione IP67 | Durata della batteria: 8 ore | Peso: 26 g | Materiale: titanio | Bluetooth: sì | Cancellazione del rumore: no

Se stai cercando un paio di cuffie auricolari bone conduction ad alte prestazioni, allora ti consigliamo di dare un’occhiata alle AfterShokz Aeropex. Questo auricolare offre vantaggi simili ad altri dispositivi AfterShokz. Ma in questo modello, ad esempio, la riproduzione audio è stata progettata per funzionare bene sia alle basse che alle alte frequenze.

Questa non è un’impresa da poco poiché gli auricolari a conduzione ossea spesso hanno problemi con le frequenze acute. L’Aeropex offre anche una durata della batteria di otto ore. La porta di ricarica ridisegnata significa anche una ricarica più veloce; si ricaricano completamente in sole due ore. Per migliorare ulteriormente le credenziali di fitness di Aeropex, vengono anche fornite con una cintura sportiva gratuita per riporre i tuoi effetti personali durante l’allenamento.

L’auricolare è classificato IP67 per sudore e impermeabilità. Per questo sono il compagno ideale per condizioni meteorologiche estreme. C’è anche un avviso di rilevamento dell’umidità, in modo da non danneggiare le cuffie durante la ricarica.

Tayogo Cuffie Conduzione Ossea

CARATTERISTICHE PRINCIPALI:
Durata della batteria:
8 ore | Resistenza all’acqua: Classificazione IP65 | Materiale: silicone |
Bluetooth: sì | Cancellazione del rumore: no

Se vuoi prima provare la tecnologia di conduzione ossea, potresti non voler spendere grandi somme su un paio di cuffie. Se stai cercando qualcosa di economico, considera gli auricolari bone conduction di Tayogo. Nonostante il prezzo basso, hanno un sacco di funzionalità.

Queste cuffie possono durare fino a otto ore e utilizzano una connessione wireless Bluetooth 5.0. Sono leggere e sono persino classificate IP65 per resistenza al sudore e all’acqua. Ci sono anche controlli fisici sugli auricolari per la selezione della musica. Puoi persino effettuare chiamate utilizzando i microfoni incorporati.

Con tutte queste caratteristiche, hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo. Tayogo include anche una garanzia di un anno con le cuffie. Attenzione però, non aspettarti una qualità audio superiore da queste cuffie.

Tayogo Cuffie Bone Conduction

Vidonn F1 PLUS 

CARATTERISTICHE PRINCIPALI:
Durata della batteria:
6 ore | Materiale: lega di titanio, ABS
Bluetooth: sì | Cancellazione del rumore: no

Anche le cuffie sportive Vidonn F1 sono state progettate pensando all’esercizio fisico. Sono classificate IP55, quindi protette dal sudore e dalla pioggia leggera per la massima tranquillità durante gli esercizi all’aperto. Come la maggior parte delle cuffie a conduzione ossea, anche queste Vidonn utilizzano un design avvolgente standard.

Gli auricolari F1 Pluks sono dotati di Bluetooth 5.0 per una connessione efficiente e affidabile al tuo dispositivo. Richiedono solo due ore per caricarsi e possono durare fino a sei ore, abbastanza a lungo per la maggior parte delle sessioni di fitness. La batteria da 180 mAh garantisce una durata in standby di 10 giorni.

Ci sono anche microfoni integrati in modo da poter rispondere alle chiamate e interagire con l’assistente vocale scelto. Un singolo pulsante sull’auricolare di conduzione destro ti dà un facile accesso ai controlli della musica.

Vidonn F1 PLUS

Esistono quindi diverse tipologie di cuffie e per ciascun tipo abbiamo visto alcune tra le migliori a disposizione sul mercato che assecondano le esigenze di ciascun utente. Una semplice suddivisione per fascia di prezzo non sarebbe stata esaustiva, mentre una panoramica generale in base alle caratteristiche tecniche consente di avere una linea guida nella propria scelta.

Cuffie Auricolari: Guida all’acquisto

Al di là della forma, ci sono tante caratteristiche da prendere in considerazione per trovare le cuffie auricolari che fanno per te. Abbiamo messo insieme una guida per aiutarti a fare la scelta giusta, coprendo tutto, dal comfort alla qualità del suono.

1. La vestibilità perfetta per il comfort

cuffie auricolari

Se ascolti molta musica o porti le cuffie per periodi prolungati, saprai quanto è importante il comfort. Auricolari che si adattano male all’orecchio, siano essi troppo stretti o troppo larghi, non renderanno piacevole l’esperienza, neanche con i tuoi brani preferiti.

È importante che le cuffie che scegli siano dotate di una gamma di opzioni personalizzabili. Se nella confezione sono inclusi auricolari di diverse dimensioni, sei partito bene. Puoi massimizzare il tuo comfort sostituendo gli auricolari per adattarli alle dimensioni del tuo condotto uditivo. Ciò significa che non eserciteranno troppa pressione all’interno dell’orecchio mentre ascolti.

Alcune cuffie auricolari sono dotate di un anello da fissare dietro le orecchie. Possono avere forme diverse. Ad esempio, gli auricolari Soundcore Liberty 2 Pro hanno delle “alette per le orecchie”. Sono essenzialmente due anelli di gomma da appoggiare dietro le pieghe dell’orecchio esterno. Anche questi devono essere comodi; e devi essere in grado di personalizzare la dimensione.

2. La sicurezza di non perdere gli auricolari in-ear

cuffie auricolari

auricolari wireless powerbeats pro

Un buon paio di auricolari in-ear non costano poco. Con questo in mente, non vorrai che le tue cuffie finiscano nella pozzanghera più vicina ad ogni giro della testa. I supporti auricolari regolabili aiutano a mantenere le cuffie in posizione. Come nelle Powerbeats Pro, avvolgono la parte superiore dell’orecchio, mantenendo gli auricolari in posizione.

Powerbeats Pro

Puoi eliminare il problema anche in un altro modo. Se vuoi un paio di Airpod, su Amazon trovi tanti cinturini o lacci magnetici per evitare di perderle:

Laccio Magnetico AirPods

3. Durata della batteria

Senza un cavo per fornire alimentazione, le cuffie wireless devono alimentarsi da soli. Per questo ogni auricolare ha propria batteria ricaricabile. Fortunatamente, la maggior parte delle cuffie true wireless sono dotate di una custodia per il trasporto che, il più delle volte, le ricarica.

Il vantaggio di una custodia di ricarica è che i lunghi viaggi o l’uso prolungato non sono un problema. Se però vuoi di più, gli auricolari GRDE promettono una durata della batteria di 70 ore con la custodia.

Anche senza custodia, però, puoi ottenere una buona durata delle cuffie completamente cariche. Le Airpod Pro di Apple, ad esempio, immagazzinano fino a cinque ore di energia nella batteria. Se vuoi qualcosa di ugualmente valido, ma con più batteria dai un’occhiata alle cuffie auricolari Sony WF-1000XM3, con 8 ore di durata (6 con ANC acceso).

4. Cancellazione del rumore

Quando ascolti musica, non vuoi che il rumore esterno interrompa la tua traccia preferita. La conversazione di altre persone, il rumore del traffico o i vicini rumorosi possono essere messi a tacere con la cancellazione del rumore. Con questa funzione, le tue cuffie filtreranno qualsiasi suono di sottofondo. Questo ti lascerà con una qualità audio molto migliore, non è offuscata dal suono nell’ambiente circostante.

Se vuoi saperne di più, puoi leggere:

Allo stesso modo, se vuoi rispondere a una chiamata, vuoi sentire bene la conversazione. La cancellazione del rumore garantisce che tu possa ascoltare esattamente ciò che sta dicendo il tuo interlocutore e viceversa. Molto importante quando si tratta di ordinare il tuo cibo da asporto preferito! Questi auricolari Aukey hanno la cancellazione attiva del rumore, grazie ai 4 microfoni incorporati.

5. Qualità del suono

Caratteristica abbastanza ovvia, giusta? Sì, ma molte persone sono sviate dal prezzo basso. Anche se non è sempre così, spendere qualche euro in più nelle cuffie ti garantirà in cambio un suono eccezionale. Ecco tutti le caratteristiche che ti possono dare una buona indicazione sulla qualità audio degli auricolari.

Driver

Una caratteristica rivelatrice della qualità del suono è la dimensione dei driver. Generalmente troverai le dimensioni dei driver (in millimetri) all’interno delle specifiche delle cuffie. Un driver più grande offre un suono di basso piacevole e corposo, che non dovrebbe suonare ovattato o, peggio ancora, labile.

Risposta in frequenza

Anche il termine risposta in frequenza (frequency response) dovrebbe figurare nelle specifiche. La risposta in frequenza si riferisce alla gamma di frequenze che le cuffie possono fornire. La maggior parte funziona in una gamma da 20Hz a 20kHz, che è proprio quello che l’orecchio umano medio è in grado di sentire. Questo non denota necessariamente un suono di alta qualità, ma può darti alcune indicazioni. Se hai difficoltà a sentire determinate frequenze, un paio di cuffie che aumentano quelle frequenze forniranno un suono più bilanciato all’orecchio.

Livello di pressione sonora

Il livello di pressione sonora (sound pressure level) è un ottimo indicatore del volume che le tue cuffie possono raggiungere. È ovvio che “più forte è, meglio è” non è quasi mai vero quando si parla di cuffie. Scegli un livello di pressione sonora tra 85-90dB e non dovresti avere problemi di volume.

Distorsione

Infine, la distorsione. Nell’elenco delle specifiche lo troverai come THD o Total Harmonic Distortion. Questo è fondamentalmente il valore dato al livello di distorsione in relazione al volume. Un valore inferiore all’1% sarà perfetto per ascoltare musica e guardare film. Ciò significa che un improvviso aumento del volume, ad esempio un’esplosione in un film d’azione, non distorce il suono complessivo.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui