Nintendo NES il clone cinese: Recensione

0

Come la moda, anche i videogame rétro stanno tornando in voga in questo ultimo periodo e noi sinceramente ne siamo molto fieri. Nintendo infatti ha riprodotto il NES nel 2016 e il SNES nel 2017 per i più nostalgici e per rivivere le emozioni del passato.
Ognuno di noi almeno una volta nella propria infanzia ha giocato con queste console; e Super Mario Bros di certo è colui che ci ha accompagnati nei pomeriggi della nostra infanzia insieme ai nostri amici. Vero?

Se ancora non lo avete fatto, potete comprare sia il Nes e il SNES su Amazon con 30 e 21 giochi inclusi, vi lasciamo qui sotto il link:

73,19€
79,99
92 new from 65,00€
7 used from 63,14€
Amazon.it
Free shipping
59,94€
69,99
55 new from 59,94€
9 used from 50,23€
Amazon.it
Free shipping
Last updated on settembre 24, 2018 11:16 am

Ma se non siete troppo esigenti, oggi vi vogliamo parlare del clone del NES. Ebbene sì ragazzi, anche il NES e il SNES sono stati clonati e vi anticipiamo che sono stati clonati anche in modo non perfetto ma quasi.
Sicuramente non hanno la stessa qualità anche perché ovviamente non hanno i certificati Nintendo, ma per chi voglia giocare di nuovo a Super Mario Bros o a Contra Force è perfetto!

Design e Funzionalità

Il modello che recensiamo noi oggi non è la copia perfetta del NES in quanto è uno dei primi cloni usciti, ma vi assicuriamo che fa il suo lavoro perfettamente.
Il design è proprio come il NES, grigio e nero con dimensioni 12.8 * 10 * 4.4cm.

Nella parte frontale troviamo il pulsante power per l’accensione e reset per tornare al menu principale e i due connettori per i joystick che troviamo nella confezione.
Nella parte posteriore troviamo l’attacco AV e l’attacco Micro USB per l’alimentazione che troviamo anch’essi nella confezione.

Noi pensiamo che le differenze estetiche non servano a molto perché ciò che ci interessa è l’esperienza di gioco.
A differenza del NES, questo clone ha ben 500 giochi inclusi tra i più famosi quali Super Mario Bros, Contra, Turtles e tantissimi altri.
Come abbiamo già detto in precedenza, non dobbiamo sicuramente pretendere il Full HD anche perchè l’uscita video è in RGB con cavo AV. Cosa possiamo pretendere? Anche se adesso gira qualche console in versione HD con l’uscita HDMI, quando abbiamo acquistato noi questa console ancora non era uscita.
Noi abbiamo provato la console sia su una tv che sul proiettore (questo) e dobbiamo dire che i colori e la risoluzione non sono da buttar via, anzi.

Conclusione

Forse la qualità non è il top, ma per una partita a Super Mario Bros per ricordare i vecchi tempi per noi va più che bene e siamo rimasti davvero soddisfatti.
Sicuramente non è indicato per i veri appassionati di videogame che vogliono il massimo di una console, anche perchè i giochi inclusi sono realmente i giochi della nostra infanzia e all’epoca non c’era sicuramente ancora il 4k.
Il prezzo poi è la cosa che ci ha colpiti di più, 17 euro e affiorano i ricordi più belli che abbiamo vissuto.
Abbiamo acquistato questa console su Tomtop a questo link-> https://goo.gl/tSo8iC. Se non avete mai acquistato su Tomtop, ecco la guida per voi -> guida.

Aspettiamo i commenti da parte vostra, magari qualcuno ha provato già questa console e ci può dare anche il suo parere. Potete trovare questa console in quasi tutti gli shop, trovate anche qualche clone ancora più simile all’originale.
Questi i link:

 

 

Share.