Xiaomi MITU DIY Mobile Robot

0

Lo Xiaomi MITU DIY Mobile Robot  è un altro prodotto innovativo di XIAOMI. Più che un giocattolo, questo robot montabile attraverso l’assemblaggio dei mattoncini è un vero strumento educativo, che accresce la creatività e, naturalmente, il divertimento. È fatto di materiale eco di alta qualità ed è composto da 978 parti che avranno bisogno della tua intelligenza e pazienza per essere accuratamente montate. Quindi oltre che rappresentare una sfida per i bambini al di sopra dei 10 anni è anche un compito arduo ed interessante per gli adulti. Volete accettare questa sfida?

È un robot programmabile, in stile Lego Technic, composto da 978 pezzi ed è fabbricato in plastica ABS. Il robot include tecnologia come Bluetooth, 2 motori brushless, 4 connettori USB-C e una batteria con capacità di 1.700 mAh che fornisce fino a 4 ore di autonomia.

Come montare lo Xiaomi MITU DIY Mobile Robot

Tanto per cominciare, la costruzione del nostro robottino può diventare un bel momento per tutta la famiglia; se abbiamo bambini non troppo piccoli, diventa un’opportunità per ritrovarsi tutti per costruirlo insieme come al tempo in cui da piccoli creavamo oggetti con i nostri LEGO. In realtà il tempo di assemblaggio effettivo del robot può aggirarsi intorno alle 4 o 5 ore, ma se fatto in compagnia tra una chiacchiera e un’altra può dilatarsi.

Per quanto riguarda le istruzioni possiamo affermare che seguono lo stesso schema usato da LEGO con disegni abbastanza chiari e passi molto brevi, sì, c’erano un paio o tre volte che la prospettiva non era del tutto chiara, ma nulla che non è risolto con un un paio di giri al robot. Durante l’assemblaggio vedrete come cresce a poco a poco fino a quando non diventa un oggetto di circa 30 cm di altezza, e sinceramente fa la sua figura a vedersi. Ma dal momento che tutti i materiali utilizzati sono di plastica, non risulta assolutamente pesante spostarlo.

Un’altra cosa che spicca è il cuore o centralino del MITU DIY che ha l’aspetto e le dimensioni di un Raspberry Pi. Questa parte sarà incaricata di dirigere i movimenti del robot e controllarla in modo che risponda ai nostri ordini. Include anche la batteria che alimenterà i motori delle ruote.

Come si muove il Robot MITU DIY

Una volta posizionato l’ultimo pezzo, ovviamente non vedrete l’ora di vedere come si può muovere il robot e di come risponde agli ordini che possiamo impartire e trasmettere mediante l’uso dall’app mobile.

Bisogna innanzitutto dire che la stabilità del robot è degna di nota e si rimane stupiti dalla sua capacità di reggersi in piedi e sin dal momento in cui lo si lascia a terra mantiene perfettamente la sua verticalità, dovendo solo fare piccoli movimenti con le proprie ruote in modo da non cadere.

La movimentazione è facile, soprattutto se lo si usa attraverso il proprio telecomando dedicato in quanto è più semplice, funziona molto bene ed obbedisce rapidamente anche se, come si avverte sin da subito, ha un piccolo ritardo di alcuni millisecondi prima che il robot esegua precisamente ciò che gli è stato ordinato di fare.

Attraverso il nostro smartphone possiamo non solo programmare il robot in modo modulare, ma anche gestirlo come se fosse un telecomando. E’ interessante anche la possibilità di comandarlo attraverso il giroscopio dello smartphone facendogli quindi eseguire degli spostamenti semplicemente inclinando il nostro cellulare, ma non è di certo il metodo più preciso e comodo per manovrare il robot.

La terza modalità attraverso cui si può comandare lo Xiaomi MITU DIY Mobile Robot è il sistema denominato Route Planner, ed è la versione più amata dai bambini perchè dovrebbe essere sufficiente disegnare una traiettoria sullo schermo dello smartphone per far poi eseguire il percorso al robot. Abbiamo utilizzato il termine “dovrebbe” perchè questa modalità andrà sicuramente migliorata e resa più verosimile a quanto effettivamente disegnato. Per ora resta una bella idea.

Programmare il proprio Robot Xiaomi

La cosa che però attira i più appassionati e non riguarda sicuramente i più piccoli è la possibilità di programmare i movimenti del robot tramite il software dell’app dedicata. La fase di programmazione avviene molto nello stile di Scratch ovvero spostando le caselle di testo che descrivono le azioni da compiere, in uno spazio riservato ed introducendo poi piccoli parametri – che andranno precedentemente studiati- per fargli eseguire le operazioni richieste. In questo modo saremo in grado di far eseguire al robot un numero quasi infinito di azioni.

Se non si familiarità con i parametri di programmazione in genere, non succede nulla, l’applicazione include alcuni piccoli tutorial che probabilmente con un po’ si sforzo anche gli utenti più piccoli – dai 6 anni in sù – possono imparare.

L’app mobile Mi Robot Builder è completamente tradotta in inglese ed è un’applicazione presente sia per i sistemi iOS che Android

Mi Robot Builder
Mi Robot Builder
Price: To be announced

Conclusioni e riepilogo caratteristiche

Dopo alcune ore di utilizzo la batteria rimane ancora in buona parte carica e quindi non esiste alcun tipo di problema di utilizzo, anzi è veramente piacevole fare tutti gli esperimenti che si desidera senza dover pensare che dopo poco si rimarrà senza energia. Uno dei pochi difetti che si possono evidenziare è forse la poca precisione nell’eseguire alcuni movimenti come ad esempio una rotazione di 90 gradi che forse esegue ruotandone solamente 85, ma non credo che questo sia molto importante per questo tipo di “giocattoli”.

Riepilogo caratteristiche:

  1. Diverse modalità di controllo
  2. Due motori brushless per la movimentazione
  3. Frizione per evitare surriscaldamenti del motore nel caso si verifichi un bloccaggio anomalo
  4. 4 porte USB Type-C, supporta il collegamento di sensori a infrarossi
  5. Supporta la programmazione RGB
  6. La precisione delle parti del robot può raggiungere una precisione di 0,005 mm
  7. Si può assemblare le parti con il design del robot oppure scegliere di montarlo nella modalità dinosauro
  8. Supporta il controllo in remoto tramite smartphone

Un altro elemento che include è il caricabatterie che in questo caso, come gli altri prodotti di Xiaomi, non arriva in formato UE e quindi dobbiamo acquistare il riduttore per la nostra tipologia di presa a parte.

Se abbiamo un bambino di 10 anni, oltre a divertirci con lui, possiamo insegnargli a programmarlo in modo che possa eseguire i movimenti che vogliamo. In breve, se ti piace costruire, sei tecnologico e vuoi soddisfare un tuo capriccio per te e per i tuoi figli, stai pensando al regalo perfetto senza dover per forza attendere il periodo di Natale.

 

Share.