mercoledì, dicembre 12

VPN: Come funzionano / Le nostre preferite

0

Internet è un luogo dove regna la libertà, dove ognuno può esprimersi in maniera libera ed accedere a contenuti diversi, senza restrizioni.
Questa concezione della rete, purtroppo, non è generalizzata ed esistono paesi nei quali la censura ed il blocco di alcuni siti è all’ordine del giorno. Questo ha reso necessaria la diffusione di un servizio molto importante, noto come VPN. Ma di che cosa si tratta esattamente?
Un VPN non è nient’altro che uno strumento in grado di cambiare l’indirizzo IP del tuo PC, facendolo sembrare geograficamente collocato in un altro paese rispetto a quello dove fisicamente si trova. Ovviamente, ciò permette di navigare su siti web bloccati ed accedere a contenuti che, in un determinato stato, vengono preclusi dai governi.
Per questa ragione, in moltissime nazioni, le leggi sui VPN sono molto strette e si tratta spesso di un rischio. Un rischio, però, che a quanto pare sempre più persone sono disposte a correre pur di aver accesso all’intera rete. Come facciamo a saperlo? Basta guardare la rapida crescita dei provider di servizi VPN. Ad esempio, sapevi che ci sono più di 300 servizi VPN? Purtroppo, però, sono molti i fornitori che pretendono di imporsi sul mercato come la scelta giusta, quando in realtà non sono in grado di offrire la sicurezza necessaria.

Se stai pensando di registrarti per un VPN e vuoi scoprire qual è il migliore, stai leggendo l’articolo adatto a te! Ecco, infatti, i migliori servizi VPN presenti in questo momento sul mercato.
Speriamo che la lettura di questo articolo ti sia utile. <

1. Express VPN

ExpressVPN offre 145 sedi in 94 paesi, oltre a un’eccellente gamma di offerte su misura, con un focus particolare per i dispositivi mobili e desktop per quanto riguarda il software. Ma non è tutto, aggiunge anche estensioni del browser VPN e contenuti DNS sbloccati per una vasta gamma di dispositivi di streaming per Smart TV, offrendo una soluzione VPN molto ampia. Ciò che è anche di grande aiuto è che ci sono un sacco di tutorial su internet, in grado di guidarvi passo dopo passo nell’utilizzo del servizio. Il sito Web di ExpressVPN offre anche supporto di chat dal vivo, con un supporto clienti attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per rispondere a qualsiasi domanda sulla loro piattaforma.

 

2. IPVanish

Mentre molti fornitori di VPN cercano di distinguersi con i loro piani gratuiti e prodotti commerciali a basso costo, IPVanish parla più della qualità del servizio. È “la VPN più veloce del mondo”, afferma il sito Web, vantando oltre 40.000 IP condivisi, oltre 950 server VPN in oltre 60 paesi, traffico P2P illimitato, cinque connessioni simultanee, una politica di assenza di registri, per poter garantire l’anonimato, e molto altro ancora. Si tratta, a nostro modo di vedere, di una scelta molto interessante se si ha intenzione di spendere qualcosina in più rispetto alla media per un servizio di qualità maggiore.

3. TunnelBear

TunnelBear è un fornitore VPN con sede in Canada, che si distingue per una serie di motivi, forse il più importante dei quali è la sua enfasi sulla facilità d’uso. L’interfaccia è, infatti, estremamente user-friendly e il tutto può essere impostato in pochi minuti. Persino il sito web evita l’uso di termini complicati e spiega in maniera semplice il funzionamento di un VPN. Come si può intuire, tuttavia, gli utenti esperti potrebbero trovare la mancanza di dettagli piuttosto scoraggiante e, cosa ancora più importante, non ci sono molte opzioni di per ottimizzare la connessione. Quindi questo VPN è davvero stato progettato pensando ai novizi e a chi si avvicina a questo strumento per la prima volta. In termini di copertura, TunnelBear offre server in oltre 20 paesi diversi in tutto il mondo e consente di gestire fino a cinque connessioni simultanee. Questo provider è interessante anche sul fronte della privacy, dato che spiega chiaramente e in modo conciso le sue politiche, evitando ancora una volta termini troppo tecnici.

Bonus: Hexatech

Avendo vissuto in Cina per anni, ho dovuto ruotare molte VPN (a turno bloccate dal governo cinese). Mi ha sempre fatto comodo avere una VPN gratuita di Backup in casi “di emergenza” o semplicemente per avere un tunnel per andare a comprare una nuova VPN (dove i siti che offrono le VPN sono bloccati ancora prima del servizio). Consiglio Hexatech di Betternet che nonostante non sia veloce, ha praticamente sempre funzionato

Questi sono i tre provider VPN che più ci hanno colpito e che desideriamo consigliarvi. Avete avuto esperienza con qualcuno di questi servizi? Come vi siete trovati?

Per chi adora il fai-da-te, ecco come fare il setup di una VPN personale:

Share.

Rispondi

15585

Un'ultima cosa 😏 

Mi Sconti di Oggi

Macchine del 😴

Ultimi Gadget

Migliori Cloni