Stabilità e performance degli smartphone Android

0

Lo scarso rendimento in termini di prestazioni da parte dello smartphone, è uno dei più frustranti problemi della nostra vita quotidiana, almeno secondo uno studio condotto da Blancco (State of mobile device performance and health) alla fine del 2016.

L’indagine, indirizzata ai produttori di telefoni e di applicazioni mobili, è stata condotta tra milioni di utenti Android in America ed Europa , allo scopo di fornire un quadro completo delle prestazioni e della salute dei dispositivi Android. 

Sebbene le performance dei dispositivi Android siano migliorate rispetto al 2015, ancora il 47% degli smartphone ha fallito il test ed è quindi soggetto a qualche problema nelle prestazioni

 

 

Tra il 47 percento di dispositivi con “failure rate”, la maggior parte è costituita da Samsung, Xiaomi, Lenovo, Sony e Motorola

 

 

 

Più nello specifico, LeEco Le2 ha il più alto tasso di fallimento nelle prestazioni, seguito da due modelli Xiaomi ed incredibilmente dal Samsung Galaxy S7 Edge

 

 

 

Il problema più comune riscontrato tra gli smartphone Android è l’arresto improvviso di applicazioni o servizi

Anche il tasso di frustrazione dei consumatori è in aumento, tanto che negli States si parla già di stress da smartphone lento e diversi studi (come Ericsson’s research mobility report) hanno dimostrato che le basse prestazioni del cellulare sono una della principali cause nell’aumento dei livelli di stress al mattino, con addirittura incidenza maggiore dello stress da traffico

Share.