Huawei e China Mobile (uno dei più grandi gestori di telefonia in Cina) hanno recentemente completato il primo test di comunicazione di emergenza 5G tramite un drone.

Facciamo uso del termine “emergenza” perché questa tecnologia vuole essere utilizzata per offrire internet veloce ai soccorritori durante eventi catastrofici come i terremoti (situazioni nelle quali le connessioni via terra potrebbero essere interrotte)

Durante il test, elevando il drone ad un’altezza di 200m, gli operatori sono riusciti a fornire il segnale 5G fino a una distanza di 6.5 km.

Questo test è il primo caso al mondo dove un drone viene equipaggiato con un sistema di comunicazione 5G, ecco una foto dell’esperimento:

Drone con sistema di comunicazione 5G

Il test è stato condotto nel distretto di Xiong’an (fonte: c114.com.cn) dove i dati al drone sono stati inviati con una stazione base wireless dotata di un’antenna omnidirezionale a doppia modalità 4 / 5G (sempre prodotta da Huawei)

In vicinanza del drone, i dispositivi connessi alla rete 5G di questo dispositivo sono riusciti a raggiungere un segnale di -68 dBm e 600 Mbps in downlink (100 Mbps in uplink)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui