Le AirPods di Apple hanno dato slancio ad un mercato completamente nuovo, quello delle cuffie True Wireless. Dal primo modello tantissimi altri brand hanno provato ad entrare in questo mercato con dei cloni veri e propri oppure creando delle soluzioni completamente differenti. Solitamente questo genere di cuffie vengono rifiutate dai puristi della musica poiché non hanno un’ alta qualità audio d’ascolto. Cercando di risolvere in qualche modo questo tipo di idea Cambridge Audio ha creato le Melomania 1,un paio di cuffie Wireless con una particolare attenzione alla qualità audio. Per chi non la conoscesse, Cambridge Audio è un’azienda che produce e vende dispositivi per l’ascolto di musica dal 1968. I suoi prodotti si distinguono per l’alta fedeltà audio e quello che hanno cercatodi fare con le Melomania 1 è portare la stessa fedeltà audio in un paio di minuscole cuffie wireless.

Confezione e Design

Confezione di cartone, curata. Cuffie sulla copertina, apertura magnetica. All’apertura in primo piano le cuffie e il case incastonati nel cartone. Sotto la copertura sono presenti altri copri auricolari, di dimensioni differenti ed un paio in memory foam, insieme ad un cavetto USB/microUSB.

Estaticamente il case è molto curato, leggermente più grande di quello delle AirPods anche se più sottile. Sulla parte frontale del coperchio il marchio di Cambridge Audio mentre sotto sono presenti 5 LED bianchi che indicano il residuo della batteria.

Sul lato sinistro è presenta la porta microUSB, peccato perché avrei preferito magari una più recente porta USB C.

Posteriormente il logo in serigrafia e la cerniera per la chiusura del coperchio. La cerniera sembra davvero resistente.

Aprendo il case sono presenti i due auricolari. Si notano per un design speculare, quindi non particolarmente curata l’ergonomia avendo la stessa forma per entrambi i padiglioni.

I singoli auricolari si presentano una sorta di forma a cono con la base larga con un led circolare che indica l’accensione. La parte superiore e più sottile finisce nel copri auricolare che si assottiglia per entrare nell’orecchio. Al centro del led circolare è presente anche un tasto a pressione, con una corta breve. Non particolarmente comodo in quanto per premere il tasto devi spingerlo verso l’orecchio. Nel mio caso ho un po’ di fastidio ogni qualvolta ho dovuto premere il tasto.

Le cuffie si inseriscono nel case grazie ad un sistema magnetico, non è difficile ma capita che in alcuni casi le cuffie inserite non fossero andate al loro posto non facendo chiudere il case e non caricandosi. Le cuffie possono essere inserite indistintamente sia in un foro che nell’altro avendo un design identico.

Specifiche Tecniche

ConnessioneBluetooth 5.0, Class 2
Processore32-bit processor application & Qualcomm QCC3026 Single-core Kalimba DSP audio
Profili supportatiA2DP, AVRCP, HSP, HFP
Codec suportatiaptX™, AAC, SBC
Latenza70mS
Driver5.8mm Graphene-enhanced Diaphragm
Durata batteria cuffie9 ore continue
Durata batteria case36 ore
MicrofonoMEMS with cVc™ Noise Cancellation,
Controllo vocaleSiri (iOS) / Google Assistant (Android)
Rating resistenzaIPX5 – Protetto da getti d’acqua
Dimensioni e pesoCase 59 x 50 x 22mm 37g, auricolare singolo 27 x 15mm 4.6g
ColoriNero matto, bianco pietra

Qualità audio Melomania 1

Come suonano queste Melomania 1? Sono rimasto molto sorpreso dalla qualità audio. Davvero pulito il suono con un ottimo equilibrio sia degli alti che dei bassi. Forse per alcuni generi di musica dovrai regolare leggermente i bassi per farli essere più incisivi, ma nulla di particolare. Ho apprezzato sopratutto la chiarezza del suono, durante l’ascolto riesci ad ascoltare tutti i singoli strumenti e non un tutt’uno. Saranno i driver al grafene utilizzati ma ogni suono è cristallino ed anche con il volume al massimo non gracchia, ovviamente a patto di avere una qualità audio di provenienza ottima.

Meno performante la qualità audio dei microfoni. Purtroppo ad ogni chiamata l’audio non era pulito e chi mi ascoltava diceva di sentirmi lontano. All’aperto con il vento non fa che peggiorare la situazione. L’unica condizione dove non ho riscontrato grossi problemi è stata al chiuso senza alcun rumore di fondo, una situazione non facile da avere.

Funzioni delle cuffie True Wireless di Cambridge Audio

Le Melomania 1 consentono una serie di funzioni attivabili dalla pressione dei tasti presenti sulle cuffie. Le funzioni sono richiamabili nei diversi stati di utilizzo. Qui in basso ti inserisco le varie combinazioni utilizzabili quando sei in ascolto audio, in chiamata o senza utilizzo.

Ci sono alcune funzioni specifiche per la singola cuffia, puoi, ad esempio, passare alla traccia successiva con una doppia pressione sulla cuffia destra o ritornare alla precedente con una doppia pressione sulla cuffia sinistra. Lo stesso avviene per aumentare il volume durante la riproduzione audio tenendo premuto per 2 secondi la cuffia destra, o abbassandolo tenendo premuto 2 secondi e la cuffia sinistra.

Altre funzioni delle cuffie Melomania 1 sono attivabili indistintamente da entrambe le cuffie con alcune combinazioni. Puoi mettere play e pausa e accettare una chiamata semplicemente premendo uno dei tasti sulle cuffie. Tenendo premuto il tasto per un secondo puoi rifiutare una chiamata e premendo due volte puoi chiudere mentre sei in chiamata. Tenendo premuto per 2 secondi mentre non in funzione si attiva la modalità pairing.

Altre funzioni delle cuffie sono l’abbinamento automatico una volta estratte dalla confezione. Devo dire che, purtroppo, questa funzione non funziona sempre bene. Quando estratte insieme si abbinano e riproducono entrambe le cuffie l’audio. Quando invece ne estrai una sola e vuoi poi utilizzare la seconda durante una riproduzione audio sei costretto a mettere pausa, attendere un paio di secondi, indossare la cuffia e poi metter play.

Purtroppo le cuffie non hanno una funziona che mette in pausa automaticamente una volta tolte le cuffie dalle orecchie, così come capita che una volta messo in pausa e riposte le cuffie nel case c’è sempre un po’ di ritardo nel rimuovere il collegamento con lo smartphone.

Durata batteria

Quanto dura la batteria delle Melomania 1? Davvero tanto. Sono le cuffie ideali per chi si dimentica di mettere le cuffie in carica o è fuori casa per lunghi periodi. Le cuffie consentono un ascolto continuo di 9 ore senza interruzioni, durante le mie prove devo dire che mi sono avvicinato davvero tanto a questa durata. Il case ricarica le cuffie consentendo ulteriori 36 ore di utilizzo. In totale le ore di utilizzo prima di dover ricaricare il case e le cuffie Melomania 1 sono 45 ore.

Come puoi ben notare la durata qui la vince su tutto, non credo ci sia un’altra cuffia dalle dimensioni cosi ridotte, a poter vantare una durata batteria di questo tipo. Anche la ricarica è veloce, credo si carichino in circa un’ora o poco più, ma avendole scaricate solo una volta in tanto tempo di uso non mi sono fermato a controllare precisamente.

Conclusioni

Tiriamo quindi le somme per queste Melomania 1, come si sono comportate durante il mio utilizzo? Bene, con dei se e dei ma di un prodotto alla prima versione. Iniziamo dicendo le cose che mi hanno convinto di più. Audio, Cambridge Audio ha fatto davvero un bel lavoro perla gestione audio di queste Melomania 1. Un suono coinvolgente, pulito e che da modo di apprezzare anche le sfumature dei suoni. Dimensioni e peso, le cuffie sono davvero piccole e leggere. Quasi non si percepisce il peso ed anche con il case in tasca non da fastidio ne per peso ne per la grandezza.

Cosa potrebbe essere migliorato, la gestione delle connessioni, un sistema che rileva quando vengono indossate o rimosse sarebbe un plus davvero apprezzato. Così come il funzionamento automatico delle cuffie, trovo scomodo che indossando una sola cuffia non posso estrarre l’altra e indossarla senza dover prima mettere pausa.

Sarebbe comodo creare anche un design differente per la singola cuffia adattandola all’ergonomia del padiglione del singolo orecchio. La forma non da quell’idea di adattarsi bene all’orecchio. Non mi sono cadute però dopo lunghe sessioni di ascolto dovevo toglierle momentaneamente per far riposare le orecchie. Magari poter adottare anche una soluzione differente per la pressione del tasto, magari a sfioramento piuttosto che a pressione.

La nota peggiore risulta però il microfono, non all’altezza della qualità sonora di riproduzione. In alcune chiamate ho preferito togliere le cuffie e passare all’audio in chiamata classica poiché chi era dall’alto lato non riusciva a capirmi. Forse l’unico vero punto dolente di Melomania 1 è proprio il microfono.

Se la tua necessità è un paio di cuffie per ascolto di musica, e secondariamente quella di effettuare chiamate, allora non posso che consigliarti le Melomania 1. Queste cuffie hanno davvero un audio che colpisce per delle cuffie di questo tipo e dimensioni.

Le Melomania 1 possono essere acquistate su Amazon ad un prezzo di circa 99€

Cambridge Audio Auricolari Bluetooth
Cambridge Melomania

Su Amazon è possibile acquistare anche il case in diverse colorazioni, così da proteggerlo ulteriormente da cadute ed urti.

Custodia protettiva in silicone

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui