Spotify Gratis con iPhone

0

Spotify inizia a bloccare gli account di tutti gli utenti gratis che utilizzano app moddate.
Non era, infatti, difficile trovare app Spotify che consentivano di ascoltare musica in modo gratuito senza limiti e senza pubblicità. Dopo l’entrata in borsa di Spotify, molti clienti “gratuiti” hanno cominciato a ricevere delle email dove si chiedeva di disinstallare la versione modificata.

Volendo è ancora possibile trovare per Android versioni modificate che aggirano già i nuovi controlli di Spotify, ma il blocco è sempre dietro l’angolo. Lato iPhone, i clienti non paganti che utilizzano versioni modificate sono molti di meno e forse per il sistema operativo, che non consente come su Android la verifica di chi utilizza questo genere di app, per il momento non vi sono stati blocchi o mail agli utenti iOS.

Oggi vogliamo parlarvi di un metodo per poter ascoltare Spotify in maniera gratuita si iOS. Il sistema da noi illustrato consente di installare una versione modificata di Spotify che consente di avere skip illimitati, nessun obbligo di ascolto random, qualità audio alta abilitata e altre piccole chicche. Vediamo passo passo come rendere possibile ciò.

Ascoltare Spotify Gratis su iOS senza JailBreak

Per rendere possibile l’ascolto di Spotify gratis sui dispositivi iOS sarà necessario scaricare uno store alternativo, se ve lo state chiedendo, tranquilli non serve alcun JB per questo tipo di procedura.

La prima cosa da fare è dirigerci sul sito di AppValley dal nostro dispositivo iOS. Come potete vedere ci sono due possibilità: per il nostro caso specifico basterà cliccare sulla versione gratuita di AppValley.
Premiamo quindi sulla versione di sinistra sulla voce “Install AppValley”.

Una volta cliccato l’iPhone ci chiederà se vogliamo installare l’app richiesta; diamo il consenso all’installazione e attendiamo che l’iPhone scarichi e installi l’applicazione.

Al termine dell’installazione troveremo una nuova app, questa però non sarà ancora utilizzabile.
Dovremo infatti dare l’autorizzazione al profilo di questa app di poter funzionare sul nostro iPhone. Andiamo quindi in “Impostazioni” – “Generali” – Gestione dispositivo”.

Entriamo nel menu e diamo l’autorizzazione al certificato installato insieme all’app.
Una volta terminata questa operazione sarà possibile aprire e far funzionare l’AppStore alternativo installato. Non ci resta che entrare nello store e ricercare l’applicazione Spotify++.

Assicuriamoci di disinstallare la versione originale di Spotify e d’ installare la versione modificata, come mostrato nel video.

Premiamo su “GET” e attendiamo che l’app venga scaricata e installata automaticamente. Una volta terminato il tutto non dovremo fare altro che aprire l’app e loggarci con le nostre credenziali di Spotify o creare un account se non ne avessimo giù uno nostro. L’applicazione è identica a quella originale solo che non mostrerà limitazioni durante l’utilizzo.

Al momento, come detto, non ci sono state notizie di blocchi di questa app moddata, non dovrebbero quindi esserci problemi di sorta.

Se invece siete interessati a alternativi interessanti a Spotify potrebbe interessarvi il nostro articolo che ne parla, qui.

Share.

About Author

Leave A Reply