giovedì, novembre 15

Xiaomi investe sui game phone: arriva BlackShark

0

Nelle ultime settimane, ho letto molte notizie su un nuovo smartphone per giochi (Black Shark Phone) prodotto da Xiomi. Questo “rumor” appare letteralmente in tutte le pagine dei principali siti di news cinesi; dopo qualche indagine e un bel po’ di ricerca, in questo articolo ho raccolto le caratteristiche principali di questo nuovo Gaming Phone, oltre al ruolo di Xiaomi nell’intera vicenda.

Black Shark (黑鲨): il Gaming Phone

Quindi che tipo di cellulare sarà?
Il posizionamento è quello del telefono pensato e configurato per ottimizzare l’esperienza di gioco. Seguirà sostanzialmente gli standard messi insieme dai produttori cinesi di telefoni per i Gaming Phone. Avrà un processore Qualcomm Snapdragon 845, RAM da 8GB, 32 GB / 64 GB / 128 GB / 256 GB di memoria e schermo intero (2160×1080).
Il tutto confermato dal test effettuato tramite Antutu:

Questa configurazione rappresenterebbe il livello più alto di specifiche di uno smartphone nel 2018.

E anche su GeekBench troviamo il BlackShark:

Qual è la relazione tra BlackShark e Xiaomi?

I media cinesi dicono che Xiaomi ha acquisito o creato questa nuova compagnia.
Questo è in realtà molto impreciso. BlackShark è, dopotutto, una società tecnologica indipendente e Xiaomi ha solo un rapporto di investimento.

Queste le cose che sappiamo su BlackShark:

    • Nome: Nanchang Black Shark Technology Co., Ltd.
    • Sede legale: oom 319, Office Building, Minqiao Town, Nanchang Economic and Technological Development Zone, Nanchang City, Jiangxi Province, China
    • Black Shark Technology è stata costituita nell’agosto 2017. I principali investitori provenivano da Xiaomi Technology e dal Nanchang Jinkai Group. Più precisamente la compagine azionaria della società comprende: Nanchang Jinkai Capital Management Co., Ltd. (38,76%), Nunghang Jinsha Technology Partnership (29,62%), Tianjin Jinxing Investment Co., Ltd. (21,94%), Nanchang Yinzhong (9,69%). Tianjin Jinxing Investment Co., Ltd. è Xiaomi che detiene il 100% delle azioni. Xiaomi è anche presente come shareholder negli altri gruppi.
    • Ha sede a Nanchang, ha un centro di ricerca e sviluppo a Shanghai, una filiale a Shenzhen e un team di assistenza alle vendite di Pechino.
    • Il 13 dicembre 2017, il capitale sociale è stato modificato da 100,287 milioni di yuan a 50,1145 milioni di yuan, e l’ambito commerciale è “Ricerca e sviluppo, produzione e vendita di telefoni cellulari”.

BlackShark ha già un sito internet ed è presente sui social media cinesi

Abbiamo scoperto due nomi dalla struttura del personale di questa azienda: Sun Changxu e Pan Jiutang.
Chi sono? Esperti del settore, che conoscono bene l’industria e che lavorano per Xiaomi. Proprio Lei Jun (雷军), il fondatore di Xiaomi, dava la notizia sui social media cinesi:

“il noto analista del settore delle comunicazioni e dell’elettronica Sun Changxu e Pan Jiutang si sono uniti ufficialmente a XIaomi, come partner di investimenti industriali (Sun Changxu) e Pan Jiutang ha 20 anni di esperienza nel campo della comunicazione e della ricerca elettronica […]”

Quindi BlackShark è non solo una società tecnologica sulla quale Xiaomi ha investito, ma per la quale lavorano, in importanti posizioni manageriali, due importanti nomi Xiaomi.

Nonostante ciò, I telefoni Black Shark saranno distribuiti sul mercato come marchio indipendente senza nessun rapporto con Xiaomi.
Resta il fatto che il settore dei “Gaming Smartphone” sembra emergere, con aziende come ZTE (Nubia), Razer e Xiaomi stessa pronte ad investire.

Share.

Rispondi

15585

Un'ultima cosa 😏 

Mi Sconti di Oggi

Macchine del 😴

Ultimi Gadget

Migliori Cloni