Vietata la vendita Online di sigarette elettroniche in Cina (attenzione agli acquisti da fuori Italia)

0

Dopo diverse morti negli Stati Uniti, il governo cinese sta ora rispondendo. La China Tobacco Monopoly Administration, insieme all’Autorità statale per la regolamentazione del mercato ha adottato nuove regole per la vendita di sigarette elettroniche.

Con effetto immediato, le sigarette elettroniche non possono più essere vendute online. Inoltre, qualsiasi pubblicità online per questi prodotti è vietata e deve essere interrotta con effetto immediato.

La ragione fornita dal governo del monopolio del tabacco è che queste nuove drastiche condizioni sono state approvate per proteggere i minori.

Con la Cina, molti paesi asiatici stanno ad oggi mettendo dei limiti molto forti sulla vendita di sigarette elettroniche: India, Indonesia, Tailandia, Malesia, Singapore e Taiwan hanno già vietato le sigarette elettroniche e lo svapo.

Hai acquistato in passato da Gearbest, Banggood o Aliexpress?

Fai le dovute riflessioni prima di continuare ad utilizzare un prodotto acquistato online da un rivenditore cinese.

Tutti i prodotti venduti durante il picco degli ecommerce cinesi (2015-2017) non erano sottoposti ai rigidi controlli di oggi.

Inoltre, la maggior parte di questi prodotti viene importata in Europa con metodi poco ortodossi e spesso senza neanche passare da una dogana.

La tua salute deve venire prima di un deal trovato sul web!

Il comunicato ufficiale da parte del governo cinese, via techkou.net

Share.

Rispondi