Se sei finito su questa pagina è per capire cosa è Telegram. Probabilmente perché inizi a sentirne parlare molto spesso e vuoi capire bene cosa sia. Oggi capiremo cosa è esattamente Telegram, e quali sono le differenze con il più conosciuto ed utilizzato Whatsapp.

Se ti interessa iscriverti a Telegram puoi seguire la nostra guida semplice e veloce: Come iscriversi a Telegram – Guida

Cos’è Telegram

Dire che Telegram è un’app di messaggistica potrebbe essere quasi una cosa riduttiva. Alla base attraverso Telegram si possono mandare messaggi ai nostri amici. Ovviamente insieme ai messaggi possiamo condividere anche file multimediali, come foto, video ed audio. Se per caso vi viene in mente Whatsapp non state sbagliando. Principalmente Telegram ha le stesse funzioni di Whatsapp ma funziona molto ma molto meglio. Potresti aver sentito parlare di Telegram nelle varie occasioni in cui Whatsapp è andato offline la gente si è spostata su Telegram, innamorandosene.

Differenze Telegram con Whatsapp

Telegram, infatti, dalla sua ha una app più veloce ed ottimizzata, sia su Android che iOS. La vera forza di Telegram, secondo me, è la piena compatibilità con ogni sistema operativo, compreso i browser web. Potrete infatti collegarvi al vostro account Telegram da iOS, Android, Windows, Mac e Linux. Se pensate che anche con Whatsapp potete fare lo stesso non è così. Con Telegram entrate con il vostro account anche senza avere il vostro smartphone e potrete tranquillamente installare il vostro account su quanti dispositivi volete. Con Whatsapp, invece, potrete installare il vostro account su un dispositivo alla volta e non sui Tablet. Se avete, ad esempio, 2 smartphone e volete utilizzare indistintamente il vostro account su entrambi, su Telegram potrete mentre su Whatsapp no.

Un’altra differenza interessante e utile è quella della possibilità di condividere allegati. Con Whatsapp gli allegati possono pesare al massimo 16MB mentre con Telegram il limite al momento è di 1.5GB. Una differenza non di poco conto se consideriamo che si potranno inviare allegati di dimensioni davvero generose senza alcun problema.

Sempre parlando di memoria e peso, Whatsapp può arrivare a pesare davvero tanto come app. Tutti gli allegati che vengono condivisi, infatti, resteranno sui nostri smartphone riducendone la memoria e richiedendo uno spazio di backup sempre maggiore. Con Telegram questo problema non si pone. Telegram infatti è tutto interamente basato sul cloud. In qualsiasi momento potremo eliminare la cache occupata da Telegram, alleggerendo i nostri smartphone ma non perdendo i file condivisi. Whatsapp invece non consente questo e una volta cancellato un file dal nostro smartphone questo file è irrimediabilmente perso.

Altra differenza enorme è relativa alla sicurezza. Telegram da la priorità a sicurezza dei dati e privacy degli utenti. Whatsapp d’altra parte è del gruppo Facebook, non punta sicuramente su questi fattori. Whatsapp infatti è stata bucata diverse volte ed ha dovuto provvedere ad aggiornamenti sulla sicurezza.

Su Whatsapp possiamo creare gruppi con un massimo di 256 persone mentre invece su Telegram il numero è nettamente maggiore. Possiamo infatti creare un gruppo con 200.000 persone. Ovviamente ci sono anche una serie di strumenti per gli admin così da gestire un elevato numero di persone in un solo gruppo che parlano.

Mentre su Whatsapp per poter essere contattato ho necessità che l’altra persona abbia il mio numero di telefono, per Telegram questo è evitabile. Al momento dell’iscrizione, come con Whatsapp, dovremo dare il nostro numero di telefono, successivamente però potremo creare un Nick così da poter dare quello per essere contattati ma non condividendo una cosa personale come il numero di telefono.

Entrambi i sistemi consentono le chiamate VoIP attraverso l’applicazione. Potremo quindi effettuare chiamate anche senza scheda sui sistemi che supportano le chiamate (smartphone e tablet). Al momento una mancanza di Telegram rispetto Whatsapp è la possibilità di effettuare videochiamate. Purtroppo al momento non si possono effettuare videochiamate attraverso Telegram, non si sa sé né quando verranno implementate.

Una caratteristica molto interessante è legata ai messaggi nelle chat. Si possono fare due tipi di chat, una normale ed una criptata. Quella normale fa si che i messaggi passino attraverso i server di Telegram e li ritroveremo su tutti i nostri dispositivi. Le chat criptate, invece, sono disponibili solo sui dispositivi delle due persone. Non c’è alcun passaggio per nessun server e non troveremo copia in nessun dispositivo, se non quello abilitato alla chat criptata. I messaggi della chat normale possono essere cancellati in qualsiasi momento, o modificati, se cancellati non ne resterà alcuna traccia mentre se modificati uscirà la dicitura di edit.

Con le chat criptate è possibile sia cancellare i messaggi sia impostare un timer di distruzione automatica. Nelle chat criptate, inoltre, non è possibile eseguire screenshot o se possibile su alcuni dispositivi, verrà mostrato un messaggio di screenshot eseguito. Questo tipo di funzioni su Whatsapp non sono neanche lontanamente implementate e quindi con una minore possibilità di poter tutelare la propria privacy.

Entrambi consentono di poter aggiungere stickers o gif, anche se su Telegram si possono ricercare e inviare in maniera più agevole e comoda rispetto a Whatsapp.

Gruppi, Bot e canali inesistenti o quasi su Whatsapp su Telegram gestiscono delle vere e proprie funzioni, sopratutto i Bot. Potremo infatti utilizzare dei programmi automatici in chat che ci consentiranno di poter svolgere funzioni, come la ricerca o il tracciamento di pacchi, avere info e tanto altro. Attualmente i Bot ed i Canali sono forse le due armi di Telegram più importanti. In passato vi abbiamo già mostrato una serie di Bot davvero utili.

Telegram si, WhatsApp no

Le cose che possiamo fare con Telegram e non con Whatsapp sono davvero tante. Noi di TechBoom cercheremo di portare le più importanti e utili sul nostro sito a disposizione dei nostri utenti per rendere tutto più semplice. Abbiamo già iniziato un po’ di tempo fa e dobbiamo dire che i nostri utenti hanno apprezzato molto la cosa. Le guide infatti sono state lette e messe in atto dalla maggior parte dei nostri utenti. Se te le sei perse, abbiamo realizzato la guida su come ascoltare la musica gratis su Iphone con Telegram, un’operazione che agli amici iOS serve e non poco. Un’altra cosa molto utile è tracciare la spedizione con Telegram così da avere gli aggiornamenti sempre a portata di mano. E poi perché no, con Telegram possiamo scaricare i nostri film preferiti e vederli quando vogliamo in totale tranquillità.

Considerazioni finali

Ci sarebbe ancora molto da dire ma le principali differenze e caratteristiche sono quelle elencate. Attualmente le differenze tra Telegram e Whatsapp sono evidenti. L’unico vantaggio di quest’ultimo è solo un numero di utenti maggiore. A differenza di Whatsapp le cui implementazioni di nuove funzioni richiedono mesi, Telegram aggiunge continuamente e costantemente nuove feature continuamente. Basta pensare solo alla modalità scura, che su Whatsapp è stata implementata da pochissimi giorni mentre su Telegram è da tempo che possiamo impostare nuovi temi e sfondi personalizzati. Voi utilizzate Telegram? Per cosa lo utilizzate? Fateci sapere se lo utilizzate come semplice chat di messaggistica o se utilizzate i gruppi e i bot e di che tipo.

Come sempre il box dei commenti è aperto in basso per commenti o dubbi. Vi invito a iscrivervi alla nostra pagina Facebook per restare sempre aggiornati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui